The Prophet's Song

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Prophet's Song
Artista Queen
Autore/i Queen
Genere Rock
Stile Progressive rock, Hard rock, Heavy metal
Edito da EMI
Riferimento (Real Book) Scritta da Brian May
Pubblicazione
Incisione A Night at the Opera
Data 1975
Durata 8 min: 21 sec

The Prophet's Song è una canzone dei Queen, tratta dall'album del 1975 A Night at the Opera.

Ispiratissima canzone di Brian May, è - se si eccetua la hidden track di Made in Heaven del 1995 - la più estesa in assoluto composta dal gruppo: la sua durata è infatti di oltre otto minuti.

La canzone è stata eseguita dalla band in alcuni concerti dal vivo, ma mai in versione integrale.

La canzone inizia con il soffiare dei venti: l'effetto è stato ottenuto in studio mettendo un microfono davanti al condizionatore d'aria della sala di registrazione. Come in molte canzoni del gruppo, la voce di Freddie Mercury è stata reincisa numerose volte, utilizzando le tecniche di overdubbing che costituiscono una peculiarità espressiva ed indispensabile nella complessa architettura musicale dei Queen.