Tesla Powerwall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Tesla Powerwall è un sistema di accumulo con batterie ricaricabili agli ioni di litio realizzato da Tesla per l'uso casalingo. Immagazzina elettricità per il consumo domestico, per il trasferimento della carica e come riserva d'energia[1]. Fu annunciato nel 2015, con una dimostrazione pilota di 500 unità costruite e installate durante lo stesso anno, la produzione attualmente (2019) è alla versione 2 del prodotto, migliorato sia a livello prestazionale che estetico, aumentando lievemente il peso ma riducendone le dimensioni e adottando una forma più squadrata e regolare.

Specifiche[2][modifica | modifica wikitesto]

Modello Voltaggio Potenza Energia Temperatura operativa Peso Dimensioni (H x W x D)
Powerwall 1 230 V AC 3.3 kW 6.4 kWh −4 fino a 110 °F (−20 fino a 43 °C) 214 lb (97 kg) 51,3 in × 34 in × 7,2 in (130 cm × 86 cm × 18 cm)
Powerwall 2 230 V AC Picco 7 kW continui 5 kW 13.5 kWh −4 fino a 122 °F (−20 fino a 50 °C) 264 lb (120 kg) 44 in × 29 in × 5,5 in (112 cm × 74 cm × 14 cm)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Matthew Debord, Elon Musk's big announcement: it's called 'Tesla Energy', in Business Insider, 1º maggio 2015. URL consultato l'11 giugno 2015.
  2. ^ Tesla Powerwall, Tesla Motors. URL consultato il settembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]