The Gerber Syndrome: il contagio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da The Gerber Syndrome)
The Gerber Syndrome: il contagio
The Gerber Syndrome - il contagio.png
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2011
Durata 88 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore
Regia Maxi Dejoie
Sceneggiatura Maxi Dejoie
Produttore Claudio Bronzo, Lorenzo Lotti
Fotografia Stefano Rogliatti
Montaggio Maxi Dejoie
Effetti speciali Donato Sansone
Musiche Enrico Ascoli
Scenografia Cristina Borgogna
Costumi Cristina Borgogna
Interpreti e personaggi

The Gerber Syndrome: il contagio è un film horror italiano del 2011 scritto e diretto da Maxi Dejoie. Il film, che è stato proiettato in anteprima mondiale allo Sci Fi London, è stato girato sullo stile del falso documentario.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film vuole rappresentare un documentario su un virus pandemico che si sta diffondendo rapidamente in Italia. Si viene a scoprire infatti che un nuovo virus tiene in scacco l'Europa: decisamente peggiore dell’influenza aviaria e di tutte le altre pandemie che hanno allarmato le organizzazioni sanitarie mondiali, il morbo di Gerber è una malattia a metà tra un’influenza e l’AIDS. Scoperto in Germania nel 2008 e ormai diffuso in tutto il mondo, si contrae entrando in contatto con sangue o saliva infetti e si manifesta con una febbre molto alta e alternazione del sistema nervoso, che rende molto aggressivo chi subisce il contagio. Ma ben presto la sindrome di Gerber rende gli esseri umani simili a zombie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema