The Art of the Steal - L'arte del furto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da The Art of the Steal)
The Art of the Steal - L'arte del furto
Titolo originaleThe Art of the Steal
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneCanada
Anno2013
Durata90 min
Generecommedia
RegiaJonathan Sobol
SceneggiaturaJonathan Sobol
ProduttoreNicholas Tabarrok
Produttore esecutivoJeff Sackman, Mark Slone
Casa di produzioneDarius Films
FotografiaAdam Swica
MontaggioGeoff Ashenhurst
Effetti specialiGordon Allen, Vimal Parmar, Sean Wakfer, Mark Wotton
MusicheGrayson Matthews
ScenografiaMatthew Davies
Interpreti e personaggi

The Art of the Steal - L'arte del furto (The Art of the Steal) è un film del 2013 scritto e diretto da Jonathan Sobol, con protagonisti Kurt Russell, Jay Baruchel e Matt Dillon.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un improbabile gruppo di persone costituisce un team di ladri pronti a rubare uno dei libri più famosi e preziosi del mondo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto inizialmente era intitolato The Black Marks, ma nel gennaio 2013 viene reintitolato The Fix[1] ed infine nel marzo viene definitivamente cambiato in The Art of the Steal[2].

Le riprese del film iniziano il 16 febbraio 2012[3].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso online il 6 settembre 2013.

La pellicola è stata presentata in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival l'11 settembre 2013 e successivamente distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 20 settembre successivo[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Titolo, movievine.com. URL consultato il 7 settembre 2013.
  2. ^ (EN) Titolo, IMDb Official Site. URL consultato il 7 settembre 2013.
  3. ^ (EN) Riprese, IMDb Official Site. URL consultato il 7 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Release, IMDb Official Site. URL consultato il 7 settembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema