Terra 616

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Terra 616 (o Terra-616) è il nome utilizzato nel multiverso della Marvel Comics, per identificare la continuity principale in cui si svolgono la maggior parte delle storie dei fumetti Marvel Comics.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Alan Moore ha utilizzato per primo questo termine nel fumetto della Marvel britannica Capitan Bretagna negli anni ottanta, in cui la Terra 616 è stata dichiarata la principale da Merlyn, protettore del multiverso. Anche se le storie della Marvel UK non sono ufficialmente parte della continuity dell'universo Marvel, più tardi la decisione è stata confermata nel fumetto Excalibur.

Perché 616?[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 John Reppion, il genero di Alan Moore, (sposato con Leah Moore, la figlia), dopo aver chiesto ad Alan, ha confermato che il numero 616 è stato scelto a caso.

Un'altra ipotesi è che Moore si sia rifatto alla data di uscita di Fantastic Four 1, che segna la nascita del moderno Universo Marvel: sebbene la data di copertina sia novembre 1961, il fumetto parrebbe essere uscito effettivamente nel giugno del 1961, e questa data secondo l'uso statunitense si può scrivere 1961/giugno cioè 61/6, da cui 616.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte dei riferimenti alla Terra 616 appaiono nelle pubblicazioni della Marvel britannica o in Excalibur, ma alcune sono apparse anche in altri albi:

  • In 1602 n. 6, Uatu parla della Terra 616.
  • In Marvel Knights 4 n. 15, la Terra 616 è menzionata.
  • In Exiles il termine appare.[senza fonte]
  • Nel lungometraggio live-action Thor: The Dark World, quando Erik Selvig spiega ai pazienti di un ospedale psichiatrico la struttura dell'universo secondo gli Asgardiani, sulla lavagna, riferendosi alla Terra, compare associato il numero 616.
  • Nella serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D. l'aereo con cui si muovono i protagonisti (il Bus) ha il codice di volo 616.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics