Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Terra Formars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Terra Formars
テラフォーマーズ
(Tera Fōmāzu)
Terra Formars manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante Shokichi Komachi
Genereazione, fantascienza
Manga
AutoreYu Sasuga
EditoreShūeisha
RivistaMiracle Jump, Weekly Young Jump (attuale)
Targetseinen
1ª edizionegennaio 2011 – in corso
Tankōbon20 (in corso)
Editore it.Star Comics
Collana 1ª ed. it.Point Break
1ª edizione it.6 febbraio 2014 – in corso
Periodicità it.bimestrale
Volumi it.20 (in corso)
Serie TV anime
RegiaHiroshi Hamasaki
MusicheShūsei Murai
StudioLiden Films
ReteTokyo MX, TV Asahi
1ª TV26 settembre – 19 dicembre 2014
Episodi13 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Editore it.Dynit
Streaming it.VVVVID (sottotitolata)
Serie TV anime
Terra Formars: Revenge
RegiaMichio Fukuda
SoggettoNaruhisa Arakawa
MusicheTakafumi Wada
StudioLiden Films, TYO Animations
ReteTokyo MX, TVA, ABC, BS11, TV Asahi Channel 1
1ª TV1º aprile – 24 giugno 2016
Episodi13 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Editore it.Dynit
Streaming it.VVVVID (sottotitolata)
Manga
Terra Formars Asimov
TestiBoichi
EditoreShūeisha
RivistaGrand Jump
Targetseinen
1ª edizione4 novembre 2015
Tankōbon2 (completa)
Editore it.Star Comics
Collana 1ª ed. it.Point Break
1ª edizione it.8 marzo – 12 luglio 2017
Periodicità it.quadrimestrale
Volumi it.2 (completa)

Terra Formars (テラフォーマーズ Tera Fōmāzu?) è un manga giapponese seinen scritto da Yu Sasuga e disegnato da Kenichi Tachibana. Viene pubblicato da Weekly Young Jump dal 2011. Da settembre 2014, un adattamento anime a cura di Liden Films è stato mandato in onda su Tokyo MX, la serie è trasmessa in Italia tramite simulcast da parte di VVVVID e Crunchyroll. Nel 2016 è andata in onda la seconda serie, denominata Revenge e un film live action diretto da Takashi Miike.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Terra, XXI secolo. La sovrappopolazione del pianeta ha indotto i leader mondiali a preparare un piano per colonizzare il pianeta Marte. Al fine dei rendere il pianeta abitabile, nel 2030 viene inaugurato il progetto "Terraforming", che si propone di modificare l'atmosfera del pianeta per portarlo gradualmente ad assomigliare alla Terra. Vengono così introdotte su Marte due forme di vita terrestri: scarafaggi (scelti per la loro adattabilità ad ambienti estremi) e licheni mutati, che fungeranno da nutrimento per i blattoidei. Insieme avranno il compito di "colorare di nero" la superficie del pianeta e attirare la luce del sole che, scaldandolo, farà evaporare le enormi riserve di CO2 congelate nel sottosuolo marziano, creando un effetto serra che nel corso delle generazioni modificherà il pianeta e lo renderà abitabile.

Anno 2599. Dopo più di 500 anni dall'inizio del progetto terraforming, il pianeta Marte ha raggiunto condizioni di atmosfera e di temperatura simili a quelle terrestri; per tale motivo la U-NASA, l'organizzazione spaziale mondiale, decide di inviare sul pianeta una squadra di disinfestazione con il compito di eliminare gli scarafaggi dal pianeta e preparare l'insediamento dell'uomo. I membri della missione "BUGS2", prima di partire, vengono sottoposti a un'operazione che li renderà resistenti alle condizioni non ancora ottimali del pianeta rosso, nonché perfette macchine da guerra. L'operazione, infatti, consiste nel fondere il loro DNA con quello di vari insetti, creando dei mostruosi ibridi il cui potere può essere attivato con l'iniezione di un attivatore farmacologico.

Quello che i 15 membri della missione non sanno è che gli scarafaggi, nei 500 anni trascorsi, si sono evoluti diventando delle blatte umanoidi alte circa 2 metri, potentissime, resistentissime, velocissime, e decisamente ostili che uccidono gli esseri umani senza un apparente motivo. L'equipaggio della BUGS1, difatti, era stato massacrato non appena messo piede sul pianeta, ma questa informazione non era necessaria secondo i direttori del progetto. D'altronde, i membri della BUGS2 sono assassini, reietti, emarginati dalla società, insomma: gente sacrificabile, nient'altro che pedine da utilizzare alla stregua delle cavie da laboratorio. Nonostante i potenziamenti che li rendono sovraumani, i 15 astronauti vengono massacrati nel breve volgere di qualche ora e soltanto in due riusciranno a tornare sulla terra. Uno dei due è Shokichi Komachi, giapponese, il cui potere deriva dalla fusione del suo DNA con quello del calabrone gigante asiatico, un vespide tremendamente aggressivo e feroce.

Nei 20 anni successivi il progetto Terraforming viene abbandonato, ma una nuova emergenza costringe la U-NASA a riaprire il progetto. Difatti, le missioni precedenti hanno riportato dal pianeta rosso un micidiale virus che si sta diffondendo sulla Terra, uccidendo chiunque ne venga infettato. I vertici mondiali tengono la notizia sotto silenzio, ma prima di perdere completamente il controllo dell'infezione decidono di inviare una nuova squadra sul pianeta. Questa volta l'obiettivo non è sterminare gli scarafaggi, cosa rivelatasi quasi impossibile nelle missioni precedenti, ma studiare l'origine del virus per poter creare un vaccino e salvare l'umanità. Memori delle disastrose missioni precedenti, la missione denominata ANNEX1 conterà su 100 soldati che hanno subito l'operazione di fusione genetica con gli insetti. Dopo una dura preparazione, finalmente arriva il giorno della partenza e i soldati, provenienti da ogni parte del globo, sono pronti alla partenza. Giunti nell'orbita di Marte li attende però una sgradevolissima sorpresa; a bordo, infatti, già prima dell'atterraggio ci sono degli scarafaggi marziani, i cosiddetti Terra Formars, che attaccano l'equipaggio e distruggono il deposito del farmaco responsabile dell'attivazione delle abilità speciali. Com'è possibile che i Terra Formars fossero a bordo? Com'è possibile che sapessero esattamente come colpire per distruggere in un colpo solo le capacità guerriere dell'equipaggio? Il capitano Shokichi Komachi ha già vissuto un'esperienza del genere venti anni prima e capisce perfettamente cosa questo voglia dire: qualcuno ha tradito. Adesso, però, il problema non è scoprire chi ha cospirato perché la missione fallisse, ma restare vivi.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Equipaggio BUGS2[modifica | modifica wikitesto]

Shokichi Komachi (小町 小吉 Komachi Shōkichi?)
Doppiato da: Hidenobu Kiuchi
Shokichi è uno dei tre membri giapponesi della spedizione BUGS2 inviata su Marte e uno dei due soli superstiti. Nonostante non ami lo scontro, è mosso da un forte senso di giustizia. Quando aveva 15 anni, ha visto la sua amica d'infanzia Nanao essere violentata dal patrigno è quindi intervenuto col finire, però per uccidere l'uomo a mani nude, pur di proteggerla. Dopo essere stato rilasciato dal carcere minorile, si farà sottoporre all'intervento per seguire di nuovo la sua amica.
Ha 22 anni durante la spedizione del BUGS2 . Dopo aver visto quasi tutti i suoi compagni uccisi dai Terra Formars, tra cui anche Nanao, giura di tornare un giorno per mettere in atto la sua vendetta. I poteri di Shokichi sono basati sul calabrone gigante asiatico, trasformazione che gli dona maggiore forza e la capacità di infliggere dosi letali di veleno con i suoi 2 pungiglioni posta sul dorso delle mani.
Ichiro Hiruma (蛭間 一郎 Hiruma Ichirō?)
Doppiato da: Tomokazu Sugita
L'unico altro sopravvissuto della spedizione BUGS2 quando aveva 18 anni, Ichiro giura di non tornare più su Marte dopo ciò che è successo. Come primogenito di undici fratelli, ha cercato di tradire l'equipaggio del BUGS2 insieme a uno dei suoi compagni, Victoria Wood, una donna africana, al fine di ottenere denaro rubando un uovo di scarafaggio e cercando di partire per la terra, l'uovo, però, si schiude senza preavviso e gli scarafaggi gemelli che ne fuoriescono, uccidono sia lui che Victoria. Viene salvato dal suo potere e dall'intervento di Shokichi che combatte ferocemente il resto degli scarafaggi. Diventerà il Primo Ministro del Giappone lavorando per rafforzare la posizione del suo paese tra i paesi leader della missione ANNEX I. Poteri di Ichiro sono basati sul Polypedilum vanderplanki che, proprio come la sua larva, gli conferisce un carapace pressoché invulnerabile, una forza aumentata e la capacità di entrare in criptobiosi e risvegliarsi grazie a dell'acqua.
Nanao Akita (秋田 奈々緒 Akita Nanao?)
Doppiata da: Ayako Kawasumi
Amica d'infanzia e interesse amorosi di Shokichi che, dopo che il suo patrigno è stato ucciso dallo stesso, si unisce all'equipaggio della spedizione BUGS2. Tutto ciò a cui aspira è una vita tranquilla assieme a Shokichi dopo il successo della missione e il ritorno sulla Terra, tragicamente Nanao è la prima vittima dei Terra Formars, uccisa da uno scarafaggio che le spezza il collo, morirà tra le braccia dello stesso Shokichi. I suoi poteri sono stati basati sul Falena della seta, muore prima di poter essere in grado di mostrare il proprio potere, fino a quando uno dei Terra Formars, venti anni dopo, copia i suoi poteri.
Donatello K. Davis (ドナテロ・K・デイヴス Donatero K Deivusu?)
Doppiato da: Rikiya Koyama
Il capitano della spedizione BUGS2 nonché padre di Michelle. I suoi poteri si basano sulla Paraponera clavata, una formica talmente feroce che addirittura le formiche soldato evitano il loro percorso, ed è l'insetto che è dotato di più forza in assoluto. Si è mostrato in grado di dividere in due un Terra Formars, quando prima erano intoccabili, con la pura forza delle braccia e di stritolarne la testa con una sola mano. Si sacrifica combattendo da solo un'orda di scarafaggi per permettere ai compagni di fuggire, viene ucciso da Victoria Wood quando oramai è allo stremo delle forze.
Thien (ティン Tin?)
Doppiato da: Tomohisa Hashizume
Membro dell'equipaggio proveniente dalla Thailandia, i suoi poteri sono basati sulla locusta del deserto; tale trasformazione gli conferisce un'estrema forza nelle gambe, grazie alla quale riesce a lanciare poderosi calci con i quali riesce addirittura a decapitare un Terra Formars. Si sacrifica per permettere a Shokichi e Ichiro di utilizzare la capsula di emergenza del BUGS2 permettendo loro di salvarsi ma muore a seguito di un'overdose del siero che gli permette il completo risveglio, ritrovandosi il corpo quasi completamente trasformato in locusta. In punto di morte abbraccia Shokichi e piangendo assieme a lui lo definisce un ottimo amico.
Zhang Ming-Ming (張 明明(チョウ ミンミン) Chō Minmin?)
Doppiata da: Ayahi Takagaki
Il sottotenente della spedizione BUGS2, è una donna cinese, i cui poteri sono basati sulla Mantide, durante la trasformazione le sue braccia divengono identiche a quelle di una mantide, e con esse riesce a tagliare facilmente i Terra Formars. Viene uccisa nella fuga finale da uno dei due Terra Formars evoluti usciti dall'uovo.
God Lee (ゴッド・リー Goddo Rī?)
Doppiato da: Kenjirō Tsuda
Membro dell'equipaggio proveniente da Israele, i cui poteri sono basati sul Coleottero bombardiere. La sua abilità, come quella dell'insetto, è la capacità di produrre e miscelare il perossido di idrogeno e l'idrochinone. Combinando le due sostanze, può far fuoriuscire da entrambi i palmi delle mani un getto di benzochinone creando enormi esplosioni avanti a sé. È il primo a essere facilmente ucciso dai Terra Formars, anche grazie alla sua natura solitaria.
Maria Viren (マリア・ビレン Maria Biren?)
Doppiata da: Nana Mizuki
Nativa della Russia, i suoi poteri si basano sul Coleottero Arcobaleno. Viene uccisa facilmente da un calcio portato da un Terra Formars, che elude perfino la resistenza naturale degli scudi che le dona la sua trasformazione in insetto.
Victoria Wood (ヴィクトリア・ウッド Vikutoria Uddo?)
Doppiata da: Ami Koshimizu
Nativa del Sud Africa, i suoi poteri si basano sulla Vespa Gioiello grazie ai quali riesce, utilizzando le dita come aculei, a schiavizzare i Terra Formars ai suoi voleri e addirittura a nascondersi nel loro corpo. Proverà a tradire l'equipaggio assieme a Ichiro trafugando un uovo, rivelerà in seguito i suoi piani di conquista della terra, grazie al suo potere. Inaspettatamente l'uovo si schiude, e ne escono due Terra Formars evoluti che risultano immuni al suo potere. Morirà nello schianto della BUGS2.

Equipaggio ANNEX1[modifica | modifica wikitesto]

Terra Formars[modifica | modifica wikitesto]

I principali antagonisti della serie, che detengono un odio innato per tutti gli esseri umani. Sono scarafaggi marziani alti 2 metri con corpi umanoidi simili all'Homo erectus. La loro anatomia interna è quasi identica a quella dei normali scarafaggi, rimangono perfino in vita anche quando vengono decapitati finché il ganglio subesofageo è intatto e vi è un passaggio aperto di aria verso i polmoni. Non sentono alcun dolore e mantengono tutte le capacità normali degli scarafaggi, come l'incredibile velocità, la forza e la resistenza, ma elevata a misura d'uomo, permettendo loro di sconfiggere facilmente un normale essere umano. La loro discendenza dagli insetti è svelato da piccole antenne, un paio di cerci al di sopra del loro sedere, e l'elitra che copre le ali. Sono animaleschi, adattabili, con un forte istinto di sopravvivenza, e individualmente intelligenti a diversi livelli. Anche se non sembrano avere una struttura sociale, i Terra Formars evoluti posseggono un certo grado di leadership, unendo la loro specie in una sorta di truppa, combattente e capace. Poiché non sembrano essere individui di sesso femminili, è probabile che siano ermafroditi. Si sono evoluti diversi tipi di terra Formars, che si sono adattati velocemente dopo l'arrivo della nave BUGS2; durante la missione della nave ANNEX1 si viene a scoprire che alcuni hanno adottato le stesse trasformazioni in insetto che caratterizzavano i membri dell'equipaggio della BUGS2, in qualche modo copiando la Procedura di insettificazione. Quando attaccano gli uomini, i Terra Formars si concentrano principalmente nella cattura di quelli feriti, e sulle donne, probabilmente curiosi di studiare un individuo dal sistema di riproduzione diverso dal loro.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Scritto da Yu Sasuga e disegnato da Kenichi Tachibana, è stato serializzato su Weekly Young Jump dal 13 gennaio 2011.[2]

