The Pinkprint Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Pinkprint Tour
Tour di Nicki Minaj
Album The Pinkprint
Inizio Svezia Stoccolma
16 marzo 2015
Fine Stati Uniti Wantagh
23 agosto 2015
Tappe 2
Spettacoli 50, di cui:
Cronologia dei tour di Nicki Minaj
Pink Friday: Reloaded Tour
(2012)

The Pinkprint Tour è il terzo tour mondiale della rapper trinidadiana Nicki Minaj. Il tour ha promosso il suo terzo album in studio, The Pinkprint. Il tour è stato ufficialmente annunciato una settimana prima dell'uscita dell'album, l'8 dicembre 2014. È iniziato il 16 marzo 2015 a Stoccolma, Svezia e si è concluso 19 agosto 2015 a Edmonton, Canada, con un totale di 49 spettacoli in sei mesi. La prima tappa europea del tour è stata sostenuta da Trey Songz e Ester Dean, ricevendo critiche positive, mentre la tappa nordamericana è stata sostenuta da Meek Mill, Rae Sremmurd, Tinashe e Dej Loaf ed è stata finora soddisfatta con un travolgente successo commerciale. Da allora è stato confermato che il tour si espanderà su altri continenti come il Sud America e l'Oceania, estendendo le sue piste in Europa e Nord America.

Sfondo[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2014, durante la promozione del suo singolo Anaconda, Minaj conferma dei piani futuri per il suo prossimo tour in supporto del terzo album in studio The Pinkprint. Quando parlò del tour, Minaj dice: In realtà, abbiamo intenzione di iniziare il tour nel 2015, e stiamo per avviare una tappa europea e poi saremo di nuovo in America per una tappa estiva. Anche in questa intervista, Minaj ha accennato a un ospite speciale che dice la sua in tour dicendo: Non vedo l'ora di scoprire che sto andando in tour. Non lo posso dire, ma so che i miei fan ameranno questa persona. Credo che i miei fan sono molto eccitati e quindi penso che la mia intenzione è di lavorare veramente bene.[1]

Nel settembre 2014, è stato annunciato che la Minaj presenterà e si esibirà agli MTV Europe Music Awards 2014. La cerinomia si è tenuta a Glasgow, Scozia al "The SSE Hydro" il 9 novembre 2014.[2] Durante la cerimonia, Minaj ha affermato quindi dei piani per un tour dopo le sue performance di Super Bass, Bed of Lies and Anaconda, e dopo aver accettato il trofeo per la categoria Best Hip-Hop.[3]

L'8 dicembre 2014, tre giorni dopo che la Minaj abbia ricevuto le due nomination ai Grammy Awards 2015 e una settimana prima dell'uscita del terzo album, il tour è stato ufficialmente annunciato con 17 date in programma in tutta Europa nella primavera dell'anno successivo. L'annuncio del tour ha anche rivelato che il cantante R&B Trey Songz sarà l'ospite speciale che raggiungerà la Minaj nella tappa europea del tour per sostenere il suo sesto album in studio, Trigga.[4]

Artisti d'apertura[modifica | modifica wikitesto]

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

  1. All Things Go
  2. I Lied
  3. The Crying Game
  4. Feeling Myself
  5. Only
  6. Truffle Butter
  7. Moment 4 Life
  8. Lookin Ass
  9. Want Some More
  10. Did It On'em
  11. Beez in the Trap
  12. Flawless (Remix)
  13. Dance (Ass)
  14. Anaconda
  15. Pills n Potions
  16. Marilyn Monroe
  17. Save Me
  18. Grand Piano
  19. Super Bass
  20. Whip It
  21. Trini Dem Girls
  22. Va Va Voom
  23. Pound the Alarm
  24. Turn Me On
  25. Bang Bang (Interlude)
  26. The Night Is Still Young
  27. Starships

Festival europei[modifica | modifica wikitesto]

  1. All Things Go
  2. The Crying Game
  3. Feeling Myself
  4. Only
  5. Truffle Butter
  6. Moment 4 Life
  7. Did It On'em
  8. Beez in the Trap
  9. Flawless (Remix)
  10. Dance (Ass)
  11. Anaconda
  12. Super Bass
  13. Whip It
  14. Where Them Girls At
  15. Pound the Alarm
  16. Turn Me On
  17. Hey Mama
  18. The Night Is Still Young
  19. Starships

Nord America[modifica | modifica wikitesto]

  1. All Things Go
  2. I Lied
  3. The Crying Game
  4. Feeling Myself
  5. Only
  6. Truffle Butter
  7. Moment 4 Life
  8. Lookin Ass
  9. Want Some More
  10. Shanghai
  11. Did It On'em
  12. Beez in the Trap
  13. Flawless
  14. Dance (Ass)
  15. Anaconda
  16. Save Me
  17. Grand Piano"
  18. Super Bass
  19. Whip It
  20. Where Dem Girls At
  21. Trini Dem Girls
  22. Hey Mama
  23. Starships
  24. Roger That
  25. BedRock
  26. Itty Bitty Piggy
  27. Chi-Raq
  28. Danny Glover
  29. Boss Ass Bitch (Remix)
  30. Up All Night /Make Me Proud
  31. Win Again
  32. Throw Sum Mo
  33. Big Daddy/Buy a Heart/Bad For You/All Eyes On You
  34. The Night Is Still Young

