Théophile Funck-Brentano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Théophile Funck-Brentano (Lussemburgo, 21 agosto 1830Montfermeil, 23 gennaio 1906) è stato un filosofo, sociologo e giurista francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò diritto e filosofia a Parigi, a Bruxelles e in Germania. Dopo la guerra lasciò il Lussemburgo e si stabilì definitivamente a Parigi nel 1870 dopo essere stato naturalizzato francese. Fu responsabile del servizio statistico al ministero delle finanze e professore di diritto internazionale alla Scuola di scienze politiche (1873). Collaborò intensamente con Albert Sorel.

È stato il fondatore del Collège libre des sciences sociales (Collegio libero di scienze morali) nel 1895. È il padre di Frantz Funck-Brentano.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Tra le principali opere si possono ricordare:

  • Le scienze umane: la filosofia (1868)
  • Il pensiero rigoroso in filosofia (1869)
  • La civiltà e le sue leggi (1876)
  • Sommario di diritto internazionale (1877)
  • I sofisti greci e i sofisti inglesi contemporanei (1879)
  • La politica (1892)
  • I sofisti francesi e la rivoluzione europea (1905)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN29601233 · ISNI (EN0000 0001 0856 2663 · LCCN (ENn86096933 · GND (DE120553341 · BNF (FRcb12312124x (data) · CERL cnp01430217 · WorldCat Identities (ENlccn-n86096933