La città proibita (film 1918)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da The Forbidden City)
La città proibita
The Forbidden City 1918.jpg
Titolo originale The Forbidden City
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1918
Durata 62 min (5 rulli)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico, sentimentale
Regia Sidney Franklin
Soggetto George Scarborough
Sceneggiatura Mary Murillo
Produttore Joseph M. Schenck
Casa di produzione Norma Talmadge Film Corporation
Fotografia H. Lyman Broening e Edward Wynard
Scenografia Willard M. Reineck (direttore tecnico)
Interpreti e personaggi
The Forbidden City

La città proibita (The Forbidden City) è un film muto del 1918 diretto da Sidney Franklin.

La storia di George Scarborough, sceneggiata da Mary Murillo, racconta le vicissitudini cui va incontra l'amore interrazziale tra un americano e una principessa cinese. I due protagonisti sono Thomas Meighan e Norma Talmadge, che interpreta anche il ruolo della figlia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

The Forbidden City lobby card 3.jpg

San San, la figlia di un mandarino cinese, si innamora del diplomatico americano John Worden. I due si sposano segretamente e vivono felici finché il padre di lei non decide di offrire la figlia all'imperatore come concubina. A palazzo, si scopre che la nuova concubina non solo non è vergine, ma è anche madre di una bambina: scoppia lo scandalo e San San vene condannata a morte mentre Worden lascia il paese.

Passano diciotto anni. La piccola Toy è diventata una donna, allevata dalle donne dell'harem. La ragazza riesce a fuggire e si rifugia a Manila, dove si arruola tra le infermiere della Croce Rossa. Si fidanza con il tenente Phillip Halbert ma il tutore del giovane si oppone alla loro unione. Toy è chiamata al capezzale dell'uomo che è caduto malato: nel delirio, lui confessa di essere suo padre. Ricordando con nostalgia il suo amore per San San, finalmente cede e benedice l'unione dei due giovani.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, che fu prodotto dalla Norma Talmadge Film Corporation, venne girato nei Select Studios del Bronx[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Select Pictures Corporation, il film - conosciuto anche come A Tale of a Forbidden City - venne presentato in prima a New York il 6 ottobre 1918[2][3]. Il 15 maggio 1923, il film venne distribuito anche in Colombia[4].

Copie della pellicola sono conservate negli archivi della Library of Congress (positivo 35 mm), alla EmGee Film Library (positivo 16 mm) e in collezioni private (positivi 16 mm[2].

Nel 2004, il DVD del film è stato pubblicato negli Stati Uniti dalla Grapevine Video in NTSC in una versione di 62 minuti insieme a The Social Secretary, un altro film di Norma Talmadge del 1916 diretto da John Emerson[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Locations IMDb
  2. ^ a b Silent Era
  3. ^ AFI
  4. ^ IMDb release info
  5. ^ SilentEra DVD

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema