Terra (Magic)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Magic: l'Adunanza.

« È una tragedia che l'avidità oscuri la bellezza.[1] »
(Seton, druido centauro di Krosa)

Le Terre sono un tipo di carta del gioco di carte collezionabili Magic: l'Adunanza, edito da Wizards of the Coast.[2]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Le terre rappresentano il paesaggio delle ambientazioni del gioco, e sono la fonte primaria di mana, ovvero l'energia magica che permette a un mago di lanciare delle magie.

Le terre sono l'unico tipo di carta del gioco a non essere una magia, non hanno un costo di mana, semplicemente le terre vengono messe in gioco e nessun giocatore può controbattere a questa mossa, (quindi le terre non possono essere nemmeno neutralizzate). Le terre sono permanenti, ossia entrano in gioco e ci restano finché non interviene un effetto a modificare la loro situazione, (ad esempio una terra può essere distrutta e finire nel Cimitero). I giocatori possono mettere in gioco una terra solo durante una delle due fasi principali del loro turno, e solo una ogni turno (salvo eccezioni date da alcune carte). Tutte le terre sono considerate permanenti incolori.

Nel gioco le terre hanno lo scopo primario di produrre mana, spendibile dai giocatori per poter giocare tutti gli altri tipi di carta, e anche per poter utilizzare moltissime abilità che richiedono un costo per poter essere attivate. Tuttavia le terre stesse possono avere abilità diverse da quelle che generano mana, esiste addirittura un piccolo numero di terre che non è in grado di generare mana.[3]

Terre ibride[modifica | modifica wikitesto]

Le carte terra possono avere anche uno o più tipi di carta aggiuntivi, ecco di seguito quali.

  • Terre Artefatto

Nel set Mirrodin sono state stampate cinque terre artefatto, ognuna associata ad un colore di mana e funzionanti di fatto come le normali terre base pur essendo artefatti. A Darksteel si è aggiunta la Roccaforte di Darksteel, che controbilancia il fatto che produce solo mana incolore con l'essere indistruttibile. Dato il vantaggio che danno ai deck "Affinity" le terre artefatto sono bandite nei formati Block constructed e Modern, fatta eccezione per la Roccaforte di Darksteel che è ancora legale in quest'ultimo.

  • Terre Creatura

L'unica terra creatura finora uscita è il Bosco driade. A differenza delle creature non è considerata un incantesimo e si può giocare come se fosse una terra (un giocatore non può quindi mettere in gioco il bosco driade ed un'altra terra nello stesso turno). Allo stesso tempo presenta però la "debolezza da evocazione" che affligge le creature (non può essere tappata nel turno in cui viene messa in campo) ed ha una propria forza e costituzione, che consente quindi di assegnarla ad attaccare o bloccare.

Esistono inoltre delle terre che pur non essendo indicate sulla carta come creature possono diventarlo tramite un loro effetto. Queste terre sono conosciute tra i giocatori con il nome di "Manlands".

Tipi di terra[modifica | modifica wikitesto]

Le terre possono avere uno o più sottotipi, comunemente detti tipi di terra, che vengono indicati nella linea del tipo sotto l'illustrazione della carta, preceduti da un trattino lungo, ad esempio Terra — Miniera di Urza oppure Terra Base — Palude. Nella versione inglese del gioco i tipi di terra sono sempre formati da una singola parola, mentre nelle traduzioni può capitare che un tipo di terra sia formato da diverse parole.[4]

La lista dei tipi di terra aggiornata all'espansione Amonkhet è la seguente.

  • Cancello

I cancelli sono una serie di carte stampate nel blocco di Ritorno a Ravnica, una per ognuna delle dieci gilde di Ravnica.

  • Centrale Energetica

L'unica carta con questo sottotipo è la Centrale Energetica di Urza, stampata per la prima volta nell'espansione Antiquities.

  • Deserto

L'unica carta con questo sottotipo è il Deserto, stampata per la prima volta nell'espansione Arabian Nights.

  • di Urza

Esistono solo quattro carte con questo sottotipo, che è stato stampato anche come Terreno di Urza. Una è la Fabbrica di Urza dell'espansione Spirale Temporale, mentre le altre sono tre carte stampate per la prima volta nell'espansione Antiquities: la Centrale Energetica, la Miniera e la Torre di Urza. Queste tre carte hanno la particolare abilità di produrre più mana se un giocatore le riesce a giocare tutte insieme. Il trittico di Antiquites è la base dei mazzi Tron, che sfruttano il grande quantitativo di mana prodotto da queste terre per calare rapidamente carte dal costo elevato come Macchina dei Wurm Attorcigliati e Karn Liberato (potenzialmente dal terzo turno).

  • Foresta

Ci sono tredici carte con questo tipo di terra, stampate fin dalla Limited Edition. Foresta è uno dei cinque tipi di terra base (vedi sotto).

  • Isola

Ci sono undici carte con questo tipo di terra, stampate fin dalla Limited Edition. Isola è uno dei cinque tipi di terra base (vedi sotto).

  • Luogo

Le uniche carte con questo sottotipo sono la Torre delle Nubi, stampata per la prima volta nell'espansione Mirrodin, e l’Avamposto Scintillante, stampata per la prima volta nell'espansione Cicatrici di Mirrodin.

  • Miniera

L'unica carta con questo sottotipo è la Miniera di Urza, stampata per la prima volta nell'espansione Antiquities.

  • Montagna

Ci sono undici carte con questo tipo di terra, stampate fin dalla Limited Edition. Montagna è uno dei cinque tipi di terra base (vedi sotto). Una curiosità: la Montagna è la carta di Magic di cui esistono più versioni in assoluto.

  • Palude

Ci sono undici carte con questo tipo di terra, stampate fin dalla Limited Edition. Palude è uno dei cinque tipi di terra base (vedi sotto).

  • Pianura

Ci sono undici carte con questo tipo di terra, stampate fin dalla Limited Edition. Pianura è uno dei cinque tipi di terra base (vedi sotto).

  • Tana

Le uniche cinque carte con questo sottotipo sono state stampate nell'espansione Congiunzione. Queste terre sono in realtà le tane dei cinque draghi leggendari di Invasione, e ognuna di esse è in grado di produrre i tre tipi di mana differenti che fanno parte del costo di lancio del drago che la abita.

  • Torre

L'unica carta con questo sottotipo è la Torre di Urza, stampata per la prima volta nell'espansione Antiquities.

Terre base[modifica | modifica wikitesto]

Le terre sono le uniche carte che possono avere il supertipo di carta Base. Tutte le terre con questo supertipo sono dette Terre Base, quelle che non lo hanno sono dette Terre non Base. Al contrario di tutte le carte del gioco, che sono limitate a un massimo di quattro copie per mazzo, una terra base può essere presente in qualsiasi numero di copie in un mazzo, senza alcuna limitazione. Le uniche undici terre base del gioco finora sono le seguenti:[5]

  • Pianura
  • Isola
  • Palude
  • Montagna
  • Foresta
  • Pianura Innevata
  • Isola Innevata
  • Palude Innevata
  • Montagna Innevata
  • Foresta Innevata
  • Distesa

Cinque tipi di terra inoltre sono detti tipi di terra base, ogni tipo di terra base ha una sua abilità in grado di generare un mana colorato, anche se il testo di questa abilità non è riportato sulla carta. I cinque tipi di terra base sono: Pianura (che genera mana bianco), Isola (che genera mana blu), Palude (che genera mana nero), Montagna (che genera mana rosso), Foresta (che genera mana verde). Da notare che una carta può avere uno o più tipi di terra base senza però essere in effetti una terra base, una carta del genere può produrre mana di ogni colore che i suoi tipi di terra base le permettono ma è limitata a quattro copie al massimo in un mazzo, durante il gioco è sempre considerata una terra non base.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dal testo di colore della Cava di Cristallo
  2. ^ AA.VV., Comprehensive Rules, paragrafo 204.2a
  3. ^ AA.VV., Comprehensive Rules, capitolo 305
  4. ^ AA.VV., Comprehensive Rules, paragrafo 204.3h
  5. ^ AA.VV., Comprehensive Rules, paragrafo 204.4c
  6. ^ AA.VV., Comprehensive Rules, paragrafo 305.6

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantasy