The Adventure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Adventure
Angels & Airwaves, The Adventure (The Malloys).png
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Angels & Airwaves
Tipo album Singolo
Pubblicazione 18 maggio 2006
Durata 5:40
Album di provenienza We Don't Need to Whisper
Genere Alternative rock[1]
Etichetta Geffen Records
Produttore Tom DeLonge
Registrazione 2005
Formati CD
Angels & Airwaves - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2006)

The Adventure è il primo singolo realizzato dal gruppo statunitense Angels & Airwaves, il primo estratto dal primo album in studio We Don't Need to Whisper e pubblicato il 18 maggio 2006.

Il singolo debuttò nella UK Singles Chart alla ventesima posizione. Nella versione dal vivo del loro primo tour, il frontman Tom DeLonge usò per l'introduzione Down e I Miss You dei Blink-182, gruppo nel quale militò fino al 2015. The Adventure fu inserita nel karaoke Lips. Una versione acustica della canzone fu inserita come lato B nel singolo di "Everything's Magic.

Short film[modifica | modifica wikitesto]

Il short film della canzone fu pubblicato su Internet il 20 febbraio 2006. Fu registrato in bianco e nero 8 millimetri, di genere fantascienza. Il short film successivo fu It Hurts. Fu pubblicato il 18 aprile e continua la storia iniziata con "The Adventure".

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip della canzone fu diretto da The Malloys, che diresse anche alcuni video dei Blink-182, e fu registrato nel marzo 2006. Il video fu pubblicato il 5 aprile. Comincia con la band che abborda da un'astronave per cercare gli strumenti musicali ed iniziare a suonare. Successivamente Tom si sposta in un campo dove cammina per un lungo periodo.

Il video fu nominato agli MTV Video Music Awards 2006 per Best Effects, Best Editing e Best New Artist. Raggiunse la #1 su MuchTopTen e vinse "Top Ten Out of This World Videos" il 14 dicembre 2006.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Adventure - 5:03 (Album version)
  2. The Adventure - 4:40 (Radio Edit)

Apparizioni nei media[modifica | modifica wikitesto]

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Reality[modifica | modifica wikitesto]

TV[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stephen Thomas Erlewine, Recensione sull'album We Don't Need to Whisper, AllMusic. URL consultato il 5 maggio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]