The Script (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Script
Artista The Script
Tipo album Studio
Pubblicazione 8 agosto 2008 Irlanda
11 agosto 2008 Regno Unito
Durata 38:26
Dischi 1
Tracce 10
Genere Indie rock
Alternative rock
Pop rock
Etichetta Sony BMG
Produttore Andrew Frampton, Daniel O'Donoghue, Mark Sheehan, Steve Kipner
Registrazione 2007
Certificazioni
Dischi di platino Irlanda Irlanda (5)[1]

Regno Unito Regno Unito (2)[2]

Australia Australia[3]
The Script - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2010)

The Script è l'album di debutto del gruppo rock irlandese The Script, pubblicato in Irlanda l'8 agosto 2008. L'album è riuscito ad arrivare al primo posto della classifica degli album più venduti sia in Irlanda che nel Regno Unito. Le copie vendute a livello mondiale sono circa 1 800 000.[4][5]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Standard[6]
  1. We Cry – 3:43 (Steve Kipner, Andrew Frampton, Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue, Glen Power)
  2. Before the Worst – 3:23 (Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue, Glen Power)
  3. Talk You Down – 3:50 (Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue)
  4. The Man Who Can't Be Moved – 4:01 (Steve Kipner, Andrew Frampton, Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue)
  5. Breakeven – 4:22 (Steve Kipner, Andrew Frampton, Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue)
  6. Rusty Halo – 3:35 (Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue)
  7. The End Where I Begin – 3:34 (Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue)
  8. Fall For Anything – 4:33 (Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue)
  9. If You See Kay – 3:12 (Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue, Tony McGuinness)
  10. I'm Yours – 4:13 (Daniel O'Donoghue)
Bonus Track contenuta nell'edizione pubblicata negli Stati Uniti d'America e in Brasile[7][8]
  1. Anybody There – 2:59 (Mark Sheehan, Daniel O'Donoghue)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 l'album ha ottenuto un premio ai Meteor Awards, nella categoria Best Irish Album.[9]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010) Posizione
massima
Australia[10] 9
Austria[10] 39
Belgio (Fiandre)[10] 66
Belgio (Vallonia)[10] 52
Danimarca[10] 15
Finlandia[10] 33
Francia[10] 38
Irlanda[11] 1
Italia[10] 38
Nuova Zelanda[10] 15
Paesi Bassi[10] 25
Regno Unito[12] 1
Spagna[10] 71
Stati Uniti[13] 64
Stati Uniti (digital)[14] 15
Stati Uniti (heatseekers)[15] 19
Stati Uniti (rock)[16] 16
Svezia[10] 6
Svizzera[10] 16

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2008 Certification Awards - Multi Platin, www.irishcharts.ie. URL consultato il 23 settembre 2010.
  2. ^ (EN) Certified Awards Search, BPI. URL consultato il 23 settembre 2010.
  3. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2009 Albums, ARIA. URL consultato il 23 settembre 2010.
  4. ^ Script (2 milioni di copie), ecco il nuovo album, www.rockol.it. URL consultato il 23 settembre 2010.
  5. ^ The Script: Il nuovo album "Science & Faith" in uscita il 12 ottobre, www.sonymusic.it, 25 agosto 2010. URL consultato il 23 settembre 2010.
  6. ^ Scheda del disco The Script, italiancharts.com. URL consultato il 23 settembre 2010.
  7. ^ (PT) CD: SCRIPT, THE - THE SCRIPT - R&B & SOUL, www.livrariacultura.com.br. URL consultato il 23 settembre 2010.
  8. ^ (EN) The Script: The Script: Music, www.amazon.com. URL consultato il 23 settembre 2010.
  9. ^ Irlanda: Meteor Awards, vincono gli Script, www.rockol.it, 19 marzo 2009. URL consultato il 23 settembre 2010.
  10. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) THE SCRIPT - THE SCRIPT (ALBUM), australian-charts.com. URL consultato il 23 marzo 2016.
  11. ^ (EN) Irish Music Charts Archive, su chart-track.co.uk. URL consultato il 23 marzo 2016.
  12. ^ (EN) The Script | full Official Chart History, su officialcharts.com. URL consultato il 23 marzo 2016.
  13. ^ (EN) The Script - Chart history | Billboard 200, su billboard.com. URL consultato il 23 marzo 2016.
  14. ^ (EN) The Script - Chart history | Digital Albums, su billboard.com. URL consultato il 23 marzo 2016.
  15. ^ (EN) The Script - Chart history | Heatseekers Albums, su billboard.com. URL consultato il 23 marzo 2016.
  16. ^ (EN) The Script - Chart history | Top Rock Albums, su billboard.com. URL consultato il 23 marzo 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock