Terremoto in Ecuador e Colombia del 1906

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terremoto in Ecuador e Colombia del 1906
Data31 gennaio 1906
Ora15:36 (UTC)
Magnitudo momento8,3[1] - 8,8[2]
Profondità20 km
Epicentroprovincia di Esmeraldas
0°57′18″N 79°22′08.4″W / 0.955°N 79.369°W0.955; -79.369Coordinate: 0°57′18″N 79°22′08.4″W / 0.955°N 79.369°W0.955; -79.369
Nazioni colpiteColombia Colombia
Ecuador Ecuador
Maremoto5 metri
Vittime~1000
Mappa di localizzazione: Ecuador
Terremoto in Ecuador e Colombia del 1906
Posizione dell'epicentro

Il terremoto in Ecuador e Colombia del 1906 fu un evento sismico che ebbe luogo il 31 gennaio 1906 nelle zone costiere dell'Ecuador e della Colombia, alle 10:36 ora locale (UTC-5. Il terremoto, particolarmente violento (8,8 Mw), provocò uno tsunami che investì le coste dei due paesi, provocando un migliaio di morti.[3]

Terremoto[modifica | modifica wikitesto]

Il sisma, come tanti altri occorsi lungo la costa pacifica di tutto il Sudamerica, fu causato dalla continua subduzione della placca di Nazca sotto alla placca sudamericana. Il terremoto causò una rottura (faglia) di 500-600 km e influenzò i successivi sismi del 1942, del 1958 e del 1979,[4] e nella stessa zona è avvenuto un altro terremoto nel 2016, di magnitudo 7,8.

Tsunami[modifica | modifica wikitesto]

L'altezza massima delle onde è stata di 5 m a Tumaco, in Colombia. A Hilo, nelle Hawaii, è stata registrata un'ondata di 1,8 m. Lo tsunami è stato anche osservato anche in Costa Rica, Panama, Messico, California e Giappone.[3]

Lo tsunami spazzò via la cittadina di Río Verde, nella provincia di Esmeraldas, danneggiò gravemente López de Micay, in Colombia, e fu la causa di gran parte delle morti registrate, variabile tra 500 e 1500 a seconda delle stime prese in considerazione.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) M8.3 - near the coast of Ecuador, USGS.
  2. ^ (EN) Off the Coast of Ecuador 1906 January 31, USGS (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2016).
  3. ^ a b c (EN) Tsunami Event, NOAA.
  4. ^ S.M.M. White e Trenkamp R. & Kellogg J.N., Recent crustal deformation and the earthquake cycle along the Ecuador-Colombia subduction zone (PDF), in Earth and Planetary Science Letters, vol. 216, nº 3, 2003, pp. 231–242, Bibcode:2003E&PSL.216..231W, DOI:10.1016/S0012-821X(03)00535-1. URL consultato il 7 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2011).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]