Terone (Eneide)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terone
SagaEneide
Nome orig.
Epitetogigantesco
1ª app. inEneide di Virgilio
Sessomaschio
Luogo di nascitaLaurento

Terone è un personaggio del decimo libro dell'Eneide.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Enea, giunto in Lazio dopo la caduta della sua città Troia, deve vedersela con la popolazione locale, che gli ha dichiarato guerra. Il guerriero latino Terone, di corporatura massiccia, è la sua prima vittima. Egli muove coraggiosamente contro Enea che è appena sbarcato, ma viene ucciso dalla spada dell'eroe troiano.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]