In Italia la serie è pubblicata da Star Comics dal 6 febbraio 2014 a cadenza bimestrale.[3]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
1Terra Formars 1
「テラフォーマーズ 第1巻」
19 aprile 2012[4]
ISBN 978-4-08-879270-5
6 febbraio 2014[5]
ISBN 978-8-86-420843-5
Capitoli
  • 1. 1ST MISSION - Incontro con la conoscenza (既知との遭遇 Kichi to no sōgū?)
  • 2. 2ND MISSION - Mutazione improvvisa (種の激変 Tane no Gekihen?)
  • 3. 3RD MISSION - L'impero contrattacca (帝国の逆襲 Teikoku no Gyakushū?)
  • 4. 4TH MISSION - Predatore (狩猟の血統 Shuryō no Kettō?)
  • 5. 5TH MISSION - Gli invincibili (敗れざる者たち Yabure Zarushatachi?)
  • 6. 6TH MISSION Il cimitero degli insetti (害虫たちの墓場 Gaichū-tachi no Hakaba?)
Trama

Siamo nel 2599. Il processo di terraforming di Marte avanza, e il muschio che vi è stato portato cinquecento anni prima ha ormai ricoperto tutta la superficie del pianeta. Quindici giovani, scelti per l’importante missione di monitorare la situazione, si imbarcano su una nave spaziale alla volta del pianeta rosso. Ma ad attenderli troveranno qualcosa di totalmente inaspettato e raccapricciante: gli scarafaggi usati per insediare la vita secoli addietro si sono evoluti in umanoidi, possiedono una potenza fisica spaventosa e sono decisamente poco ospitali... Riusciranno gli umani a (ri)prendersi Marte?

2Terra Formars 2
「テラフォーマーズ 第2巻」
17 agosto 2012[6]
ISBN 978-4-08-879396-2
10 aprile 2014[7]
Capitoli
  • 1. SINTOMO: Mutevole (変異 Hen'i?)
  • 2. PERDENTI: Lo sciame esiliato (流浪のむれ Rurō no Mure?)
  • 3. AMICO: Alleato con simpatia (共鳴と同盟 Kyōmei to Dōmei?)
  • 4. VIRUS: Nemico ( Ada?)
  • 5. DESIDERIO: La volontà e il desiderio di morire (遺志と意思 Ishi to Ishi?)
  • 6. PARTENZA: Inizio (出陣 Shutsujin?)
  • 7. INCONTRO (対面 Taimen?)
  • 8. ANCORA SFORTUNA: Il ritorno del demone (悪魔ふたたび Akuma Futatabi?)
3Terra Formars 319 novembre 2012[8]
ISBN 978-4-08-879459-4
12 giugno 2014[9]
4Terra Formars 419 febbraio 2013[10]
ISBN 978-4-08-879523-2
7 agosto 2014[11]
5Terra Formars 517 maggio 2013[12]
ISBN 978-4-08-879561-4
9 ottobre 2014[13]
6Terra Formars 619 agosto 2013[14]
ISBN 978-4-08-879630-7
11 dicembre 2014[15]
7Terra Formars 719 novembre 2013[16]
ISBN 978-4-08-879684-0
12 febbraio 2015[17]
8Terra Formars 819 febbraio 2014[18]
ISBN 978-4-08-879754-0
8 aprile 2015[19]
9Terra Formars 919 maggio 2014[20]
ISBN 978-4-08-879796-0
12 agosto 2015[21]
10Terra Formars 1020 agosto 2014[22]
ISBN 978-4-08-879888-2
7 ottobre 2015[23]
11Terra Formars 1119 novembre 2014[24]
ISBN 978-4-08-890042-1
9 dicembre 2015[25]
12Terra Formars 1219 febbraio 2015[26]
ISBN 978-4-08-890118-3
10 febbraio 2016[27]
13Terra Formars 1319 maggio 2015[28]
ISBN 978-4-08-890154-1
11 maggio 2016[29]
14Terra Formars 1419 agosto 2015[30]
ISBN 978-4-08-890245-6
13 luglio 2016[31]
15Terra Formars 1519 novembre 2015[32]
ISBN 978-4-08-890285-2
14 settembre 2016[33]
16Terra Formars 1618 marzo 2016[34]
ISBN 978-4-08-890375-0
11 gennaio 2017[35]
17Terra Formars 1719 aprile 2016[36]
ISBN 978-4-08-890398-9
12 aprile 2017[37]
18Terra Formars 1819 agosto 2016[38]
ISBN 978-4-08-890483-2
14 giugno 2017[39]
19Terra Formars 1919 agosto 2016[40]
ISBN 978-4-08-890521-1
13 settembre 2017[41]
20Terra Formars 2017 febbraio 2017[42]
ISBN 978-4-08-890587-7
8 novembre 2017[43]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2014 è stato trasmesso un adattamento anime a cura di Liden Films; è stato mandato in onda su Tokyo MX e in Italia la serie è trasmessa tramite simulcast da parte di VVVVID e Crunchyroll. Nel 2016 è andata in onda una nuova serie animata dal titolo Revenge e un film live action diretto da Takashi Miike. In Italia la serie anime, composta da 13 episodi, è visibile sottotitolata sempre su VVVVID, gratuitamente.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Un film live-action basato su Terra Formars è in sviluppo sotto la direzione di Takashi Miike.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Terra Formars Gets Live-Action Film by Takashi Miike, Anime News Network, 6 febbraio 2015. URL consultato il 16 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Terra Formars, su MyAnimeList.net. URL consultato il 16 aprile 2017.
  3. ^ Terra Formars, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  4. ^ (JA) テラフォーマーズ 1, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  5. ^ Terra Formars 1, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  6. ^ (JA) テラフォーマーズ 2, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  7. ^ Terra Formars 2, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  8. ^ (JA) テラフォーマーズ 3, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  9. ^ Terra Formars 3, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  10. ^ (JA) テラフォーマーズ 4, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  11. ^ Terra Formars 4, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  12. ^ (JA) テラフォーマーズ 5, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  13. ^ Terra Formars 5, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  14. ^ (JA) テラフォーマーズ 6, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  15. ^ Terra Formars 6, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  16. ^ (JA) テラフォーマーズ 7, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  17. ^ Terra Formars 7, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  18. ^ (JA) テラフォーマーズ 8, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  19. ^ Terra Formars 8, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  20. ^ (JA) テラフォーマーズ 9, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  21. ^ Terra Formars 9, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  22. ^ (JA) テラフォーマーズ 10, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  23. ^ Terra Formars 10, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  24. ^ (JA) テラフォーマーズ 11, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  25. ^ Terra Formars 11, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  26. ^ (JA) テラフォーマーズ 12, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  27. ^ Terra Formars 12, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  28. ^ (JA) テラフォーマーズ 13, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  29. ^ Terra Formars 13, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  30. ^ (JA) テラフォーマーズ 14, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  31. ^ Terra Formars 14, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  32. ^ (JA) テラフォーマーズ 15, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  33. ^ Terra Formars 15, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  34. ^ (JA) テラフォーマーズ 16, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  35. ^ Terra Formars 16, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  36. ^ (JA) テラフォーマーズ 17, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  37. ^ Terra Formars 17, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  38. ^ (JA) テラフォーマーズ 18, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  39. ^ Terra Formars 18, Star Comics. URL consultato il 16 aprile 2017.
  40. ^ (JA) テラフォーマーズ 19, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  41. ^ Terra Formars 19, Star Comics. URL consultato il 20 luglio 2017.
  42. ^ (JA) テラフォーマーズ 20, Shūeisha. URL consultato il 16 aprile 2017.
  43. ^ Terra Formars 20, Star Comics. URL consultato il 12 settembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]