The Duel: Test Drive II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Duel: Test Drive II
Tdrive2.png
Immagine di gioco[specificare la piattaforma]
Sviluppo Distinctive Software
Pubblicazione Accolade
Serie Test Drive
Data di pubblicazione 1989
Atari ST: 1990
Console: 1992
Genere Simulatore di guida
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma Amiga, Amstrad CPC, Apple IIGS, Mac OS, Atari ST, Commodore 64, MS-DOS, MSX, Super Nintendo Entertainment System, Sega Mega Drive, ZX Spectrum
Supporto Cartuccia, floppy, cassetta
Periferiche di input Tastiera, joystick
Espansioni
  • Car Disk: Musclecars
  • Car Disk: The Supercars
  • Scenery Disk: California Challenge
  • Scenery Disk: European Challenge
Preceduto da Test Drive
Seguito da Test Drive III: The Passion

The Duel: Test Drive II è il secondo videogioco della serie di simulatori di guida Test Drive. Sviluppato da Distinctive Software, è stato pubblicato da Accolade nel 1989 per le più diffuse piattaforme domestiche.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è un simulatore relativamente realistico, con visuale dall'interno della vettura, compreso il cruscotto. La vettura viaggia su strade pubbliche, con presenza di traffico. La visuale posteriore si ha grazie allo specchietto retrovisore interno. Un altro dispositivo sul tettuccio segnala il probabile imminente arrivo di un'auto della polizia, che può fermare e multare l'auto del giocatore. In caso di incidente si perde una delle vite a disposizione e si riparte con una piccola penalità di tempo. Alla fine di ogni livello è presente anche una stazione di servizio in cui occorre fare rifornimento, altrimenti anche in questo caso si può perdere una vita. Come si può capire dal sottotitolo (The Duel, il duello), la principale novità di questo seguito è la possibilità di gareggiare, oltre che contro il tempo, anche contro un avversario gestito dall'intelligenza artificiale.

Automobili[modifica | modifica wikitesto]

Scenari[modifica | modifica wikitesto]

Le versioni per home computer sono dotate di un solo scenario, chiamato "Master Scenery", suddiviso in vari stage; ognuno di questi può essere ambientato nel deserto, in montagna e in campagna. In seguito sono stati commercializzati due dischi di espansione: European Challenge, contenente sei stage ambientate in diversi paesi europei (Paesi Bassi, Germania, Svizzera, Italia, Francia, Spagna); California Challenge, contenente sette stage rappresentante strade californiane.

Le versioni per console contengono invece quattro stage di difficoltà crescente:

  • Desert Blast (facile)
  • City Bound (medio)
  • East Coast (difficile)
  • West Coast (difficilissimo)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi