Teresa Lisbon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Teresa Lisbon Jane
Teresa Lisbon.jpg
Universo The Mentalist
Lingua orig. Inglese
Autore Bruno Heller
1ª app. in John il rosso
Interpretata da Robin Tunney
Voce italiana Tiziana Avarista
Sesso Femmina
Luogo di nascita Chicago[1]
Professione *Agente supervisore della squadra 7 del CBI(st.1-6)
Agente FBI(st 6-7)
Affiliazione California Bureau of Investigation

Squadra omicidi di San Francisco (in passato)

Federal Bureau of Investigation
Parenti Padre e madre defunti
Thomas Lisbon (fratello)
James Lisbon (fratello)
Stan Lisbon (fratello)
Annabeth Lisbon (nipote)
Patrick Jane (marito)
Figlio (nome sconosciuto)

Teresa Lisbon Jane è un personaggio della serie televisiva The Mentalist. Teresa, interpretata da Robin Tunney, è il capo della squadra 7 del CBI. Lisbon è una persona che ha superato un passato segnato dalla sventura: la madre è morta quando lei era poco più di una bambina per un incidente in automobile, il padre è diventato alcolizzato e violento, e Teresa ha dovuto crescere i tre fratelli da sola. Probabilmente la sua famiglia è di origini irlandesi e portoghesi. A partire dalla seconda metà della sesta stagione, due anni dopo la morte di John il Rosso, Lisbon diventa un agente dell'FBI.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

È una donna dall'aspetto delicato e gentile, ma è un abile agente che dimostra intraprendenza, coraggio e sangue freddo. Teresa è stimata dalla sua squadra, incluso Jane, nonostante il carattere irriverente di quest'ultimo. Da quando Jane è entrato a far parte del CBI, a Teresa tocca l'arduo compito di mitigarne l'irruenza, e al contempo vagliare e sostenere le sue intuizioni.

Il suo passato drammatico l'ha portata a crearsi una sorta di corazza; ma spesso viene fuori la sua indole più dolce e comprensiva. Teresa è comunque una persona positiva, dotata di senso dell'umorismo e ironia. Si dimostra molto equilibrata e responsabile, ma in caso di necessità non esita a disobbedire ai regolamenti e prendere iniziative azzardate.

Lisbon è di religione cattolica, porta una collana con la croce d'oro della defunta madre; in alcuni episodi la vediamo pregare, anche se non ostenta mai la sua fede né crede nei sensitivi.[2]

Rapporto con Patrick Jane[modifica | modifica wikitesto]

Teresa ha un carattere riservato e non si confida facilmente con gli altri; Jane però riesce naturalmente a leggere le sue emozioni, e tra i due si instaura una confidenza che va ben oltre le relazioni professionali. Teresa considera il suo consulente come egocentrico e presuntuoso, ma ne coglie anche la sensibilità d'animo e l'intima fragilità. Rispetta poi profondamente il legame che Jane nutre verso la moglie e la figlia morte. Teresa nutre forte stima verso Jane, per le sue abilità e per l'efficacia del suo contributo. È attratta da lui, c'è chi la definirebbe perfino 'innamorata'; fin dai primi episodi lei si dimostra spesso gelosa, e cerca di evitare di lasciare Jane da solo con altre donne. Non approva il suo desiderio di vendetta nei confronti di John il Rosso, pensa che se lo ucciderà non troverà pace né sollievo, e incorrerà comunque in una grave condanna penale. Ha consolato Jane moltissime volte per non essere riusciti a prendere Red John. Ed è stata altrettante volte aiutata da Jane, che le ha promesso, nell'episodio 17 della prima serie e nel 19 della seconda, di esserci sempre per lei in qualsiasi momento lei abbia bisogno.

Fin dall'inizio e per sei stagioni, il rapporto tra Teresa e Patrick si può definire "attrazione passiva" o "tensione sessuale"; il loro legame si manifesta spesso attraverso sguardi, sorrisi, battibecchi e litigi. Teresa è spesso stuzzicata dal suo consulente, mostrandogli alternativamente indifferenza, dispiacere o irritazione; in realtà in questo si cela una forte stima e attrazione reciproca.

Jane si dichiarerà a lei soltanto nell'ultimo episodio della sesta stagione, dichiarando che non potrebbe sopportare di svegliarsi senza più vederla; Teresa ricambierà affermando che anche lei prova la stessa cosa ed infine scambierà con lui un appassionante bacio. Nel tredicesimo episodio della settima stagione Lisbon sposa Jane. Dopo il matrimonio, gli rivela di essere incinta.

Rapporto con i colleghi[modifica | modifica wikitesto]

Teresa ha buoni rapporti con tutti, ed è stimata dai suoi sottoposti. Considera Grace Van Pelt, l'ultima arrivata nella sua squadra, un'amica, apprezza il suo lavoro e si fida di lei; ne disapprova la relazione con Rigsby, ma non compie nessun atto disciplinare a riguardo. Rigsby e Cho apprezzano entrambi Lisbon, ma in modo diverso: Rigsby la rispetta e ne è spesso intimorito; Cho invece la stima, eppure segue più volentieri Jane perché lo trova interessante. Minelli considera Teresa una sorta di figlia adottiva, e preferisce sorvolare su tutti gli errori commessi da Jane e coperti da Lisbon. Bosco, pur essendo sposato, è innamorato di lei, senza esserne ricambiato; tuttavia Lisbon dirà di ricambiare il suo sentimento quando l'agente, in punto di morte, le rivelerà ciò che prova . Il nuovo capo Madeleine Hightower, che subentrerà dopo Minelli (che dà le dimissioni dopo la morte di suoi quattro agenti, tra cui Bosco), dimostra scarsa considerazione nei confronti di Teresa, e la considera responsabile delle intemperanze di Jane, minacciando più volte il licenziamento di entrambi; in realtà Hightower si comporta così solo per motivare Teresa a gestire meglio Jane.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Episodio 3x07 Rosso bollente
  2. ^ Episodi 3x23 - Fragole rosse con panna (prima parte), 4x10 - Fugue in Red e 4x24 - La ragazza con il vestito rosso
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione