Tensione nominale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La tensione nominale corrisponde alla tensione elettrica utilizzata per progettare un impianto elettrico.

La tensione nominale di un impianto elettrico civile (quello delle nostre abitazioni) è di 220 V, ma può subire oscillazioni, assumendo valori più alti o più bassi che non possono superare i limiti previsti per legge

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]