Tepepa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tepepa
Tepepa.jpg
Tepepa (Tomás Milián)
Titolo originaleTepepa
Paese di produzioneItalia, Spagna
Anno1969
Durata136 min
Generewestern
RegiaGiulio Petroni
SoggettoGiulio Petroni, Ivan Della Mea, Franco Solinas
SceneggiaturaGiulio Petroni, Ivan Della Mea, Franco Solinas
ProduttoreAlfredo Cuomo, Nicolò Pomilia
Casa di produzioneFilmamerica, S.I.A.P Film, P.E.F.S.A. Film
FotografiaFrancisco Marín
MontaggioEraldo Da Roma
MusicheEnnio Morricone
ScenografiaGuido Josia
CostumiGaia Rossetti Romanini
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Tepepa è un film del 1969, diretto da Giulio Petroni. È considerato uno dei capisaldi del genere spaghetti-western.

Girato in pieno spirito sessantottino (il titolo originale recita Viva la revolución!), vede un curioso accostamento tra due attori completamente diversi, come Tomás Milián, noto in Italia soprattutto per molti film di genere, ed uno dei maestri della cinematografia mondiale, Orson Welles, che interpreta il sadico colonnello Cascorro.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il governo del "compagno" Madero non soddisfa il peone Tepepa, che continua la sua battaglia contro le truppe del governo insieme ad un gruppo di fedeli combattenti, sentendosi preso in giro dall'ex-rivoluzionario ora capo dello stato. Tepepa si trova più volte a fronteggiare il temibile colonnello Cascorro, e viene costantemente perseguitato da un dottore inglese, Henry Price, desideroso di vendicare una ragazza appartenente ad una ricca famiglia, di cui il medico era innamorato e che Tepepa aveva violentato inducendola al suicidio.

Durante l'ultima battaglia Cascorro riesce finalmente a ferire Tepepa, più volte sfuggitogli, ma nello scontro decisivo viene ucciso dal rivoluzionario. Nel frattempo il medico, che nonostante l'odio per Tepepa era rimasto al fianco dei rivoluzionari, riesce a vendicarsi del peone, uccidendolo con un bisturi subito dopo avergli estratto la pallottola dalla ferita. La morte di Tepepa, però, non segna la fine della rivoluzione, ed altri continueranno la battaglia al suo posto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema