The Boys (serie televisiva 2019)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Boys
The Boys Logo.png
Patriota nel settimo episodio della prima stagione
PaeseStati Uniti d'America
Anno2019 – in produzione
Formatoserie TV
Genereazione, commedia nera, drammatico, satira, supereroi
Stagioni3
Episodi22
(al 24 giugno 2022)
Durata54-68 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto2,39:1
Crediti
IdeatoreEric Kripke
SoggettoGarth Ennis, Darick Robertson (fumetto)
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheChristopher Lennertz
ProduttoreHartley Gorenstein
Produttore esecutivoEric Kripke, Seth Rogen, Evan Goldberg, James Weaver, Neal H. Moritz, Ori Marmur, Pavun Shetty, Ken F. Levin, Jason Netter
Casa di produzioneSony Pictures Television, Amazon Studios, Point Grey Pictures, Original Film
Prima visione
Distribuzione originale
Dal26 luglio 2019
Alin corso
DistributorePrime Video
Distribuzione in italiano
Dal26 luglio 2019
Alin corso
DistributorePrime Video

The Boys è una serie televisiva statunitense ideata da Eric Kripke per conto di Amazon, basata sull'omonimo fumetto creato da Garth Ennis e Darick Robertson.

La serie, accolta positivamente dalla critica, segue l'omonima squadra di agenti che combatte contro i supereroi che abusano dei propri superpoteri, e vede come protagonisti Karl UrbanJack Quaid, Laz AlonsoTomer Kapon e Karen Fukuhara nei panni dei Boys e Antony StarrErin MoriartyDominique McElligottChace CrawfordJessie T. UsherNathan Mitchell come membri dei "Sette", un gruppo di supereroi gestiti da una società chiamata Vought Internazionale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Al giorno d'oggi i supereroi vivono al centro dell'attenzione e sono gestiti come star del cinema dalla potentissima multinazionale Vought American, il cui scopo primario è mascherare i vizi dei propri affiliati per ritrarli come i paladini di cui il mondo ha bisogno in modo da trarne il massimo profitto inserendoli, oltre che in vere missioni di salvataggio, in qualsiasi operazione di marketing che possa fruttare miliardi di dollari.

Il gruppo di Super più famoso è quello dei Sette, capitanati dall'eroe americano per eccellenza Patriota; quando il maturo eroe Fiaccola si ritira a vita privata viene indetto un concorso per sostituirlo che viene vinto dalla giovane Annie January: da sempre desiderosa di entrare nei Sette, ottiene rapidamente successo grazie ai suoi modi da ragazza della porta accanto ma presto si rende conto di come la realtà sia ben diversa da quella che credeva.

Il giovane Hughie è insieme alla sua ragazza Robin quando A-Train, l'uomo più veloce del mondo e membro dei Sette, la travolge in piena corsa disintegrandola: il desiderio di vendetta fa sì che venga avvicinato da uno strano individuo, Billy Butcher, che assieme al ragazzo rimette insieme la sua vecchia squadra di ex agenti della CIA incaricata di punire i Super per i loro crimini, i "Boys".

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 8 2019 2019
Seconda stagione 8 2020 2020
Terza stagione 8 2022 2022

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di The Boys.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Billy Butcher (stagioni 1-in corso), interpretato da Karl Urban, doppiato da Francesco Bulckaen.
    Dopo aver perso la moglie a causa dei Super, è a capo dei The Boys, un gruppo di eroi che cercano di smascherare i Super e la loro criminalità.
  • Hughie Campbell (stagioni 1-in corso), interpretato da Jack Quaid, doppiato da Flavio Aquilone.
    Ragazzo impacciato e nerd che si unisce ai Boys per vendicare la fidanzata uccisa da A-Train in un incidente. Instaurerà una relazione con Starlight.
  • John / Patriota (stagioni 1-in corso), interpretato da Antony Starr, doppiato da Gianfranco Miranda.
    Il capo dei Sette, il Super più forte del mondo; ha tantissimi poteri (tra cui super forza, volo, raggi laser dagli occhi, invulnerabilità) ma ha anche commesso tantissimi crimini (tra cui uccisioni e stupri). I poteri sono ispirati a Superman, mentre il nome e il costume a Captain America.
  • Annie January / Starlight (stagioni 1-in corso), interpretata da Erin Moriarty, doppiata da Veronica Puccio.
    L'ultima arrivata nei Sette e l'unica a non aver commesso ancora alcun crimine. È anche l'unica a voler davvero salvare vite. È la tipica ragazza acqua e sapone, ma con dei poteri: è infatti in grado di immagazzinare energia nel suo corpo ed espellerla sotto forma di raggi di luce. Inizierà una relazione con Hughie.
  • Maggie Shaw / Queen Maeve (stagioni 1-in corso), interpretata da Dominique McElligott, doppiata da Virginia Brunetti.
    Spalla di Patriota e sua ex-compagna. È dotata di super-forza ed è invulnerabile. È ispirata a Wonder Woman.
  • Reggie Franklin / A-Train (stagioni 1-in corso), interpretato da Jessie Usher, doppiato da Alex Polidori.
    È dotato di super-velocità e ha la costante paura di essere rimpiazzato. Per questo motivo fa spesso uso di droghe. Ha una relazione segreta con Popclaw. È ispirato a Flash.
  • Marvin T. Milk / Latte Materno (stagioni 1-in corso), interpretato da Laz Alonso, doppiato da Marco Bassetti.
    Ex-membro dei Boys. Dopo aver promesso di non prenderne più parte, si unisce nuovamente al gruppo, tenendolo nascosto alla sua famiglia.
  • Kevin Moskowitz / Abisso (stagioni 1-in corso), interpretato da Chace Crawford, doppiato da Luca Mannocci.
    Super facente parte dei Sette con poteri acquatici: può infatti respirare sott'acqua, parlare con creature marine e ha delle branchie sull'addome. Ha molestato Starlight e, dopo che lei lo ha reso pubblico, è stato allontanato per un periodo dal gruppo. È ispirato ad Aquaman e a Namor.
  • Serge / Frenchie (stagioni 1-in corso), interpretato da Tomer Kapon, doppiato da Raffaele Carpentieri.
    Un vecchio amico, con origini francesi, di Billy che si unisce al gruppo nella nuova missione. È un esperto chimico e un esperto di armi.
  • Kimiko Miyashiro / Femmina (stagioni 1-in corso), interpretata da Karen Fukuhara.
    Ragazza asiatica muta trovata abbandonata in un laboratorio. Le è stato somministrato il Composto-V e ha quindi acquisito una super-forza, grazie alla quale è in grado di sviscerare letteralmente a mani nude il nemico in pochi secondi e inoltre è capace di curare le proprie ferite, anche quelle mortali. Sembra avere un'attrazione per Frenchie.
  • Earving / Black Noir (stagioni 1-in corso), interpretato da Nathan Mitchell.
    Membro dei Sette, è dotato di velocità e potenza sovrumana, abilità ninja e possiede il fattore di guarigione. Non si sa che volto abbia, né che voce abbia, né quale sia il suo nome e la sua storia. È ispirato a Batman e a Snake Eyes dei G.I.JOE.
  • Madelyn Stillwell (stagione 1), interpretata da Elisabeth Shue, doppiata da Eleonora De Angelis.
    Direttrice della Vaught, l'azienda che gestisce i Sette.
  • Ashley Barrett (stagioni 2-in corso, ricorrente stagione 1), interpretata da Colby Minifie, doppiata da Perla Liberatori.
    Nuova amministratrice delegata della Vought ed ex direttrice della gestione delle pubbliche relazioni dei Sette.
  • Klara Risinger / Stormfront (stagione 2, guest star stagione 3), interpretata da Aya Cash, doppiata da Chiara Gioncardi.
    Ex-membro dei Sette e del Terzo Reich
  • Victoria Neuman (stagioni 3-in corso, ricorrente stagione 2), interpretata da Claudia Doumit e da Elisa Paszt (da bambina).
    Una deputata che si oppone pubblicamente a Vought, ma che è segretamente una Super che usa i propri poteri per assassinare i nemici della società per conto del padre adottivo Stan Edgar. É inoltre direttrice del Federal Bureau of Superhuman Affairs (FBSA).
  • Ben / Soldatino (stagioni 3-in corso), interpretato da Jensen Ackles, doppiato da Stefano Crescentini.
    Supereroe, nonchè leader dei Rappresaglia, che fu apparentemente ucciso dall'esercito russo durante la Guerra Fredda.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Hugh Campbell (stagione 1, guest star stagione 3), interpretato da Simon Pegg.
    Padre iper-protettivo di Hughie.
  • Translucent (stagione 1), interpretato da Alex Hassell, doppiato da Alessandro Tiberi.
    Membro dei Sette con poteri di invisibilità e invulnerabilità.
  • Ezechiele (stagione 1), interpretato da Shaun Benson, doppiato da Francesco Pezzulli.
    Super con poteri elastici e uomo di fede.
  • Donna January (stagioni 1-in corso), interpretata da Ann Cusack, doppiata da Laura Boccanera.
    Madre di Starlight.
  • Susan Raynor (stagione 1, guest star stagione 2), interpretata da Jennifer Esposito, doppiata da Sabrina Duranti.
    Direttrice della CIA e amica di Billy.
  • Cherie (stagioni 1-in corso), interpretata da Jordana Lajoie.
    Aiutante di Frenchie.
  • Nathan Franklin (stagione 1, guest star stagione 3), interpretato da Christian Keyes, doppiato da Nanni Baldini.
    Fratello di A-Train e suo personale allenatore.
  • Charlotte / Popclaw (stagione 1), interpretata da Brittany Allen, doppiata da Erica Necci.
    Fidanzata segreta di A-Train. Ha la capacità di estrarre degli artigli dai polsi.
  • Becca Butcher (stagioni 1-2), interpretata da Shantel VanSanten, doppiata da Angela Brusa.
    Moglie di Billy.
  • Stan Edgar (stagioni 2-in corso, guest star stagione 1), interpretato da Giancarlo Esposito, doppiato da Alessandro Ballico (st. 1) e da Alberto Angrisano (st 2+).
    Amministatore delegato della Vought International
  • Elena (stagione 2, guest star stagione 1), interpretata da Nicola Correia-Damude, doppiata da Eleonora Reti.
    Ex-compagna di Queen Maeve.
  • Grace Mallory (stagioni 2-in corso, guest star stagione 1), interpretata da Laila Robins, doppiata da Marina Tagliaferri.
    Fondatrice dei Boys ormai ritirata dopo che tutta la sua famiglia è stata uccisa dai Super.
  • Fiaccola (stagione 2), interpretato da Shawn Ashmore, doppiato da David Chevalier.
    Ex-membro dei Sette.
  • Alastair Adana (stagione 2), interpretato da Goran Višnjić, doppiato da Gabriele Sabatini.
    Presidente della Chiesa della Collettività
  • Cassandra Schwartz, interpretata da Katy Breier (stagione 2-in corso).
    Membro della Chiesa della Collettività, nonchè compagna di Abisso.
  • Nina Namenko (stagione 3-in corso), interpretata da Katia Winter.
    Una boss della mafia russa che ha assunto Frenchie per dare la caccia a Cherie.
  • Contessa Cremisi (stagione 3), interpretata da Laurie Holden, doppiata da Laura Romano.
    Membro dei Rappresaglia ed ex-compagna di Soldatino.
  • Alex / Supersonic, interpretato da Miles Gaston Villanueva, doppiato da Manuel Meli.
    Ex fidanzato di Starlight. Viene ucciso da Patriota poco dopo essere diventato un nuovo membro dei Sette.
  • Janine, interpretata da Nalini Ingrita (stagione 1-2) e Liyou Abere (stagione 3-in corso).
    Figlia di Latte Materno e di Monique.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Garth Ennis (sinistra) e Darick Robertson (destra), creatori del fumetto originale.

Fin dal 2008, anno di inizio della pubblicazione, la serie a fumetti The Boys è stata oggetto di diversi tentativi di trasposizione cinematografica, poi non concretizzatisi, da parte di major come Columbia Pictures e Paramount Pictures.[1] Il 6 aprile 2016, l'emittente televisiva Cinemax ha ufficializzato la produzione di un adattamento per il piccolo schermo del fumetto, sviluppato da Eric Kripke, Evan Goldberg e Seth Rogen: Kripke si sarebbe occupato della sceneggiatura, mentre Goldberg e Rogen sarebbero stati registi di alcuni episodi.[2][3] Quest'ultimi hanno tuttavia abbandonato la regia e l'ideazione della serie a causa di altri impegni lavorativi, rimanendo nel progetto in veste di produttori esecutivi.[4]

L'8 novembre 2017, Amazon Studios è subentrata a Cinemax nel progetto, ordinando una prima stagione della serie di 8 episodi, che avrebbe co-prodotto con Sony Pictures Television, la Point Grey Pictures di Rogen e Goldberg, e la Original Film di Neal H. Moritz.[5][6][7]

Amazon ha rinnovato la serie per una seconda stagione il 19 luglio 2019, una settimana prima della messa in onda della prima;[8] mentre il 23 luglio 2020, presso l'after-show presentato da Aisha Tyler al San Diego Comic-Con@Home, ha annunciato la realizzazione di una terza stagione.[9][10][11] Il 30 ottobre 2020, Eric Kripke ha annunciato che il sesto capitolo del fumetto, intitolato Herogasm, sarebbe stato adattato nel sesto episodio della terza stagione,[12][13] e che avrebbe visto al centro della puntata un'orgia di supereroi.[2][14][15][16]

Il 10 giugno 2022, a pochi giorni dalla distribuzione della terza stagione, Amazon ha comunicato la produzione di una quarta stagione.[17]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 dicembre 2017, Erin Moriarty è entrata nel cast nel ruolo di Annie January / Starlight.[18] Il 17 gennaio 2018, Antony Starr, Dominique McElligott, Jessie Usher, Chace Crawford e Nathan Mitchell si sono uniti al cast principale.[19][20] Nel marzo dello stesso anno si sono aggiunti Jack Quaid, Laz Alonso e Karen Fukuhara.[21][22][23] Il 5 aprile Karl Urban è entrato nel cast nel ruolo di Billy Butcher.[24][25] Il 16 maggio Elisabeth Shue è entrata nel cast nel ruolo di Madelyn Stillwell.[26][27] Il 25 giugno Tomer Kapon ha completato il cast principale della serie.[28] Simon Pegg e Jennifer Esposito si sono poi aggiunti al cast ricorrente.[29][30][31][32]

Le riprese della seconda stagione a Toronto.