Date[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Luogo
Europa
16 marzo 2015 Stoccolma Svezia Svezia Ericsson Globe
17 marzo 2015 Oslo Norvegia Norvegia Oslo Spektrum
19 marzo 2015 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi Ziggo Dome
20 marzo 2015 Francoforte Germania Germania Festhalle Frankfurt
22 marzo 2015 Bruxelles Belgio Belgio Palais 12
23 marzo 2015 Oberhausen Germania Germania König-Pilsener-Arena
25 marzo 2015 Parigi Francia Francia Zénith de Paris
26 marzo 2015
28 marzo 2015 Londra Inghilterra Inghilterra The O2 Arena
31 marzo 2015 Dublino Irlanda Irlanda 3Arena
1º aprile 2015 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord Odyssey Arena
3 aprile 2015 Birmingham Inghilterra Inghilterra Barclaycard Arena
4 aprile 2015 Manchester Manchester Arena
6 aprile 2015 Liverpool Echo Arena
7 aprile 2015 Nottingham Capital FM Arena
9 aprile 2015 Leeds First Direct Arena
10 aprile 2015 Newcastle Metro Radio Arena
12 aprile 2015 Glasgow Scozia Scozia The SSE Hydro
Nord America
30 maggio 2015 Las Vegas Stati Uniti Stati Uniti Caesars Palace
5 giugno 2015 Austin Circuit of the Americas
26 giugno 2015 Los Angeles Staples Center
Europa
3 luglio 2015 Lahti Finlandia Finlandia Mukkula
4 luglio 2015 Roskilde Danimarca Danimarca Animal Showgrounds
5 luglio 2015 Londra Inghilterra Inghilterra Finsbury Park
7 luglio 2015 Nîmes Francia Francia Arena of Nîmes
8 luglio 2015 Milano Italia Italia Estathè Market Sound
10 luglio 2015 Frauenfeld Svizzera Svizzera Grosse Allmend
11 luglio 2015 Liegi Belgio Belgio Astrid Park
12 luglio 2015 Gräfenhainichen Germania Germania Ferropolis
Nord America
17 luglio 2015 Dallas Stati Uniti Stati Uniti Gexa Energy Pavillion
18 luglio 2015 Houston Toyota Center
20 luglio 2015 Miami Klipsh Amphiteatre
22 luglio 2015 Bristow Jiffy Lube Live
24 luglio 2015 Holmdel PNC Bank Arts Center
26 luglio 2015 Brooklyn Barclays Center
28 luglio 2015 Toronto Canada Canada Molson Canadian Amphiteatre
29 luglio 2015 Montreal Bell Centre
31 luglio 2015 Clarkston Stati Uniti Stati Uniti DTE Energy Music Theatre
2 agosto 2015 Atlanta Aaron's Amphitheatre at Lakewood
4 agosto 2015 Charlotte PNC Music Pavilion
6 agosto 2015 Camden Susquehanna Bank Center
8 agosto 2015 Burgettstown First Niagara Pavilion
9 agosto 2015 Tinley Park First Midwest Bank Amphitheatre
11 agosto 2015 Denver Pepsi Center
13 agosto 2015 Chula Vista Sleep Train Amphitheatre
14 agosto 2015 Concord Concord Pavilion
16 agosto 2015 Vancouver Canada Canada Rogers Arena
18 agosto 2015 Calgary Scotiabank Saddledome
19 agosto 2015 Edmonton Rexall Place
23 agosto 2015 Wantagh Stati Uniti Stati Uniti Nikon at Jones Beach Theater

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carson Daly, Nicki Minaj Talks With Carson Daly About “Anaconda,” Beyonce, “Bang Bang,” & More!, in 97.1 AMP Radio, CBS Local, 4 agosto 2014. URL consultato il 14 dicembre 2014.
  2. ^ John Walker, Wait, Nicki Minaj Will Host The 2014 MTV EMA And Perform Live At The Show? Seriously?!, in MTV, Viacom, 30 settembre 2014. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  3. ^ Becky Freeth, 'I'm sorry for cursing, I am Nicki Minaj!' MTV EMAs 2014 host litters show with expletives as she makes EIGHT outfit changes., in Daily Mail, DMG Media, 9 novembre 2014. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  4. ^ Ali Szubiak, Nicki Minaj Announces 2015 The Pinkprint European Tour Dates, in Pop Crush, Pop Crush Network, 8 dicembre 2014. URL consultato il 14 dicembre 2014.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica