The Communards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Communards
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Genere Pop
Periodo di attività 1985-1988
Album pubblicati 3
Studio 2
Live 1

The Communards sono stati un duo musicale britannico degli anni ottanta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo si formò nel 1985 dopo che il cantante Jimmy Somerville aveva abbandonato la sua precedente band dei Bronski Beat per creare questo nuovo complesso insieme al musicista Richard Coles, che aveva ricevuto una formazione di musica classica. Anche se principalmente pianista, Coles era in grado di suonare un'ampia gamma di strumenti musicali e già aveva collaborato, eseguendo l'assolo di clarinetto, con i Bronski Beat nel brano di successo It ain't necessarily so. Somerville era già ben conosciuto per il suo cantato in falsetto, e per il fatto che era apertamente gay.

La band entrò nella Top 20 Hit inglese nel 1985 con il singolo You are my world, eseguito su una linea melodica di pianoforte. L'anno successivo il gruppo ebbe il maggior successo con l'energica cover del classico pezzo soul Don't leave me this way di Harold Melvin & the Blue Notes (i Communards si ispirarono ad una precedente cover del brano di Thelma Houston).
Don't leave me this way rimase per quattro settimane al primo posto nelle classifiche inglesi e divenne il singolo più venduto del 1986 in Gran Bretagna. Insieme a Somerville il brano era cantato anche da Sarah Jane Morris.

L'anno successivo i Communards entrarono un'altra volta nella Top 10 inglese con il singolo So cold the night.

Nel 1987 pubblicarono l'album Red che includeva una versione cover del successo dei Jackson 5 Never can say goodbye (in una versione ispirata alla precedente cover di Gloria Gaynor), con il quale i Communards raggiunsero la quarta posizione nelle classifiche inglesi.

Il gruppo si sciolse nel 1988 e Somerville iniziò la carriera solista. Coles divenne giornalista per il Times Literary Supplement e il Catholic Herald. In seguito fu ordinato sacerdote ed è attualmente il conduttore del programma mattutino Saturday Live di BBC 4.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Albums[modifica | modifica wikitesto]

Anno Album UK US
1985 Communards 7 90
1987 Red 4 93

Singles[modifica | modifica wikitesto]

Anno Canzone e posizione in classifica UK singles US Hot 100 US Dance Album
1985 "You Are My World" 30 - - Communards
1986 "Disenchanted" 29 - - Communards
1986 "Don't Leave Me This Way" 1 40 1 Communards
1986 "So Cold the Night" 8 - 25 Communards
1987 "You Are My World '87" (remix) 21 - - -
1987 "Tomorrow" 23 - - Red
1987 "Never Can Say Goodbye" 4 51 2 Red
1988 "For a Friend" 28 - - Red
1988 "There's More To Love Than Boy Meets Girl" 20 - - Red

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]