Terai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villaggio tharu a Sauraha.

Il Terai (in nepalese tarāī, तराई), è la porzione nepalese della pianura indo-gangetica che si estende anche a ricoprire parte dell'India del Nord.

La regione è costellata di praterie paludose, di savane e di foreste tropicali. La sua altitudine è compresa tra 60 e 300 metri. Il clima del Terai è subtropicale. Costituisce il granaio del paese ed è inoltre un attivo centro industriale e finanziario.

La regione è abitata principalmente da gruppi etnici che costituiscono quasi la metà della popolazione del paese, culturalmente e linguisticamente più vicini alle etnie indiane che agli abitanti delle colline e delle montagne del nord del Nepal.

Questa regione ospita il parco nazionale di Chitwan e il parco nazionale di Bardia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Gitu Giri, Art and architecture : remains in the Western Terai Region of Nepal, Adroit Publishers, Delhi, 2003, 505 p. ISBN 81-8739235-5
  • (EN) Ram Dayal Rakesh, Cultural heritage of Nepal Terai, Nirala Publications, Jaipur, 1994, 221 p. ISBN 81-8569326-9
  • (EN) Eric A. Strahorn, An environmental history of postcolonial North India : the Himalayan Tarai in Uttar Pradesh and Uttaranchal, Peter Lang, New York, 2009, 168 p. ISBN 978-1-4331-0580-7
  • (EN) Veenum Verma, The Tarai: resources and development, Vijay Prakashan Mandir, Varansi, 2005, 156 p.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia