The Concert Sinatra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Concert Sinatra
Artista Frank Sinatra
Tipo album Studio
Pubblicazione maggio 1963
Durata 31:26
Dischi 1
Tracce 8
Genere Swing
Jazz
Etichetta Reprise Records
Registrazione 18-21 febbraio 1963
Frank Sinatra - cronologia
Album precedente
(1963)
Album successivo
(1963)

The Concert Sinatra è un album del crooner statunitense Frank Sinatra, pubblicato nel 1963 dalla Reprise Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Per questo album Sinatra scelse sei canzoni composte da Richard Rodgers, una buona parte delle quali con testi di Oscar Hammerstein II. Per trattare un livello così elevato decise di fare le cose in grande, convocando un'orchestra sinfonica di 73 elementi e persino, cinque anni dopo Frank Sinatra Sings for Only the Lonely, l'arrangiatore Nelson Riddle.

Al contrario di quanto il titolo può far sembrare, The Concert Sinatra non è un album dal vivo, e nemmeno una prova di canzoni eseguite in una sola ripresa. L'album è, come recitano le note di copertina, "una nuova conquista di purezza e controllo artistici". In realtà The Concert è un disco zeppo di grandeur, soprattutto negli arrangiamenti, ricchissimi di archi e flauti, che ricordano vagamente Maurice Ravel.

Le tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. I Have Dreamed - 3:01 - (Hammerstein, Rodgers)
  2. My Heart Stood Still - 3:06 - (Hart, Rodgers)
  3. Lost in the Stars - 4:11 - (Anderson, Weill)
  4. Ol' Man River - 4:29 - (Hammerstein, Kern)
  5. You'll Never Walk Alone - 3:11 - (Hammerstein, Rodgers)
  6. Bewitched, Bothered and Bewildered - 3:02 - (Hart, Rodgers)
  7. This Nearly Was Mine - 2:49 - (Hammerstein, Rodgers)
  8. Soliloquy - 8:05 - (Hammerstein, Rodgers)

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz