The Master Mind

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Master Mind
Themastermind-1914-newspaperad.jpg
la locandina del film
Titolo originaleThe Master Mind
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1914
Durata55 min circa (1.500 metri, 5 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generepoliziesco, drammatico
RegiaOscar Apfel (con il nome Oscar C. Apfel) e Cecil B. DeMille (non accreditato)
Soggettolavoro teatrale The Master Mind di Daniel D. Carter[1]
SceneggiaturaClara Beranger
ProduttoreWilliam C. deMille (supervisore)
Casa di produzioneJesse L. Lasky Feature Play Company
Interpreti e personaggi

The Master Mind è un film del 1914 diretto da Oscar Apfel (come Oscar C. Apfel) e da Cecil B. DeMille (il cui nome però non appare accreditato nei titoli). La sceneggiatura si basa sull'omonimo lavoro teatrale di David Daniel Cohen andato in scena a Broadway il 17 febbraio 1913[2][3]. L'attore Edmund Breese riprese per lo schermo il ruolo che aveva portato al successo in teatro nel ruolo del protagonista[2].

Prodotto e distribuito dalla Jesse L. Lasky Feature Play Company, il film uscì nelle sale statunitensi l'11 maggio 1914. Nel 1920, la storia venne riadattata per lo schermo con un altro The Master Mind, film che fu diretto da Kenneth S. Webb e interpretato da Lionel Barrymore nel ruolo del titolo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Da bambino, Richard è stato rapito da un domestico che vuole vendicarsi così dei padroni, allevando il loro figlio come un ladro. Da adulto, Richard diventa un ladro gentiluomo conosciuto come Master Mind. Ritrova dopo i tanti anni in cui hanno vissuto separati il fratello Henry. Ma la loro felicità dura poco: Henry viene condannato a morte per aver ucciso un rivale in amore e viene giustiziato. Richard, per vendicarne la morte, convince Lucine, una sua complice nota nel giro con il nome di "Three-Arm Fanny", a sedurre il pubblico ministero che lui ritiene colpevole della morte del fratello. Deciso a ucciderlo, Richard ritorna sulla sua decisione in seguito alle preghiere di Lucine, che si è veramente innamorata dell'uomo che ha sposato. Richard allora scioglie la sua banda e scompare nel nulla. Il procuratore vince le elezioni ed è eletto governatore.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Jesse L. Lasky Feature Play Company.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Jesse L. Lasky Feature Play Co., fu registrato l'8 maggio 1914 con il numero LU2655[2].

Il film uscì nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti l'11 maggio 1914.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema