Terremoto del Perù meridionale del 2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Terremoto del Perù del 2001
Data 23 giugno 2001
Ora 20:33 (UTC
15:53 (ora locale)
Magnitudo Richter 8,4
Profondità 33 km
Epicentro Sud del Perù
16°15′36″S 73°38′24″W / 16.26°S 73.64°W-16.26; -73.64Coordinate: 16°15′36″S 73°38′24″W / 16.26°S 73.64°W-16.26; -73.64
Nazioni colpite Perù Perù
Tsunami Si
Vittime 240 morti e 2.687 feriti
Mappa di localizzazione: Perù
Terremoto del Perù meridionale del 2001
Posizione dell'epicentro

Il terremoto del Perù del 2001 fu un terremoto di magnitudo 8,4 che avvenne il 23 giugno 2001 nel sud del Perù, alle ore 15:33 locali. Il sisma, provocato dal movimento della placca di Nazca e di quella sudamericana, provocò la morte di 240 persone (di cui 26 uccise da uno tsunami conseguente al sisma), 2.687 feriti, 17.510 case distrutte e 35.549 danneggiate nelle zone di Arequipa, Tacna e Camaná. Altre 70 persone disperse a causa dello tsunami nella zone Camaná e Chala. Danneggiata la cattedrale di Arequipa.

Catastrofi Portale Catastrofi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Catastrofi