The Chronicle of the Black Sword

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Chronicle of the Black Sword
Artista Hawkwind
Tipo album Studio
Pubblicazione 1985
Durata 49:40
Dischi 1
Tracce 11
Genere Space rock
Rock
Etichetta Flicknife Records
Produttore Hawkwind
Dave Charles
Registrazione agosto / settembre 1985 al Rockfield Studios, Galles
Note Rimasterizzato con l'aggiunta di 3 tracce.
Hawkwind - cronologia
Album precedente
(1982)
Album successivo
(1986)

The Chronicle of the Black Sword è il quattordicesimo album in studio del gruppo space rock Hawkwind, registrato nel 1985 e pubblicato nello stesso anno.

È un concept album ispirato alle gesta di Elric di Melniboné e alla sua spada Stormbringer.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Song of the Swords – 3:25 – (Brock)
  2. Shade Gate – 3:01 – (Bainbridge)
  3. The Sea King – 3:23 – (Lloyd-Langton)
  4. The Pulsing Cavern – 2:33 – (Bainbridge, Davey)
  5. Elric the Enchanter – 4:51 – (Davey)
  6. Needle Gun – 4:13 – (Brock)
  7. Zarozinia – 3:21 – (Brock, Tait)
  8. The Demise – 1:02 – (Bainbridge, Brock)
  9. Sleep of a Thousand Tears – 4:09 – (Brock, Moorcock)
  10. Chaos Army – 0:53 – (Bainbridge, Brock)
  11. Horn of Destiny – 6:21 – (Brock)

Bonus track[modifica | modifica wikitesto]

  1. Arioch – 3:26 – (Davey)
  2. The War I Survived [live] – 4:00 – (Brock, Davey, Neville-Neil)
  3. Voice Inside Your Head [live] – 4:57 – (Bainbridge, Brock)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Peter Buckley, The Rough Guide to Rock, Rough Guides, 2003, p. 478.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo