Thank You for Your Service (film 2017)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thank You for Your Service
Thank You For Your Service film 2017.jpg
Miles Teller in una scena del film
Titolo originaleThank You for Your Service
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2017
Durata108 min
Rapporto2,39 : 1
Generedrammatico, biografico, guerra
RegiaJason Hall
Soggettodal libro di David Finkel
SceneggiaturaJason Hall
ProduttoreJon Kilik
Produttore esecutivoJane Evans, Ann Ruark
Casa di produzioneDreamWorks, Reliance Entertainment
FotografiaRoman Vasyanov
MontaggioJay Cassidy, Dino Jonsäter
Effetti specialiPaul Causey, Rick Cramblett, Declan O'Donnell, Marcelo Tabor, Mitch Toles
MusicheThomas Newman
ScenografiaKeith P. Cunningham, John P. Goldsmith
CostumiHope Hanafin
TruccoDhyana Forte, Sarah Mays
Interpreti e personaggi

Thank You for Your Service è un film del 2017 scritto e diretto da Jason Hall con protagonisti Miles Teller, Haley Bennett e Amy Schumer che tratta del disturbo post traumatico da stress che colpisce i militari al rientro nella vita civile.

Il film, che segna il debutto alla regia per Hall,[1] è l'adattamento cinematografico dell'omonimo libro biografico del giornalista del Washington Post David Finkel pubblicato nel 2013 e finalista del National Book Critics Circle Award.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 marzo 2013 la DreamWorks annuncia di aver acquistato i diritti del libro Thank You for Your Service di David Finkel e Steven Spielberg viene legato al progetto come regista;[3] nel giugno dello stesso anno viene annunciato che Jason Hall adatterà la storia del libro per il grande schermo[4] e l'attore Daniel Day-Lewis viene scelto come protagonista.[5]

Il 30 giugno 2015 The Hollywood Reporter annuncia che il film sarà diretto da Jason Hall, al suo debutto da regista, basandosi sulla sua sceneggiatura.[6] Successivamente anche l'attore protagonista cambierà.

Il budget del film è stato di 20 milioni di dollari.[7]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate il 9 febbraio 2016 ad Atlanta.[8]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 20 giugno 2017.[9]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 27 ottobre 2017.[9]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Sul sito Rotten Tomatoes il film ottiene il 78% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 6,6 su 10.[10]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo week-end di programmazione negli Stati Uniti, il film si posiziona al sesto posto con un incasso di 3,7 milioni di dollari.[11]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 - Heartland Film Festival
    • Miglior film

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Max Evry, Thank You For Your Service trailer with Miles Teller, comingsoon.net, 20 giugno 2017. URL consultato il 20 giugno 2017.
  2. ^ (EN) Colette Bancroft, 30 Books 2013: Colette Bancroft on David Finkel’s ‘Thank You for Your Service’, bookcritics.org, 31 gennaio 2014. URL consultato il 20 giugno 2017.
  3. ^ (EN) Mike Fleming Jr, DreamWorks Takes On Post Traumatic Stress Disorder, Acquiring Upcoming David Finkel Book ‘Thank You For Your Service’, deadline.com, 12 marzo 2013. URL consultato il 20 giugno 2017.
  4. ^ (EN) Mike Fleming Jr, How Jason Hall Went From Struggling Actor To Hot Screenwriter With ‘American Sniper’ And Two More Big Deals Coming, deadline.com, 4 giugno 2013. URL consultato il 20 giugno 2017.
  5. ^ (EN) Kevin Jagernauth, Steven Spielberg Eyeing Possible Reteam With Daniel Day-Lewis On PTSD War Drama ‘Thank You For Your Service’, indiewire.com, 4 giugno 2013. URL consultato il 20 giugno 2017.
  6. ^ (EN) Borys Kit, 'American Sniper' Writer to Direct PTSD Drama 'Thank You for Your Service' for DreamWorks, The Hollywood Reporter, 30 giugno 2015. URL consultato il 20 giugno 2017.
  7. ^ (EN) Thank You for Your Service (2017), Box Office Mojo. URL consultato il 30 ottobre 2017.
  8. ^ (EN) Principal Photography Begins on ‘Thank You for Your Service’, businesswire.com, 9 febbraio 2016. URL consultato il 20 giugno 2017.
  9. ^ a b Filmato audio Universal Pictures, Thank You For Your Service - In Theaters October 27 - Official Trailer (HD), su YouTube, 20 giugno 2017. URL consultato il 20 giugno 2017.
  10. ^ (EN) Thank You for Your Service (2017), Rotten Tomatoes. URL consultato il 28 ottobre 2017.
  11. ^ Andrea Francesco Berni, Box-Office USA: Jigsaw vince il weekend, Suburbicon floppa, badtaste.it, 30 ottobre 2017. URL consultato il 30 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]