Thalassoma duperrey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Thalassoma duperrey
Two Saddle Wrasse are feeding on sea urchin.jpg
due esemplari che si nutrono di un riccio di mare
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Labridae
Genere Thalassoma
Specie T. duperrey
Nomenclatura binomiale
Thalassoma duperrey
(Quoy & Gaimard, 1824)
Thalassoma duperrey

Thalassoma duperrey (Quoy & Gaimard, 1824) è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Labridae[2].

Habitat e Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dall'oceano Pacifico centrale, in particolare dall'atollo di Johnston e dalle Hawaii[3]. Vive nelle barriere coralline, specialmente lungo le coste rocciose. Non è una specie migratrice e vive a profondità intorno ai 21 m[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è compresso ai lati ed allungato. La livrea è prevalentemente verdastra o bluastra, tranne che l'area subito dietro la testa, dove c'è un'ampia macchia rossa od arancione. La pinna caudale è a forma di delta, verde con gli estremi rossi allungati. La pinna dorsale e la pinna anale sono lunghe e basse, e possono presentare sfumature rosse. La testa in genere è bluastra. Di solito è poco più corto di 30 cm[3].
Sono stati documentati casi di ibridazione con Thalassoma lutescens[1].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

A volte gli esemplari di questa specie, sia giovani che adulti, si nutrono dei parassiti esterni presenti sulla pelle di altri pesci, agendo così come "pulitori".

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

La dieta è molto varia: si nutre di molluschi bivalvi e gasteropodi, crostacei granchi, copepodi, anfipodi, isopodi (Gammaridea, Paguridae, Calanoida, Caprellidae, Cyclopoida) vermi policheti e Sipuncula, echinodermi come ricci di mare e ofiure[4]. Occasionalmente può includere coralli duri, foraminiferi, alghe e uova di altri pesci.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Questo pesce è oviparo, e la riproduzione avviene in coppia o in gruppo[1]. È ermafrodita, e gli esemplari più grossi sono maschi[3]. Una femmina impiega dalle 8 alle 12 settimane per cambiare sesso[5].

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

La cattura di questo pesce per l'allevamento come pesce d'acquario è ancora poco diffusa[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Shea, S., Liu, M. & Sadovy, Y, Thalassoma duperrey su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2015.2, IUCN, 2015.
  2. ^ (EN) Thalassoma duperrey in WoRMS 2015 (World Register of Marine Species).
  3. ^ a b c (EN) T. duperrey su FishBase. URL consultato il 30 settembre 2013.
  4. ^ T. duperrey, alimentazione. URL consultato il 30 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Thalassoma duperrey su Encyclopedia of Life. URL consultato il 30 settembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci