Teen Angels

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Teen Angels
Teen Angels.png
Il logo originale della serie
Titolo originaleCasi Ángeles
PaeseArgentina
Anno2007-2010
Formatoserial TV
Generetelenovela, per ragazzi
Stagioni4
Puntate582
Durata45-50 min
Lingua originalespagnolo
Rapporto4:3
Crediti
IdeatoreCris Morena
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneCris Morena Group
Prima visione
Prima TV originale
Dal21 marzo 2007
Al29 novembre 2010
Rete televisivaTelefe
Prima TV in italiano
Dal2009
Al2011
Rete televisivaCartoon Network

Casi Ángeles (Casi Ángeles) è una serie argentina drama/fantasy, con un tocco di distopia, per ragazzi trasmessa dal canale Telefe a partire dal 2007.

È considerata una delle serie di maggiore successo nella storia della televisione argentina e ha vinto per tre volte di seguito il premio Martìn Fierro come miglior serie adolescenziale. Dalla serie sono stati tratti anche dei libri (Resiste, che è una sorta di manuale sociale, e i due romanzi La isla de Eudamon e El hombre de mil caras) divenuti best sellers.

In Italia la serie, trasmessa su Cartoon Network e su Boing, è stata vittima di molti tagli e censure a causa di immagini non adatte al tipo di pubblico a cui quei canali si rivolgevano, che era principalmente formato da minori. Nella messa in onda italiana vi è stata una notevole diminuzione degli episodi delle prime due stagioni, a causa della quantità di scene tagliate, oltre all'aggiunta di bollini da censura su scene ritenute inadatte (come quelle in cui sono presenti armi o durante scene di sesso). La terza e la quarta stagione, invece, non sono mai state mandate in onda.

Dalla serie è nato il gruppo argentino TeenAngels formato da Lali Espósito, Juan Pedro Lanzani, Gastón Dalmau, Nicolás Riera e María Eugenia Suárez sostituita da Rocío Igarzábal negli ultimi due anni della band. Il gruppo ha pubblicato sei album in studio e due live album, riscuotendo un grande successo in Argentina, Spagna e Israele.

Storia e argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

La serie non ha un unico tema ma ne tratta svariati: nella prima stagione lo sfruttamento dei minori, la seconda stagione si concentra principalmente sul lato adolescenziale e lo sviluppo dei personaggi, nella terza il tema dell'inquinamento e dell'emergenza climatica e nella quarta il tema della povertà e della discriminazione.

Inizialmente la serie si rivolgeva a uno specifico pubblico che coinvolgeva bambini e adolescenti, ma dalla seconda stagione in poi, per volontà di Cris Morena che voleva che il progetto prendesse le distanze dai suoi vecchi lavori e che somigliasse più a una serie americana che a una telenovela argentina, si è orientata verso un pubblico interamente adolescente fino a trattare argomenti che potessero coinvolgere anche gli adulti. Dalla seconda stagione in poi cambia anche registro narrativo: ogni puntata ha un titolo e un argomento, e termina con un monologo di uno dei protagonisti. Aumentano i fattori di suspence e mistery così come aumentano i personaggi e le storyline e vi è una maggiore accuratezza negli argomenti e nelle tematiche trattate. In Argentina questi cambiamenti vennero ben accolti e la serie divenne in pochissimo tempo una delle più amate e apprezzate, anche dalla critica. Nonostante questo, in altri paesi, tra cui l'Italia, la serie continuò a essere orientata verso un pubblico di bambini e quindi venne mandata in onda in versione censurata e modificata.

La storia raccconta di un gruppo di ragazzi orfani, quasi tutti adolescenti, maltrattati e costretti a rubare dai direttori della fondazione in cui vivono. Insieme a loro, sono protagonisti delle prime due stagioni Cielo Magico (Emilia Attias) e Nicolas Bauer (Nicolás Vázquez). Cielo è un'acrobata che arriva per caso alla fondazione e trova un posto come cameriera mentre Nicolas è un archeologo in cerca dell'isola di Eudamòn, un'isola leggendaria conosciuta come l'isola dei bambini felici, che si scoprirà essere legata alla fondazione e ai ragazzi stessi. La storyline dell'isola rappresenta la parte sci-fi/fantasy della serie che continuerà per tutte le stagioni. Nicolas e Cielo avranno un ruolo importante nella vita dei ragazzi, in quanto lì aiuteranno a credere in loro stessi, a seguire i loro sogni e a lottare per i loro diritti. Nella terza stagione Nicolás Vázquez abbandona definitivamente la serie (ritornerà solo nell'episodio finale della serie) mentre Emilia Attias rimane nel ruolo di Paz, la figlia di Cielo e Nico, e insieme a lei diviene protagonista Mariano Torre (già visto in alcuni episodi della seconda stagione) nel ruolo di Camilo Estrella e nei panni del malvagio della storia: Juan Cruz York[1]. In questa stagione viene introdotto il filone 'distopico' della serie: i ragazzi, tramite un portale aperto da Eudamòn, vengono mandati 22 anni nel futuro e si ritrovano in un mondo nel pieno della crisi climatica, pieno di povertà e carestie dove regna la violenza e la disuguaglianza, con al comando un governo che mente e manipola le persone. La loro missione è quella di cambiare le cose e risvegliare nelle persone il rispetto per il pianeta e per se stessi.

Nella quarta stagione Emilia Attias e Mariano Torre abbandonano definitivamente la serie,[2] lasciando spazio principalmente ai ragazzi. In questa stagione il tema principale è quello della resistenza.

Nell'ultimo episodio della quarta stagione ritroviamo Emilia Attias sia nel ruolo di Paz che di Cielo, Nicolás Vázquez di nuovo nel ruolo di Nicolas e Gimena Accardi nel ruolo di Malvina.

Per ogni stagione televisiva è stato realizzato uno spettacolo nel Teatro Gran Rex di Buenos Aires.

Dalla telenovela è nata la band musicale TeenAngels, che ha avuto successo in tutta l'America Latina, Israele e Europa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione - L'isola di Eudamón[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione narra la storia di alcuni ragazzi – Marianella, Jazmin, Tacho, Rama, Lleca, Aleli e Monito – che vivono in una fondazione gestita da Bartolomeo Bedoya Agüero e dalla direttrice Justina Garcìa. Bartolomeo maltratta i ragazzi e, con la complicità di Justina, li costringe a rubare e lavorare per lui; egli ha anche un figlio, Thiago, che però è molto diverso da lui. Thiago si trasferisce alla fondazione dopo un breve periodo di studi a Londra e si innamora di Mar; il ragazzo ignora la vera natura del padre e sarà per lui un durissimo colpo quando scoprirà la verità. Le vite dei ragazzi iniziano a cambiare quando conoscono Cielo Magico, una giovane acrobata e ballerina circense, e Nicolas Bauer, un archeologo che ha come sogno quello di trovare l'isola di Eudamon, l'isola dei bambini felici. Cielo viene licenziata dal circo dove lavora per aver aiutato la piccola Aleli e grazie all'interessamento di Nicolas – il quale è fidanzato con la sorella di Bartolomeo, Malvina – trova lavoro come domestica alla fondazione. Alla fondazione vive anche Malvina, sorella di Bartolomeo che è stata cresciuta da lui, apparentemente molto simile a lui ma nel corso della prima stagione, grazie all’amore per Nicolas (non ricambiato in quanto lui si innamora di Cielo) e il rapporto che svilupperà con il figlio di lui, Cristobal, prenderà le distanze dal fratello, confessando i suoi crimini e aiutando i ragazzi. Cielo, di animo buono e generoso, spinge i ragazzi a coltivare i loro sogni e, insieme a Nicolas, darà loro la forza di reagire e lottare per ciò in cui credono, senza sentirsi inferiori a nessuno. Dietro il suo carattere solare, però, Cielo nasconde il dolore e l'angoscia per non ricordare nulla del proprio passato e tutto ciò che sa è di essere stata adottata all'età di dieci anni da una coppia di artisti che la trovarono mentre vagava senza memoria in un bosco. Le origini di Cielo si scopriranno essere legate alla fondazione e soprattutto a una bambina che Justina nasconde nei sotterranei. A fare da sfondo alle vicende è il mistero che circonda l'isola di Eudamon. Nicolas si accorge presto che l’isola e la fondazione sono legate tra di loro, e che Jasper, il giardiniere, sembra conoscere molto bene la vera natura di Eudamon. Jasper spiega a Nicolas che l'isola può essere raggiunta solo dai puri di cuore e che per ogni generazione Eudamon sceglie una persona buona come suo “angelo” da mandare nel mondo a portare pace e felicità, e con lei una serie di guardiani con il compito di proteggerla: solo un atto d'amore aprirà il portale per Eudamon, permettendo alla persona eletta di raggiungere l'isola e compiere il proprio destino.

Seconda stagione - L'uomo dalle mille facce[modifica | modifica wikitesto]

I ragazzi sono finalmente liberi dai maltrattamenti di Bartolomeo e possono vivere la loro vita liberamente, pur essendo ancora molto scossi dalla scomparsa di Cielo, risucchiata mesi prima dal portale per Eudamòn mentre Bartolomeo cercava di ucciderla. Mentre si trovano ad un campo estivo, Mar e Thiago trovano un libro dorato chiuso da sette lucchetti, e decidono di portarlo a casa. La fondazione ormai è gestita da Nicolas, con il nuovo nome di ‘’Casa Magica’’, e conta nuovi arrivi: Tefi, figlia della madre che Mar ha ritrovato nella prima stagione e quindi sua sorella, Caridad, campagnola rimasta orfana, Valeria, giovane criminale che Rama incontra in carcere e se ne innamora, Luca che si infiltra alla fondazione su ordine della CC corporation ma stando lì inizia ad affezionarsi ai ragazzi e si redime. Nel corso della stagione si trasferiranno alla Casa Magica anche Melody, compagna di scuola dei ragazzi che ha una madre cameriera ma finge di essere figlia di un ambasciatore, Simón, il migliore amico di Thiago che soffre di depressione da quando ha visto morire il fratello da bambino, episodio di cui il padre lo incolpa e infatti si trasferirà alla fondazione per allontanarsi da lui, ma si innamorerà di Mar e questo creerà parecchi problemi con Thiago. E Nacho, anche lui amico di Thiago già visto nella prima stagione, in cui si comportava da viziato figlio di papà, che si trasferirà da loro dopo aver scoperto la vera natura della sua famiglia e aver capito che esistono cose più importanti dei soldi. Ritorna in casa anche Justina, inizialmente fingendo di essere Felicitas, sua cugina identica a lei, su ordine della CC Corporation, ma anche lei inizierà un percorso di redenzione. Nasce la figlia di Nicolas e Malvina, e decidono di chiamarla Esperanza. Nicolas continua con le ricerche di Cielo, sparita il giorno del loro matrimonio, e dell’isola, ma una corporazione criminale, la CC Corporation, capitanata da Juan Cruz, un ex angelo caduto di Eudamon deciso a ritornarci a qualsiasi costo, si metterà in mezzo inserendo a tutti i ragazzi degli impianti per controllarli e, a causa della loro pericolosità, per manipolare Nicolas, minacciandolo. Si scopre che Juan Cruz è il fratellastro di Bartolomeo e che ha attraversato il portale proprio mentre quest’ultimo stava cercando di ucciderlo (come Cielo), ma una volta lì, a causa della sua sete di vendetta e l’intenzione di usare i poteri di Eudamòn per fare del male, venne cacciato via e nell’espellerlo perse la vita. Il suo corpo è morto, ma non la sua anima e ha il potere di ‘’entrare’’ nei corpi degli altri ma solo quando questi sono ‘’devastati’’ e corrotti da sentimenti negativi, proprio per questo viene chiamato ‘’l’uomo dalle mille facce’’. Il motivo per cui Bartolomeo voleva uccidere Juan Cruz è dovuto alla relazione tra lui e Ornella, fidanzata di Bartolomeo e madre di Thiago. Juan Cruz cercherà di corrompere l’anima di Thiago più volte, usando a suo favore l’interesse tra Mar e Simon, per entrare nel suo corpo e aprire il portale. Verso metà stagione, anche Nicolas riuscirà ad arrivare a Eudamòn, dove verrà informato della missione che dovranno compiere i ragazzi una volta aperto il libro. Per aprire il libro dei sette lucchetti, i ragazzi devono trovare le sette chiavi, appartenenti ai sette guardiani di Eudamon. Le chiavi compaiono quando i ragazzi risolvono una situazione importante per loro. Nell'ultima puntata, Nicolas e Cielo salutano i ragazzi e li preparano a partire per il loro viaggio, senza dirgli dove andranno; tutti i ragazzi + Justina aprono il libro dei sette lucchetti e vengono risucchiati da un altro portale. Quello che però non sanno è che Juan Cruz, che credevano di avere sconfitto e ucciso, è dietro di loro e li segue nel portale.

Terza stagione - Il Piccolo Principe[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver aperto il libro dai sette lucchetti, Thiago, Mar, Jaz, Tacho, Rama, Tefi, Vale, Melody, Simon, Luca, Nacho, Caridad, Lleca e Justina si ritrovano 22 anni nel futuro, separati, ma disposti in modo da formare una stella particolare: il Mandala. Esperanza, la figlia di Nicolas e Malvina, viene mandata a cercare i ragazzi, mentre Paz, la figlia di Cielo e Nico, si dirige a cercare Camilo, un uomo che assomiglia molto a Juan Cruz, che si scoprirà essere suo figlio. Juan Cruz, che ha seguito i ragazzi nel portale del libro, entra inizialmente nel corpo di una donna di nome Ana, abbandonando il neonato della donna per strada, poi in José, uno studente dell'istituto Mandalay così da controllare cosa fanno i ragazzi e progettare la sua vendetta. I ragazzi incontrano Esperanza (che in un primo momento non gli rivela la sua identità ma dice semplicemente loro che è stata mandata da Nico) che li porta a casa. I ragazzi arrivano al Mandalay, un collegio situato dove un tempo c'era la fondazione, e scoprono di essere nel futuro. I ragazzi, destabilizzati, non riescono ad accettarlo e cercano di tornare a casa, alla fine capiranno che non potranno tornare a casa fino a quando non compieranno la loro missione. Infatti si accorgono presto di ritrovarsi in un futuro disastroso, pieno di guerre e povertà e con un grave conflitto nucleare tra Europa e Medio Oriente e la loro missione è proprio quella di cambiare il futuro, evitando la distruzione di tutto. Si scopre che fu l'Esperanza del 2082, con Tic Tac (custode del portale, già visto nella seconda stagione), ad inviare il libro dei sette lucchetti ai ragazzi, affinché giungessero nel futuro e lottassero per cambiarlo. Simbolo di questa stagione è il Mandala, un cerchio formato da due circonferenze, uno con al centro Paz, e l'altro più potente con i guardiani di Eudamon, ovvero Mar, Thiago, Lleca, Jazmin, Tacho, Rama, e un altro più piccolo con dentro Tefi, Vale, Mel, Nacho, Luca, Caridad e Simon. La stagione si conclude con Luz, il Primo Ministro, che lancia delle bombe in più parti del mondo, i ragazzi che vengono rapiti e Thiago, che si trovava in acqua al momento delle esplosioni, che si rialza e guarda la scena da lontano. Nella quarta stagione, Thiago diventerà il Leader della Resistenza.

Quarta stagione - La Resistenza[modifica | modifica wikitesto]

Luz fa cadere delle bombe nucleari sull'intero mondo, uccidendo una percentuale significativa della popolazione. Sopravvivono alle bombe solamente coloro a cui il governo aveva iniettato nel corpo delle sonde di nano-ottica, attraverso le quali poteva vedere e sentire ciò che i reduci vedevano e sentivano. In questo modo sarebbero stati localizzati e rapiti. Alcuni sono riusciti ad eliminare queste sonde e quindi sono riusciti a nascondersI, coloro che invece vengono catturati sono sottoposti ad un reset, con l'impianto di nuovi ricordi e di una nuova personalità, facendoli vivere in un mondo perfetto, circondati da un gigantesco muro che impedisce di uscire al di fuori del posti in cui si trovano (il NE), senza fargli conoscere la loro vita precedente e la realtà che li circonda. Quelli che sono al di fuori del muro, quindi i sopravvissuti, sono chiamati 'selvaggi' e all'interno del NE vengono descritti come feroci assassini e per questo allenano alcuni ragazzi ad essere cacciatori, pronti a sparare appena ne vedono uno. I ragazzi vengono divisi dalle esplosioni. Mar, Jazmin, Rama, Lleca, Nacho ed Esperanza, vengono catturati da Luz e vengono resettati ed inseriti al NE, anche Paz viene rapita da Luz ma viene tenuta addormentata nella stanza dell'orologio, mentre Camilo resta disperso. Esperanza sopravvive alla riprogrammazione, ma finge di non ricordare per guidare i ragazzi, in seguito racconta la verità a Rama, che dopo un iniziale shock, decide di aiutarla nel suo intento: oltrepassare il muro e raggiungere gli altri. In contrapposizione al NE, i selvaggi creano la Resistenza, formata da Thiago, Tacho, Simon, Luca, Tefi, Vale, Melody, Nina e Jhonny, che faranno di tutto per oltrepassare il muro e salvare i loro amici.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Il programma ha ospitato diverse partecipazioni speciali, tra cui le più importanti: Peto Menahem che interpreta Tic Tac nella seconda stagione e Adriana Ferrer che interpreta la madre di Melody Irma Paz; Romina Yan che interpreta Ariel nella terza stagione. Durante la terza stagione appaiono anche il Mago Jansenson, Ricardo Montaner, Axel Kuschevatzky e Ariel Fernando; è stato invitato anche Benjamín Rojas prima nel ruolo di se stesso e poi di Cacho.

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

La serie generalmente è stata filmata negli studi Pampa, localizzati a Buenos Aires, anche se alcune scene sono state girate nelle strade della città. Nella terza stagione i primi cinque episodi sono stati girati in vari punti della provincia di Mendoza e San Juan, mentre alcune scene dell'ultimo episodio sono state filmate a San Pedro, in provincia di Buenos Aires.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Teen Angels.
  • Cielo Magico/Ángeles Inchausti Bauer/Linda Barba Quiroga Harms interpretate da Emilia Attias.

È la protagonista della serie ed ha inizialmente 20 anni. Soffre da tanti anni di amnesia, infatti non conosce il suo passato ne la sua vera identità. Viene cresciuta in un circo e in seguito licenziata per aver aiutato Alelì. Si trasferirà come cameriera nell'orfanotrofio e insegnerà ai ragazzi a non perdere mai la speranza. Scoperta la verità sui maltrattamenti ai ragazzi, cercherà di aiutarli insieme a Nico. Scoprirà che Bartolomeo e Justina l'abbandonarono 10 anni prima per prendersi tutta l'eredità della sua famiglia, e lei dunque è Angeles Inchausti e che Luz è in realtà la sua sorellina. Insieme a Nico, adotta Mateo (Monito) e poco dopo si sposa civilmente con quest'ultimo, dopo aver divorziato dal suo primo marito (l'aveva sposato solo per fargli ottenere la cittadinanza). Nell'ultima puntata della prima stagione scompare misteriosamente, venendo risucchiata da un portale magico che porta alla dimensione di Eudomon, dopo che Bart gli ha sparato per ricomparire all'inizio della seconda stagione nuovamente senza memoria sotto il nome di Linda Barba. Sposa il migliore amico di Nico, Salvador. Recuperata la memoria, divorzia da Nicolas e scopre di aspettare un bambino, e non sa chi sia il padre. Scoprirà in seguito di averlo concepito prima di attraversare il portale e quindi è di Nicolas. Rimasta legalmente vedova del povero Salvador che morirà alla fine della seconda stagione, Cielo si risposa nuovamene con Nico e partorisce sua figlia Paz. Adotterà insieme a Nico un altro bambino di nome Torito rimasto orfano di entrambi i genitori, uccisi da Juan Cruz, ed affetto dalla sindrome di Down.

È un archeologo di 29 anni. Ha un figlio di nome Cristóbal, del quale non è il padre biologico, infatti il vero padre è il fratellastro Marcos Ibarlucía. È fidanzato con Malvina Bedoya Agüero e insieme avranno una figlia Esperanza, in seguito si sposeranno ma Nico essendo ancora innamorato di Cielo la lascerà, divorziando, nell'ultimo episodio della seconda stagione lui e Cielo si sposeranno. Nico ricomparirà solo nell'ultimo episodio dell'ultima stagione. Adotterà insieme a Cielo un altro bambino di nome Sebastian Cura rimasto orfano di entrambi i genitori, uccisi da Juan Cruz, ed affetto dalla sindrome di Down.

  • Marianella "Mar" Talarico Rinaldi Bedoya Agüero, interpretata da Lali Espósito.

All'inizio della prima stagione ha 15 anni. Non conosce i suoi genitori, sa solo che è stata abbandonata davanti alla porta di una chiesa. È testarda, forte e tenace, una vera ribelle ma pronta a tutto per i suoi amici. Nella prima stagione dopo tanti sforzi, aiutata anche da Thiago riuscirà a trovare la madre biologica e poi anche il padre. Sempre nella prima stagione si innamora a prima vista di Thiago, ricambiata, ma a causa del padre di lui che non approva la loro relazione i due dovranno superare vari ostacoli prima di iniziare una relazione (tra cui anche i loro diversi caratteri e modi di pensare) ma alla fine riusciranno a stare insieme, seppur con qualche problema. Thiago alla fine della stagione però tradisce la ragazza e decide di dirglielo perché pentito ma Mar decide di lasciarlo non fidandosi più di lui. Nella seconda stagione conoscerà Simon, migliore amico di Thiago con il quale entra subito in sintonia ed inizia una relazione seppur ancora innamorata di Thiago che cerca di dimenticarla mettendosi con Melody (la ragazza con cui l'aveva tradita). Alla fine però Mar e Thiago comprendono i loro veri sentimenti e tornano insieme fidanzandosi ufficialmente. Nella terza stagione però dopo varie incomprensioni con Thiago, Mar si fidanza con Pedro. Ma alla fine il vero amore trionfa, Mar e Thiago tornano nuovamente insieme e si sposano non ufficialmente. Nella quarta stagione, a causa del lavaggio del cervello, Mar diventa una ragazza alla moda ed elegante ed è convinta che Thiago abbia ucciso i suoi genitori e che Simon sia il suo salvatore così si fidanza con lui. Grazie all'amore che Thiago continua a provare per lei, Mar capisce che ciò che le hanno raccontato non è vero e nonostante non ricordi nulla del passato, il suo amore per Thiago non scompare e i due si sposano in segreto. Quando poi Mar ricorda tutto, torneranno nel passato ed avranno un figlio di nome Bruno Bedoya Agüero che in seguito si scoprirà essere Tic Tac.

Ha 16 anni ed è il figliastro di Bartolomeo (anche se crede di essere suo figlio biologico), ha studiato musica a Londra, ma poi ha deciso di tornare in Argentina, dove si è innamorato di Mar al primo sguardo e nella prima stagione fa di tutto per starle vicino e per farle capire i suoi sentimenti. è un ragazzo molto buono e generoso, romantico e dolce ma un po'vanitoso ed egocentrico. Aiuterà per un po' la CC Corporation perché pensa che gli daranno i soldi per guarire la madre che è gravemente malata e per questo per poco tempo perderà l'amicizia degli altri Teen ma poi loro lo perdoneranno. Scoprirà che il suo vero padre è il fratellastro di Bart, un uomo di nome Juan Cruz. Al termine della prima stagione tradisce Mar con Melody, ma nonostante sia veramente pentito Mar non riesce a perdonarlo e decide di lasciarlo. Nella seconda stagione si fidanza dunque con Melody, ma poi quando si rende conto di essere ancora innamorato di Mar la lascia e torna con la ragazza fidanzandosi ufficialmente con lei. Nella terza stagione lascia Mar per Luna, sorella di Pedro ma capirà presto di essere ancora innamorato di Mar così alla fine lascia Luna e torna con la ragazza e i due si sposano anche se non ufficialmente. Nella quarta stagione Thiago non viene rapito e fa parte della resistenza, inconsapevolmente del fatto che oltre il muro hanno cancellato la memoria a tutti si sente tradito da tutti I suoi amici e soprattutto da Mar e Simon che ne frattempo stanno insieme. Una volta scoperta la verità decide di fare di tutto per far innamorare di nuovo Mar di sè e, nonostante lei non ricordi nulla e lo creda l'assassino dei suoi genitori, l'amore che prova per lui non è cambiato così decide di credere a lui e non a ciò che le hanno raccontato. I due si sposano dunque in segreto e più avanti la ragazza rimarrà incinta di loro figlio Bruno Bedoya Agüero che poi si scoprirà essere Tic Tac. Quando Mar ricora tutto tornano nel passato. Thiago è molto ( a volte troppo) geloso di Mar, anche quando non stanno insieme si comporta in maniera estremamente protettiva nei suoi confronti, la considera la persona più importante della sua vita e si infastidisce quando la vede con altri ragazzi.