Il 19 luglio 2019 Aya Cash si è aggiunta al cast principale della seconda stagione nel ruolo di Stormfront,[8] mentre il 17 agosto dell'anno successivo Jensen Ackles è entrato a far parte del cast principale della terza stagione nel ruolo di Soldatino.[33] Il 30 ottobre 2020, Claudia Doumit e Colby Minifie sono stati promossi nel cast principale della terza stagione.[34] Il 26 marzo 2021, Katia Winter si è unita al cast nel ruolo di Nina.[35] Il 23 giugno Miles Gaston Villanueva, Sean Patrick Flanery e Nick Wechsler sono entrati a far parte del cast,[36] così come Laurie Holden due giorni dopo nel ruolo della Contessa Cremisi.[36] Il 5 ottobre 2021, Frances Turner, Kristin Booth e Jack Doolan si sono uniti al cast nei panni di Monique e dei gemelli Tessa e Tommy, noti come i gemelli TNT.[37]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese della prima stagione sono iniziate a Toronto il 22 maggio 2018 e sono terminate l'11 ottobre dello stesso anno[4][5]. Le riprese della seconda stagione sono cominciate il 17 luglio 2019 sempre nella città canadese[38]. Le riprese per la terza stagione sono cominciate il 25 febbraio 2021 e terminate il 13 settembre dello stesso anno.[39][40][41]

Effetti speciali[modifica | modifica wikitesto]

Gli effetti visivi della serie sono stati forniti da Pixomondo, Rocket Science VFX, MPC Episodic, Soho VFX, Ingenuity Studios, Rising Sun Pictures, Studio 8, e Outpost VFX.[42]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora della serie è stata composta da Christopher Lennertz.[43] Il 3 giugno 2022, la Madison Gate Records ha pubblicato le prime tre canzoni della terza stagione scritte da Lennertz, con le prime due You’ve Got a License to Drive (Me Crazy) e Rock My Kiss eseguite da Miles Gaston Villanueva, mentre la terza America’s Son da Laurie Holden.[44] Il 17 giugno dello stesso anno è uscita un'altra canzone eseguita da Holden, intitolata Chimps Don’t Cry.[45]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 settembre 2018 è stato pubblicata online la locandina ufficiale della serie.[46] Il 5 ottobre dello stesso anno è stato diffuso online il teaser trailer,[32][47] seguito il 24 gennaio 2019 da un secondo teaser.[48][49] Il 27 aprile seguente è stato pubblicato online il trailer ufficiale.[50]

Manifesto pubblicitario della prima stagione a Milano

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

A partire da settembre 2019 sono apparsi i primi manifesti pubblicitari della seconda stagione. Il 6 dicembre 2019 è stato diffuso on3line il primo teaser della seconda stagione,[51][52] mentre il 4 agosto 2020 è stato pubblicato il trailer ufficiale.[53]

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 gennaio 2022 viene annunciata la data d'uscita della terza stagione fissata per il 3 giugno 2022.[54][55][56] Il 14 marzo dello stesso anno viene pubblicato il trailer ufficiale che annuncia il nuovo personaggio Soldatino. Un ulteriore trailer è stato diffuso il 16 maggio 2022.[57]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

L'intera prima stagione della serie è stata pubblicata sulla piattaforma di streaming Prime Video il 26 luglio 2019.[50] La seconda stagione ha debuttato il 4 settembre 2020 con i primi 3 episodi, dal quarto in poi sono stati resi disponibili su base settimanale.[58][59][60]

I primi tre episodi della terza stagione sono stati distribuiti il 3 giugno 2022, e, come la seconda stagione, dal quarto episodio in poi sono stati resi disponibili uno alla settimana.[61][62][56]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

La direzione del doppiaggio e i dialoghi italiani sono stati curati da Giampiero Luciani, Valeria Marcheggiani e Daniela Papa con la supervisione artistica di Danila Colamatteo (stagione 1-2) e di Laura Lanzoni (stagione 3), per conto della SEDIF.[63]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ottiene l'85% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 7,6 su 10 basato su 105 critiche;[64] mentre su Metacritic ha un punteggio di 74 su 100 basato su 19 recensioni.[65]

Antonio Cuomo di Movieplayer assegna alla prima stagione 4 stelle su 5, elogiando in particolar modo il cast e la costruzione narrativa;[66] mentre Christopher Lawrence del Las Vegas Review-Journal scrive: "Irriverente, deliziosamente cinica, The Boys segue l'avidità e la corruzione dietro il complesso industriale dei supereroi".[67]

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ottiene il 97% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 8,1 su 10 basato su 102 critiche;[68] mentre su Metacritic ha un punteggio di 80 su 100 basato su 15 recensioni.[69]

Max Borg di Movieplayer dà ai primi tre episodi 4,5 stelle su 5,[70] così come all'ultima puntata.[71] Alessandro Apreda di IGN Italia asssegna alla seconda stagione una valutazione di 8 su 10,[72] mentre Shah Shahid di Comic Years scrive: "Ogni episodio della seconda stagione crea con cura una storia inquietante e piena di sentimento che è emotivamente avvincente e elettrizzante.".[73]

Sonia Saraiya di Vanity Fair scrive: "Anche nel mezzo di una brutalità sbalorditiva, la serie ha un senso dell'umorismo sardonico che mantiene la storia scoppiettante".[74] Dan Jolin di Empire ha elogiato la serie per il suo umorismo nero e per l'interpretazione di Antony Starr,[75] mentre Eric Deggans della National Public Radio ha definito la seconda stagione come "un'opera meravigliosamente sovversiva e cinicamente divertente".[76]

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ottiene il 97% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 8,2 su 10 basato su 116 critiche;[77] mentre su Metacritic ha un punteggio di 75 su 100 basato su 19 recensioni.[78]

Lucy Mangan del Guardian scrive: "La satira dei supereroi va sempre più rafforzandosi. Tra gli attori, gli sceneggiatori o gli spettatori, è difficile dire chi si stia divertendo di più",[79] mentre Alison Foreman del The A.V. Club assegna alla stagione una "A-".[80] Max Borg di Movieplayer dà ai primi tre episodi 4,5 stelle su 5, elogiando in particolar modo le trovate provocatorie ed eccessive della serie.[81]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda Nielsen Media Research ha annunciato che la prima stagione della serie era stata vista da 8000000 di persone, rendendola una delle serie originali di maggior successo su Amazon Prime.[82]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2021Premi Emmy[83]
    • Candidatura per la miglior sceneggiatura in una serie drammatica per l'episodio Quello che so, scritto da Rebecca Sonnenshine
    • Candidatura come miglior serie drammatica
  • 2021Saturn Awards[84]
    • Miglior serie televisiva di supereroi
    • Candidatura come miglior giovane attrice in una serie televisiva a Erin Moriarty
  • 2021 – Critics Choice Super Awards[86]
    • Miglior serie di supereroi
    • Miglior attore in una serie di supereroi a Antony Starr
    • Miglior attrice in una serie di supereroi a Aya Cash
    • Miglior cattivo in una serie TV a Antony Starr
    • Candidatura per il miglior attore in una serie di supereroi a Karl Urban
  • 2021 – MTV Movie & TV Awards[88]
    • Candidatura per la miglior serie TV
    • Candidatura per il miglior supereroe a Jack Quaid
    • Candidatura per il miglior cattivo a Aya Cash
    • Candidatura per il miglior combattimento tra Stromfront, Queen Maeve, Stralight e Kimiko
  • 2021 – Hollywood Critics Association[89]
    • Candidatura come miglior attore in una serie drammatica a Karl Urban
    • Candidatura come miglior attrice in una serie drammatica a Aya Cash
    • Candidatura come miglior serie drammatica
    • Candidatura come miglior attore non protagonista in una serie drammatica a Giancarlo Esposito

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Un cortometraggio intitolato Butcher, ambientato tra la prima e la seconda stagione, con protagonista l'omonimo personaggio interpretato da Karl Urban, è stato distribuito su Youtube il 10 settembre 2020.[90][91]

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

The Boys presenta: Diabolico![modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: The Boys presenta: Diabolico!.

Il primo spin-off, dal titolo The Boys presenta: Diabolico!, è stato pubblicato su Prime Video il 4 marzo 2022,[92][93] dopo essere stato annunciato al Comic Con Experience in Brasile il 5 dicembre 2021.[94]

The Boys Presents: Varsity[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo spin-off, intitolato The Boys Presents: Varsity, è stato annunciato il 24 settembre 2020[95] e vedrà come protagonisti Lizze Broadway, Jaz Sinclair, Chance Perdomo, Maddie Phillips, London Thor, Derek Luh, Asa Germann e Shelley Conn.[96] Le riprese sono iniziate all'Università di Toronto nel maggio 2022.[97]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘The Boys’ Drama Based On Comic Book Set At Cinemax With Seth Rogen, Evan Goldberg, Eric Kripke, Original Film & Sony, su deadline.com, 6 aprile 2016. URL consultato il 27 giugno 2019.
  2. ^ a b Nick Romano, The Boys season 3 will tackle 'Herogasm,' one of the raunchiest moments from the comics, su ew.com.
  3. ^ (EN) William Hughes, Seth Rogen and Evan Goldberg to bring another Garth Ennis comic to TV, su news.avclub.com, 6 aprile 2016. URL consultato il 27 giugno 2019.
  4. ^ a b (EN) Denise Petski, ‘The Boys’: Dan Trachtenberg To Direct First Episode Of Superhero Drama Series For Amazon, su deadline.com, 30 aprile 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  5. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Amazon Orders ‘The Boys’ Superhero Drama Series Based On Comic From Eric Kripke, Evan Goldberg & Seth Rogen, su deadline.com, 8 novembre 2017. URL consultato il 27 giugno 2019.
  6. ^ (EN) Danielle Turchiano, Amazon Greenlights Eric Kripke’s Superhero Drama ‘The Boys’, in Variety, 8 novembre 2017. URL consultato il 27 giugno 2019.
  7. ^ (EN) Nellie Andreeva, Amazon Orders ‘The Boys’ Superhero Drama Series Based On Comic From Eric Kripke, Evan Goldberg & Seth Rogen, su deadline.com, 8 novembre 2017. URL consultato il 27 giugno 2019.
  8. ^ a b (EN) Joe Otterson, ‘The Boys’ Lands Early Season 2 Renewal at Amazon, in Variety, 19 luglio 2019. URL consultato il 27 luglio 2019.
  9. ^ (EN) Peter White, Peter White, ‘The Boys’ Renewed At Amazon For Season 3, Streamer Sets Aisha Tyler-Hosted Aftershow – Comic-Con@Home, su Deadline, 23 luglio 2020. URL consultato il 4 settembre 2020.
  10. ^ (EN) Danielle Turchiano, Danielle Turchiano, ‘The Boys’ Renewed for Season 3 at Amazon, Adds After-Show, su Variety, 23 luglio 2020. URL consultato il 4 settembre 2020.
  11. ^ (EN) The Boys Gets Renewed For Season 3 Before Season 2 Begins, su GameSpot. URL consultato il 4 settembre 2020.
  12. ^ Matt Morrison, The Boys: Herogasm – What You Need To Know About Season 3's Superhero Party, su screenrant.com, October 30, 2020.
  13. ^ Dustin Rowles, The Boys' Showrunner Reacts To The 1st 'Herogasm' Production Meeting, su uproxx.com, April 18, 2021.
  14. ^ Adam Chitwood, The Boys' Season 3 Will Tackle Extremely R-Rated Storyline "Herogasm", su collider.com, January 18, 2021.
  15. ^ Spencer Perry, The Boys Showrunner Hypes Season 3's Herogasm Episode, su comicbook.com, June 16, 2021.
  16. ^ Adam Barnhardt, The Boys Showrunner Teases Herogasm Episode, su comicbook.com, January 17, 2021.
  17. ^ (EN) Nellie Andreeva, 'The Boys' Renewed For Season 4 By Amazon; Vernon Sanders On Show's Ratings Growth & Spinoffs' Status, su Deadline, 10 giugno 2022. URL consultato il 24 giugno 2022.
  18. ^ (EN) Nellie Andreeva e Denise Petski, ‘The Boys’: Erin Moriarty Cast In Amazon’s Superhero Drama Series Based On Comic Book, su deadline.com, 18 dicembre 2017. URL consultato il 27 giugno 2019.
  19. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘The Boys’: Antony Starr, Chace Crawford, Dominique McElligott & Jessie Usher Cast In Amazon’s Superhero Drama Series, su deadline.com, 17 gennaio 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  20. ^ The Boys: Nel cast Antony Starr e Chace Crawford, su Comingsoon.it. URL consultato il 27 giugno 2019.
  21. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘The Boys’: Laz Alonso To Co-Star In Amazon Superhero Series, su deadline.com, 6 marzo 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  22. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘The Boys’: Jack Quaid To Star In Amazon Superhero Series, su deadline.com, 6 marzo 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  23. ^ (EN) Denise Petski, ‘The Boys’: ‘Suicide Squad’s Karen Fukuhara Cast In Amazon’s Superhero Drama Series, su deadline.com, 21 marzo 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  24. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘The Boys’: Karl Urban To Play Lead Billy Butcher In Amazon’s Superhero Series, su deadline.com, 5 aprile 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  25. ^ Karl Urban protagonista di The Boys su Amazon Prime Video, su Comingsoon.it. URL consultato il 27 giugno 2019.
  26. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘The Boys’: Elisabeth Shue To Co-Star In Amazon Superhero Series, su deadline.com, 16 maggio 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  27. ^ Elisabeth Shue in The Boys di Amazon, su Comingsoon.it. URL consultato il 27 giugno 2019.
  28. ^ (EN) Denise Petski, ‘The Boys’: Tomer Capon To Play Frenchie In Amazon’s Superhero Drama Series, su deadline.com, 25 giugno 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  29. ^ (EN) Denise Petski, ‘The Boys’: Jennifer Esposito Cast In Amazon’s Superhero Drama Series, su deadline.com, 30 agosto 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  30. ^ Jennifer Esposito nell'adattamento di The Boys, su Comingsoon.it. URL consultato il 27 giugno 2019.
  31. ^ (EN) Dominic Patten, Simon Pegg Joins Amazon’s ‘The Boys’, Makes Surprise Panel Appearance – New York Comic Con, su deadline.com, 5 ottobre 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  32. ^ a b Il primo teaser trailer di The Boys, nel cast anche Simon Pegg, su Comingsoon.it. URL consultato il 27 giugno 2019.
  33. ^ Matt Webb Mitovich, Jensen Ackles Joins The Boys Season 3 as 'The Original Superhero', su TVLine, 17 agosto 2020. URL consultato il 17 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2020).
  34. ^ Christian Holub, The Boys casts 3 new superheroes: Meet Supersonic, Gunpowder, and Blue Hawk, su ew.com, June 23, 2021. URL consultato il June 24, 2021.
  35. ^ Nellie Andreeva, The Boys: Katia Winter To Play Cult Role From Comics In Season 3 Of Amazon Serves, su deadline.com, March 26, 2021. URL consultato il March 26, 2021.
  36. ^ a b Alexandra Del Rosario, The Boys: Laurie Holden To Recur In Season 3 Of Amazon Series, su deadline.com, June 25, 2021. URL consultato il June 25, 2021.
  37. ^ Alexandra Del Rosario, The Boys: Frances Turner, Kristin Booth & Jack Doolan Join Season 3 As Recurring, su deadline.com, October 5, 2021.
  38. ^ (EN) ‘The Boys’ Season 2 on Amazon: Cast, Renewal & Filming Details, su heavy.com. URL consultato il 15 agosto 2019.
  39. ^ Current Productions, su IATSE 873. URL consultato l'8 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2020).
  40. ^ Paul Fogarty, The Boys season 3 release date: How Amazon's filming schedule hints at 2022 arrival, su HITC, 8 giugno 2021. URL consultato il 21 giugno 2021.
  41. ^ Maggie Boccella, The Boys Season 3 Has Finished Filming, According to Karl Urban, in Collider, 10 settembre 2021. URL consultato il 10 settembre 2021.
  42. ^ Vincent Frei, THE BOYS - Season 3, su artofvfx.com, May 17, 2022.
  43. ^ The Boys (Music from the Amazon Original Series), su Amazon Music. URL consultato il 4 settembre 2020.
  44. ^ (EN) First Songs from ‘The Boys’ Season 3 Soundtrack Released | Film Music Reporter, su filmmusicreporter.com.
  45. ^ (EN) ‘Chimps Don’t Cry’ from ‘The Boys’ Season 3 Released | Film Music Reporter, su filmmusicreporter.com.
  46. ^ (EN) Dave Trumbore, First Poster for Amazon's 'The Boys' Recreates the Classic Comic Book Cover, su collider.com, 26 settembre 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  47. ^ (EN) Amazon's The Boys Give Unfiltered Opinion on Superhero 'Seven' — Watch, su tvline.com, 5 ottobre 2018. URL consultato il 27 giugno 2019.
  48. ^ (EN) Dave Trumbore, First Trailer for 'The Boys' Arrives at Long Last, su collider.com, 24 gennaio 2019. URL consultato il 27 giugno 2019.
  49. ^ Il nuovo trailer di The Boys mostra il lato oscuro dei supereroi, su Comingsoon.it. URL consultato il 27 giugno 2019.
  50. ^ a b (EN) Denise Petski, ‘The Boys’ Trailer: First Look At Amazon’s Superhero Drama Series, su Deadline, 17 aprile 2019. URL consultato il 27 giugno 2019.
  51. ^ The Boys Season 2 - Official Teaser, su youtube.com.
  52. ^ Team, RILASCIATO IL PRIMO TEASER TRAILER DI THE BOYS 2: tutti dettagli sulla seconda stagione, su DANinSERIES, 4 maggio 2020. URL consultato il 29 maggio 2020.
  53. ^ The Boys 2, il nuovo folle Trailer prennuncia la carneficina [VIDEO], su lascimmiapensa.com, 4 agosto 2020. URL consultato il 25 giugno 2022.
  54. ^ (EN) Huw Fullerton, The Boys season 3 release date: Cast, spoilers and latest news, su radiotimes.com, June 2, 2022.
  55. ^ (EN) Megan Vick, Here's Everything to Remember About The Boys Season 2, su tvguide.com, June 1, 2022.
  56. ^ a b Vlada Gelman, The Boys Season 3 Gets Premiere Date — Watch Announcement Video, su tvline.com, January 7, 2022.
  57. ^ The Boys: sangue, poteri e adrenalina nel nuovo trailer della stagione 3, su badtaste.it, 16 maggio 2022. URL consultato il 16 maggio 2022.
  58. ^ The Boys Season 2 - Teaser Trailer | Amazon Prime Video, su youtube.com.
  59. ^ The Boys 2: ecco il nuovo teaser trailer | Cultura Pop, su Tom's Hardware. URL consultato il 9 luglio 2020.
  60. ^ Team, The Boys 2 stagione: anticipazioni, uscita e streaming su Amazon, su DANinSERIES, 8 luglio 2020. URL consultato il 9 luglio 2020.
  61. ^ (EN) Huw Fullerton, The Boys season 3 release date: Cast, spoilers and latest news, su radiotimes.com, June 2, 2022.
  62. ^ (EN) Megan Vick, Here's Everything to Remember About The Boys Season 2, su tvguide.com, June 1, 2022.
  63. ^ The Boys, su antoniogenna.net. URL consultato il 24 giugno 2022.
  64. ^ (EN) The Boys: Season 1, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 21 marzo 2022.
  65. ^ (EN) The Boys: Season 1, su Metacritic. URL consultato il 21 marzo 2022.
  66. ^ THE BOYS, RECENSIONE: LA SERIE AMAZON CHE ATTUALIZZA IL FUMETTO A CUI SI ISPIRA, su movieplayer.it, 26 luglio 2019. URL consultato il 22 giugno 2022.
  67. ^ Christopher Lawrence, New series The Boys, Pennyworth showcase comic books' versatility, su reviewjournal.com, July 24, 2019.
  68. ^ (EN) The Boys: Season 2 (2020), su Rotten Tomatoes. URL consultato il 16 maggio 2022.
  69. ^ (EN) The Boys: Season 2 Reviews, su Metacritic. URL consultato il 16 maggio 2022.
  70. ^ THE BOYS 2, RECENSIONE DEI PRIMI TRE EPISODI: SU AMAZON PRIME VIDEO RITORNANO GLI (ANTI)EROI DI GARTH ENNIS, su movieplayer.it, 4 settembre 2020. URL consultato il 24 giugno 2022.
  71. ^ THE BOYS 2X08, RECENSIONE DEL FINALE DI STAGIONE: BOYS & GIRLS, su movieplayer.it, 9 ottobre 2020. URL consultato il 24 giugno 2022.
  72. ^ The Boys - Stagione 2 - Recensione, su it.ign.com, 9 ottobre 2020. URL consultato il 24 giugno 2022.
  73. ^ Review The Boys Avoids The Usual Pitfalls Of A Second Season With A Character Driven Flourish, su comicyears.com, 12 ottobre 2020. URL consultato il 24 giugno 2022.
  74. ^ Sonia Saraiya, Dark and Violent, The Boys' Superhero Cynicism is Perfect for 2020, su vanityfair.com, September 1, 2020.
  75. ^ Dan Jolin, The Boys: Season 2, su empireonline.com, August 24, 2020.
  76. ^ Eric Deggans, The Boys Return For A 2nd Season, Even More Twisted Than The 1st, su npr.org, September 2, 2020.
  77. ^ (EN) The Boys: Season 3 (2022), su Rotten Tomatoes. URL consultato il 25 giugno 2022.
  78. ^ (EN) The Boys: Season 3 Reviews, su Metacritic. URL consultato il 255 giugno 2022.
  79. ^ Lucy Mangan, The Boys series three review – still hilarious, ultraviolent and brilliant, su theguardian.com, June 3, 2022.
  80. ^ Alison Foreman, The Boys season 3 is a dazzling, disgusting, damning middle finger, su avclub.com, June 3, 2022.
  81. ^ THE BOYS 3, RECENSIONE DEI PRIMI TRE EPISODI: EROI SEMPRE PIÙ CATTIVI SU PRIME VIDEO, su movieplayer.it, 3 giugno 2022. URL consultato il 24 giugno 2022.
  82. ^ Dade Hayes, Amazon Prime Viewing Added To Nielsen, Which Reveals The Boys Numbers, su deadline.com, October 21, 2019.
  83. ^ Patrick Hipes, Emmy Nominations: The Crown, The Mandalorian Top List; HBO/HBO Max Edges Netflix For Top Spot – Full List Of Nominees, su deadline.com, July 13, 2021.
  84. ^ Patrick Hipes, Saturn Awards Nominations: Star Wars: Rise Of Skywalker, Tenet, Walking Dead, Outlander Lead List, su deadline.com, March 4, 2021.
  85. ^ Nominations Announced for the 27th Annual Screen Actors Guild Awards, su sagawards.org, Screen Actors Guild, February 4, 2021.
  86. ^ Davide Stanzione, Critics Choice Super Awards 2021: trionfano Palm Springs, Soul e The Boys. Ecco tutti i vincitori, su Best Movie, 11 gennaio 2021. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  87. ^ 2021 Writers Guild Awards Nominees, su awards.wga.org.
  88. ^ MTV Movie & TV Awards: La lista delle nomination e come votare i tuoi preferiti, su MTV.it, 20 aprile 2021. URL consultato il 21 aprile 2021.
  89. ^ Ted Lasso, The Handmaid's Tale, and Zoey's Extraordinary Playlist lead Inaugural HCA TV Awards Nominations – Hollywood Critics Association, su hollywoodcriticsassociation.com.
  90. ^ TheBoysTV, Wondering what Butcher's been up to? Check out "BUTCHER: A Short Film" while you wait for tomorrow's new episode 👀 (Tweet), su Twitter, September 10, 2020. URL consultato il September 12, 2020.
  91. ^ Exclusive: Eric Kripke on The Boys Season 2, Giancarlo Esposito's Role, and a Billy/William Butcher Short Film, su collider.com, July 7, 2020.
  92. ^ (EN) Nellie Andreeva, 'The Boys' Spinoff Put On Fast-Track Development At Amazon Following Mothership's Record Season 2 Launch, su Deadline, 24 settembre 2020. URL consultato il 21 marzo 2022.
  93. ^ (EN) Alexandra Del Rosario, 'Diabolical': Amazon Sets Premiere Date For 'The Boys' Spinoff Animated Series, su Deadline, 18 gennaio 2022. URL consultato il 21 marzo 2022.
  94. ^ (EN) Brandon Choe, The Boys Animated Anthology Series Offshoot Diabolical Ordered By Prime Video, su Deadline, 5 dicembre 2021. URL consultato il 24 giugno 2022.
  95. ^ (EN) Nellie Andreeva, The Boys Spinoff Put On Fast-Track Development At Amazon Following Mothership's Record Season 2 Launch, su Deadline, 24 settembre 2020. URL consultato il 24 giugno 2022.
  96. ^ The Boys, arriva lo spin-off ambientato al college: quando la data d’uscita?, su cinematographe.it, 10 giugno 2022. URL consultato il 18 giugno 2022.
  97. ^ (EN) Emily Zogbi, Photos from the set of The Boys Presents: Varsity offer a behind-the-scenes look at the Godolkin University campus as well as a glimpse at one of the spinoff series' up and coming supes., su Comic Book Resources, 12 giugno 2022. URL consultato il 24 giugno 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]