Tempio di Efesto (Agrigento)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tempio di Efesto
tempio di Vulcano
Temple of Hephaestus, Agrigento, 120781.jpg
Il tempio visto da lontano
Civiltàgreca
Utilizzotempio
Stiledorico
EpocaV secolo a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ProvinciaAgrigento
Dimensioni
Larghezza20,85
Lunghezza43
Amministrazione
PatrimonioValle dei Templi
Mappa di localizzazione

Coordinate: 37°17′34.56″N 13°34′43.53″E / 37.292933°N 13.578758°E37.292933; 13.578758

Il tempio di Efesto, o tempio di Vulcano, era un tempio greco dell'antica città di Akragas sito nella Valle dei Templi di Agrigento[1].

Le rovine del tempio di Vulcano si trovano all'estremità occidentale della Collina dei Templi, in prossimità della porta V. Per visitarlo si deve necessariamente passare dal Giardino della Kolymbetra e superare un binario dei treni oggi non più funzionante.

L'edificio, di stile dorico, risale al V secolo a.C. ed è di notevoli dimensioni e in (43 x 20,85 m). Si tratta di un tempio periptero di 6 x 13 colonne poste su un krepidoma di quattro gradini. I fusti, invece della scalanatura a spigoli vivi, presentano una rudentatura d'evidente influsso ionico, databile intorno al 430 a.C.

Il tempio è assai mal conservato. Sono visibili solo poche parti dell'alzato ma sono leggibili le fondazioni.

All'interno della cella sono stati rinvenuti i resti di un sacello arcaico che ha preceduto il tempio classico. Si trattava di un edificio prostilo con cella e pronao (13,25 x 6,50 m),databile al 560-550 a.C., di cui è stato possibile ricostruire la decorazione architettonica, con lastre a cassetta laterale e frontonale e una sima laterale con doccioni a tubo. L'edificio dorico fu sovrapposto a questo sacello mediante profondi intagli a tre gradini nella roccia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tempio di Efesto, su parcovalledeitempli.it. URL consultato il 12 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]