The Chaos Engine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Chaos Engine
videogioco
Chaos ENgine.jpg
PiattaformaAmiga, Atari ST, Amiga CD32, MS-DOS, RISC OS, Sega Mega Drive, Super Nintendo, Telefono cellulare
Data di pubblicazione1993
GenereSparatutto
SviluppoThe Bitmap Brothers
PubblicazioneRenegade Software
Modalità di giocoSingolo giocatore
Periferiche di inputJoystick
SupportoFloppy disk, Cartuccia

The Chaos Engine è un videogioco sparatutto sviluppato dai The Bitmap Brothers e pubblicato dalla Renegade Software nel 1993. Venne inizialmente prodotto per Amiga, in seguito ne venne pubblicata una versione per le macchine dotate di chipset AGA. Ne venne eseguito il porting per MS-DOS, Super Nintendo Entertainment System, Atari ST, Amiga CD32, RISC OS e Sega Mega Drive. La versione per il mercato Statunitense venne chiamata Soldiers of Fortune e il protagonista che era un prete fu rinominato e divenne lo scienziato. Il videogioco ebbe un seguito The Chaos Engine 2 pubblicato nel 1996.

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

L'ambientazione del videogioco prende spunto dal racconto di William Gibson La macchina della realtà un racconto che narra di un mondo alternativo. In questo mondo Baron Fortesque un grande scienziato ha successo nell'impresa fallita da Charles Babbage, lo sviluppo di una macchina a vapore in grado di eseguire operazioni come un computer. Questa macchina chiamata Chaos Engine però inizia a evolvere senza controllo e riesce a assimilare il suo creatore. La macchina inizia a creare macchine per la propria difesa e espandendosi scaraventa il Regno Unito nel caos. Per evitare il collasso del paese un gruppo di mercenari vengono assoldati per penetrare nella Chaos Engine e per eliminare il problema alla radice.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi