The Ghan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Ghan
The Ghan route map.png
Nome originale The Ghan
Inizio Adelaide
Fine Darwin
Stati attraversati Australia Australia
Lunghezza 2979 km
Apertura 1929
Gestore Great Southern Railway
Pacific National
Scartamento 1435 mm
Ferrovie
The Ghan
Head station
Darwin
Stop on track
Katherine
Stop on track
Tennant Creek
Station on track
Alice Springs
Stop on track
Kulgera
Unrestricted border on track
confine Northern Territory / South Australia
Stop on track
Chandler
Stop on track
Marla
Stop on track
Coober Pedy (Manguri)
Stop on track
Tarcoola
Stop on track
Kingoonya
Stop on track
Pimba
Stop on track
Port Augusta
Stop on track
Port Pirie
End station
Adelaide Parklands Terminal

Il Ghan è un treno passeggeri operante tra Adelaide, Alice Springs, e Darwin in Australia.[1] Gestito dalla Great Southern Railway (Australia) e con locomotive fornite dalla Pacific National, il viaggio dura 48 ore e percorre 2,979 chilometri (1,852 miglia).[2][3] Il nome è un'abbreviazione del suo precedente soprannome The Afghan Express, che deriva dalle carovane di cammelli afghani che faticosamente percorrevano la stessa tratta prima dell'avvento della ferrovia.[4]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il Ghan Originale[modifica | modifica sorgente]

The route of the Old Ghan

La costruzione di quello che oggi è conosciuto come Ghan cominciò nel 1878 quando il premier del South Australia, Sir William Jervois inaugurò i lavori a Port Augusta. La linea raggiunse Hawker nel giugno del 1880, Beltana nel luglio del 1881, Marree nel gennaio del 1884 e Oodnadatta il 7 gennaio 1891.[5] I lavori di ampliamento della linea al fine di arrivare ad alice spring non cominciarono fino al 1926,[6] e vennenro completati nel 1929. fino ad allora la tratta finale del viaggio veniva completata con l'utilizzo dei cammelli.[7] Infatti, il nome del treno è un omaggio ai conducenti dei cammelli afghani che arrivati in Australia nel XIX secolo, furono di aiuto per trovare dei modi per raggiungere l'entroterra inesplorato.[8] Quantunque a partire dal completamento della tratta per Alice Springs, vi fossero dei piani per cominciare l'ampliamento della linea fino a Darwin, a causa delle perdite finanziarie, questi furono sempre rinviati.[9] La tratta originale del Ghan seguiva la stessa strada del telegrafo, che era ritenuta la strada intrapresa da John McDouall Stuart durante il suo attraversamento dell'Australia nel 1862.[10]

Nuova Linea[modifica | modifica sorgente]

Il Ghan percorse per l'ultima volta la tratta originale nel 1980[7] e la sua preservazione è ora nelle mani della "The Ghan Preservation Society".[11] La nuova linea è localizzata a circa 160 chilometri (100 miglia) a ovest della vecchia, con un percorso meno soggetto agli allagamenti dovuti alle piogge improvvise,[7] che funestarono gravemente la vecchia linea. Con la nuova linea, grazie anche che alla migliore qualità, si è avuto maggiore affidabilità e la puntualità dei treni.[9]

Connessione a Darwin[modifica | modifica sorgente]

La costruzione della tratta Alice Springs - Darwin era considerata il più grande progetto di ingegneria civile in 50 anni[12] fino alla creazione Snowy Mountains Scheme, il più grande progetto nella storia australiana.[13] La costruzione della linea cominciò nel luglio del 2001, e il primo passeggero raggiunse Darwin il 4 febbraio 2004, dopo oltre un secolo di progettazione e attesa,[14] e un costo di 1.3 miliardi di Dollari australiani.[15] L'arrivo del Ghan a Darwin significò una nuova era del turismo nei Northern Territory,[16] rendendo i viaggi per la regione più facili e convenienti, e fornendo un migliore accesso alla regione per le comunità aborigene.[17] Il collegamento inoltre consentirà un maggiore movimento di merci attraverso la regione, si spera che questo possa rendere Darwin un altro centro commerciale con l'Asia.[18]

In preparazione alla connessione con Darwin, una delle locomotive fu chiamata Steve Irwin, con la speranza che un volto noto dell'Australia potesse aiutare a promuovere il nuovo servizio turistico.[19]

Operatività[modifica | modifica sorgente]

The Ghan ad Alice Springs, 12 marzo 2007.

Il Ghan è gestito dalla Great Southern Railway (Australia), parte del Serco Group. Oltre ad Adelaide, Alice Springs e Darwin, il treno fa anche una fermata a Katherine. Gli stop a Katherine e Alice Springs consentono il tempo per un tour facoltativo.[20] La lunghezza media del treno è di 686 metri, ma si sono registrati anche treni di oltre l49 carrozze, lunghi 1200 metri.[21]

La domanda iniziale di connessione a Darwin,[22] è andata più in la delle aspettative, portando all'aumento dei servizi anche nelle stagioni non di punta.[23] Il Ghan effettua normalmente due corse a settimana da Adelaide a Darwin,[24] ma l'attuale crisi finanziaria mondiale ha ridotto la frequenza delle corse ad una corsa a settimana durante la bassa stagione (da novembre a maggio).

Incidenti[modifica | modifica sorgente]

  • Il 24 ottobre 2002, il Ghan si scontrò con uno scuolabus a Salisbury in South Australia. Quantunque non fossero registrati danni significativi ai passeggeri del Ghan, quattro persone all'interno del bus, rimasero uccise.[25]
  • Il 12 dicembre 2006, il Ghan si scontrò con un camion ad un passaggio a livello e deragliò a 35 km a sud di Adelaide River nei Northern Territory. Una donna rimase gravemente ferita, mentre altri passeggeri vennero leggermente feriti. Secondo la Polizia dei Territori del Nord il conducente del camion fu arrestato,[26] ufficialmente accusato [27] e riconosciuto colpevole[28].
  • Il 4 marzo 2007, le piogge distrussero una porzione di massicciata tra Darwin e Adelaide River. Per tutto il tempo necessario ai ripristini, tutti i treni fecero capolinea a Katherine.[29]
  • Il 6 agosto 2007, il Ghan si scontrò con un camion ad un passaggio a livello a 50 km a nord di Adelaide in South Australia. Tre passeggeri riportarono danni minori, a causa dello shock sofferto, mentre il camionista rimase momentaneamente intrappolato nel veicolo.[30]
  • Il 6 giugno 2009, un turista americano di 19 anni rimase aggrappato all'esterno del treno per 200 km, al rientro sul treno dopo una sosta a Port Augusta, rimase chiuso fuori, con i bagagli ed il passaporto all'interno del treno. Fu salvato solo quando un altro passeggero, Marty Wells, sentì le sue urla e riuscì a far fermare il treno.[31]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Media Watch : The Advertiser's happy travels. URL consultato il 16 dicembre 2009.
  2. ^ The Ghan Homepage. URL consultato il 16 dicembre 2009.
  3. ^ Great Southern Rail History. URL consultato il 16 dicembre 2009.
  4. ^ Afghan cameleers in Australia. URL consultato il 16 dicembre 2009.
  5. ^ Interpreting Beltana’s History, interpretative signs around the town, Heritage South Australia, Government of South Australia, 2006. URL consultato il 10 settembre 2006.
  6. ^ Barry Mitchell, The Ghan in Australia Wide, ABC 2, 26 maggio 2006. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  7. ^ a b c Moana Tregaskis, On the 2 P.M. from Adelaide to Alice in The New York Times, 16 settembre 1990. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  8. ^ Australia: Going, going, Ghan in CNN, 3 marzo 2004. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  9. ^ a b Margo Pfeiff, Slicing Through Australia's Center, The San Francisco Chronicle, 5 settembre 2004. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  10. ^ Rosamund Burton, Into the Red in The Australian, 9 dicembre 2006. URL consultato il 28 gennaio 2008.
  11. ^ Alice Springs in The Age, 8 febbraio 2004. URL consultato il 28 gennaio 2008.
  12. ^ Ian Hammond, Work Starts This Month on Alice-Darwin Line in International Railway Journal, 1º agosto 2000. URL consultato il 16 marzo 2008.
  13. ^ Tunnels, Dams & Power Stations in Heritage Office News, Heritage Council of NSW, 1998-04. URL consultato il 16 marzo 2008.
  14. ^ Anne Barker, Century-old Rail Dream Becomes Reality in ABC News, 17 gennaio 2004. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  15. ^ Croc Hunter Launches Another Beast in The Age, 25 settembre 2003. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  16. ^ Anne Barker, International Journalists Cover the Ghan's Journey in The World Today Archive, 3 febbraio 2004. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  17. ^ Train Track Opens Awesome Outback in CNN, 1º febbraio 2004. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  18. ^ Nick Squires, Mile-long Train Blazes New Trail Through Parched Heart of Outback in The Telegraph, 15 gennaio 2004. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  19. ^ Ghan's New 'Steve Irwin' Loco to Bring Tourists to Top End in ABC News, 26 settembre 2003. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  20. ^ Fares and Timetables: April 2007 - March 2008, Great Southern Railways, 2007-05. URL consultato il 28 gennaio 2008.
  21. ^ LAUREN CRAWLEY, Ghan opts to hitch a really long ride south, www.ntnews.com.au, 21 gennaio 2010. URL consultato il 21 gennaio 2010.
  22. ^ Extra Ghan Trains in The Sunday Territorian, 6 maggio 2005. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  23. ^ Stuart Innes, Ghan Maintains Double Service in The Advertiser, 17 ottobre 2005. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  24. ^ Fares and Timetables, Great Southern Railways. URL consultato il 3 maggio 2009.
  25. ^ Penelope Debelle, Four Die After Ghan Collides with Packed School Bus in The Age, 25 ottobre 2002. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  26. ^ Ghan derailment victim critical in Sydney Morning Herald, AAP, 13 dicembre 2006. URL consultato il 13 dicembre 2006.
  27. ^ Truck Driver Denies Ignoring Ghan Train in The Age, 15 ottobre 2007. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  28. ^ Truckie Who Crashed into Ghan: Guilty in National Nine News, 30 novembre 2007. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  29. ^ Rains Wash Section of Ghan Rail Link in The Age, 4 marzo 2007. URL consultato il 27 gennaio 2008.
  30. ^ Ghan train smashes into truck in The Age, AAP, 6 agosto 2007. URL consultato il 6 agosto 2007.
  31. ^ Tourist clings to Australia train, 7 giugno 2009. URL consultato il 7 giugno 2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]