Tezze sul Brenta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tezze sul Brenta
comune
Tezze sul Brenta – Stemma Tezze sul Brenta – Bandiera
Tezze sul Brenta – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Vicenza-Stemma.png Vicenza
Amministrazione
Sindaco Valerio Lago (LN) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°41′N 11°42′E / 45.683333°N 11.7°E45.683333; 11.7 (Tezze sul Brenta)Coordinate: 45°41′N 11°42′E / 45.683333°N 11.7°E45.683333; 11.7 (Tezze sul Brenta)
Altitudine 69 m s.l.m.
Superficie 17,93 km²
Abitanti 12 827[2] (31-12-2015)
Densità 715,39 ab./km²
Frazioni Belvedere, Campagnari-Laghi, Cusinati, Granella, Stroppari[1]
Comuni confinanti Cartigliano, Cittadella (PD), Pozzoleone, Rosà, Rossano Veneto
Altre informazioni
Cod. postale 36056
Prefisso 0424
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 024104
Cod. catastale L156
Targa VI
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti tedaroti
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Tezze sul Brenta
Tezze sul Brenta
Tezze sul Brenta – Mappa
Posizione del comune di Tezze sul Brenta all'interno della provincia di Vicenza
Sito istituzionale

Tezze sul Brenta (Łe Texe in veneto[3]) è un comune italiano di 12 827 abitanti[2] della provincia di Vicenza in Veneto.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Tezze sul Brenta si trova nel Nord-Est italiano, al confine fra le province di Vicenza (in cui è ubicata) e Padova. Il territorio sul quale è situato il comune si estende per lo più ad est del fiume Brenta, è estremamente pianeggiante in quanto si trova su un terreno un tempo spazzato dalle piene del corso d'acqua.
A nord-ovest confina con il comune di Cartigliano, a nord-est con il comune di Rosà, ad est con il comune di Rossano Veneto, a sud-est con il comune di Cittadella ed infine a sud-ovest con il comune di Pozzoleone.

Per quanto riguarda le sue frazioni, Laghi è divisa a metà dal confine tra la provincia di Vicenza e la provincia di Padova, si trova quindi in parte nel comune di Tezze sul Brenta e in parte in quello di Cittadella. Altra frazione divisa è Cusinati che in parte è in territorio di Tezze sul Brenta, in parte di Rosà. La frazione Granella si trova nella parte più settentrionale del territorio, circondata per tre lati nord, est e ovest da Cartigliano. Belvedere è nella parte più orientale del territorio, si sviluppa lungo la strada statale 47. Campagnari si trova tra Belvedere e Stroppari sulla strada provinciale della Friola, strada che parte da Belvedere e oltre a queste tre frazioni attraversa anche il capoluogo[4].

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume Brenta oggi scorre a ovest del centro di Tezze; in questo tratto il suo alveo si allarga fino a circa 1 km; proprio per questo spesso l'acqua scompare sotto i sassi e riemerge più a valle. Le sue piene colpirono varie volte l'abitato; la più distruttiva in epoca conosciuta avvenne nel novembre del 1966, in seguito alla quale crollò il ponte che collegava Tezze sul Brenta a Friola. Per non interrompere il tratto stradale venne costruita dal genio militare una passerella, fatta saltare successivamente quando il nuovo "Ponte della Vittoria" venne terminato. I resti della passerella sono ancora visibili nell'alveo.

Nell'altra grande piena del novembre 2010, il fiume ha scavato l'alveo e si è avvicinato al "Parco dell'amicizia"; ora infatti per accedere al letto del fiume invece della precedente rampa c'è una parete verticale. Poco più a valle, a sud del ponte sono stati posti vari blocchi di pietra per fermare l'erosione degli argini, della strada sovrastante (Viale Brenta) e per evitare il crollo delle vicine abitazioni.

Fino agli anni sessanta-settanta il corso del fiume era navigabile; il letto si è abbassato e allargato in seguito ai lavori di estrazione di ghiaia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'origine del nome di Tezze sul Brenta è da ricercare nel significato della parola teze nel dialetto locale, ossia "fienili", la seconda parte del nome è ovviamente dovuta all'ubicazione del territorio "a cavallo" del fiume Brenta. Le prime tracce sull'esistenza di insediamenti rurali si hanno fin dal 1374, trovate su alcuni scritti sulla storia della marca trevigiana. Tuttavia la nascita del comune ha luogo soltanto nel 1805, per decreto napoleonico.

Durante il periodo veneziano, fino al 2301, Tezze è una villa della podesteria autonoma di Bassano, «terra exempta et separata»[5] dalla giurisdizione delle altre città e sottoposta direttamente a Venezia.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Rocco[modifica | modifica wikitesto]

Dell'edificio precedente, che risultava già ultimato nel 1493, non resta nulla: nel 1643 fu infatti abbattuto con il campanile (più volte colpito da fulmini) per realizzare una nuova chiesa, ultimata nel 1678. L'attuale costruzione, ispirata all'architettura settecentesca, è invece il risultato dei rifacimenti del 1912 progettati da Vincenzo Rinaldo. Nel 1989 è stata sottoposta a un importante restauro.

All'interno sono conservate alcune pregevoli opere: la controfacciata reca la pala della Vergine in trono con i santi Pietro e Rocco, attribuita alla bottega dei da Ponte; il complesso altare maggiore, affiancato dalle statue dei santi Pietro e Rocco, proverrebbe dalla bottega di Benedetto Carretta (1790); si aggiungono l'organo (1917), un crocifisso ligneo settecentesco e i vari arredi (confessionali, dossali del coro, bussole delle porte), realizzati da falegnami locali tra l'Otto e il Novecento[6].

Piazze[modifica | modifica wikitesto]

A Tezze capoluogo sono presenti due piazze comunicanti:

  • Piazza della Vittoria, la principale;
  • Piazza dei Dogi, ristrutturata e abbellita negli ultimi anni.

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Tezze sul Brenta è attraversato a ovest, al confine con il comune di Pozzoleone, dal Parco "Grave e Zone umide del Brenta", uno dei Siti Natura 2000 del Veneto. Il tratto tedarotto è chiamato "Parco dell'Amicizia".

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Al 31 dicembre 2015 gli stranieri residenti nel comune erano 1 177, ovvero il 9,18% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[8]:

Persone legate a Tezze sul Brenta[modifica | modifica wikitesto]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Tezze sul Brenta è costituito, oltre che dal capoluogo, dalle seguenti frazioni:

  • Granella, a nord del capoluogo;
  • Stroppari, a est del capoluogo;
  • Campagnari-Laghi: due località distinte che, essendo contigue, sono considerate come un'unica frazione; Campagnari si trova a est di Stroppari; Laghi è invece più a sud e ricade in parte nel comune di Cittadella;
  • Belvedere, a est di Campagnari;
  • Cusinati: a nord di Belvedere, è compresa in parte nel comune di Rosà;

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale è attraversato dalle seguenti direttrici stradali:

L'estremità orientale del territorio è attraversata dalla ferrovia Bassano del Grappa-Padova.

I trasporti interurbani di Tezze sul Brenta vengono svolti con autoservizi di linea gestiti da FTV e SITA

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

La denominazione del comune fino al 1939 era Tezze[9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Tezze sul Brenta - Statuto.
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2015.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, p. 653.
  4. ^ Comuni Italiani.it, comuni-italiani.it. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  5. ^ Rachele Scuro, Bassano : società ed economia in una terra autonoma della Terraferma veneta del 15. secolo : tesi di dottorato, Siena, Università degli studi di Siena, 2012, p. 17.
  6. ^ Comune di Tezze sul Brenta - Vivi la Città 2003-2004.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ Bilancio demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2015 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 20 agosto 2016.
  9. ^ Fonte: ISTAT - Unità amministrative, variazioni territoriali e di nome dal 1861 al 2000 - ISBN 88-458-0574-3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza Portale Vicenza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Vicenza