Terremoto di San Salvador del 1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terremoto di San Salvador del 1986
Mapasnet.jpg
Mappatura del sisma
Data10 ottobre 1986
Ora17:49:26
Magnitudo Richter7.5
Magnitudo momento7.5
Profondità5.4 km
Epicentro
13°45′00″N 89°14′24″W / 13.75°N 89.24°W13.75; -89.24
Nazioni colpiteEl Salvador El Salvador
Honduras Honduras
Guatemala Guatemala
Intensità MercalliIX
MaremotoNo
VittimeIncerte, comunque comprese tra 3.500 e 20.000
Mappa di localizzazione: El Salvador
Terremoto di San Salvador del 1986
Posizione dell'epicentro

Il terremoto di San Salvador del 1986 avvenne nel mezzo della Guerra civile salvadoregna a pochi chilometri dalla capitale della nazione coinvolta. Sebbene la magnitudo fu abbastanza elevata, causò comunque molti morti e danneggiò molte strutture quali mercati, ospedali, abitazioni e ristoranti. L'ambasciata americana locale venne ricostruita a seguito del sisma.

L'incidente è iniziato alle 11:49:26 del mattino local time (17:49 UTC), venerdì 10 ottobre del 1986, con una magnitudine di 7,5 gradi sulla scala Richter[1] e intensità IX sulla scala Mercalli, provocando notevoli danni alle infrastrutture della città, al centro della tragedia l'edificio Rubén Darío, danneggiato dal terremoto del 3 maggio del 1965, ma non è mai stato adeguatamente demolito o riparato. Il terremoto è durato 38 secondi. Ci sono state diverse scosse di assestamento che sono durate una settimana.[2] Il terremoto è avvenuto durante la guerra civile che ha colpito il paese dal 1980 al 1992.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ terremoto 10 octubre 1986., su facebook.com.
  2. ^ significant earthquake in 1986, su pubs.geoscienceworld.org.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2011005270
Catastrofi Portale Catastrofi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di catastrofi