Ha 15 anni ed è nata da una famiglia di gitani, è convinta di esser stata allontanata da casa da un nemico zingaro dei suoi genitori, ma poi scoprirà che il vero responsabile fu suo zio. Viene ritrovata da Rama che la porta alla fondazione dove era già stata in passato prima che Coselo la rapisse e la usasse. Jaz è una ragazza molto bella e lo sa, vanitosa, sicura e sarcastica è però molto buona e ingenua e non sempre capisce come sono veramente le persone. Bartolomeo la accoglie come una figlia all'apparenza ma vuole solo che lei rubi per lui. Avrà diverse storie d'amore tra cui Nacho, ma il suo unico e vero amore è Tacho con cui si sposa e avrà una figlia, Alai (nome che significa Allegria). Con quest'ultimo ha diversi problemi, soprattutto al inizio perché lei vorrebbe stare con un gitano ma alla fine tornano sempre insieme. La sua migliore amica è Mar ed è sempre dalla sua parte.

Ha 16 anni e arriva da una famiglia molto numerosa, suo padre lo ha scambiato con un televisore, ritroverà suo fratello ed in seguito sua madre, scoprirà che tutti i suoi fratelli sono stati spediti in diversi orfanotrofi. è un donnaiolo, affascinante e testardo che spesso agisce senza pensare. I suoi migliori amici sono Rama, Thiago e Mar. In qualche episodio della terza e della quarta stagione starà con Melody ma il suo vero e unico amore è Jazmin da cui avrà Alai. Si è innamorato di lei quando ancora erano bambini e fa di tutto per farsi notare dalla ragazza; spesso si arrabbia per il suo carattere capriccioso ma dimostra tutte le volte che la ama molto e non può stare senza di lei. Anche se dimostra più di una volta che gli piacciono le ragazze in generale capisce che i suoi sentimenti per Jazmin sono seri e col tempo si concentra solo su di lei.

Ha 16 anni ed è il fratello maggiore di Alelì che ama con tutto se stesso e protegge sempre. Talentuoso e intelligente, è un ineguagliabile romantico; molto sensibile e dolce non esita però a diventare aggressivo per difendere le persone che ama. nella prima stagione è innamorato di Mar che poi diventerà la sua migliore amica. Nella seconda stagione, si innamorerà di Valeria, invece nella terza e quarta stagione si fidanzerà con Kika una ragazza proveniente dal futuro.

È il fratellastro di Bartolomeo e Malvina, figlio di una relazione del loro padre con una donna di nome Hilda. A 21 anni cominciò a uscire con Ornella, la madre di Thiago, lasciandola quando era incinta. Darà molto filo da torcere ai ragazzi. Muore nel 124esimo episodio della terza stagione.

  • Paz Bauer Inchausti Estrella Interpretata da Emilia Attias

È la figlia di Cielo e Nico, ossia di un angelo e di un uomo mortale. Juan Cruz vuole ucciderla a tutti i costi. Rappresenta la pace del mondo: infatti se lei morirà l'intero mondo sprofonderà nell'apocalisse e nella corruzione. I ragazzi la difenderanno a qualsiasi costo ma, spesso, L'Esperanza del Futuro e Thiago riporteranno indietro il tempo per fare in modo che lei non muoia. Dopo la morte di Juan Cruz lei e Camillo decideranno di sposarsi. Dopo l'attacco della Corporazione del Governo e la creazione della Nueva Era Virtual, Luz cercherà di ucciderla, ma si salverà attraverso il portale di Eudamon. È stata fidanzata e stava per sposarsi con Teo ma alla fine della terza stagione si sposa con Camillo. Nella quarta stagione apparirà soltanto per dare un aiuto ai guardiani a sua sorella Hope e per proteggere Bruno il figlio di Mar e Thiago.

Trasmissione in Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la prima stagione ha avuto diversi tagli. Sono stati trasmessi infatti 25 episodi che comprendevano i 166 episodi originali. È stata trasmessa anche la seconda stagione, ma con meno tagli rispetto alla prima. Le prime due stagioni sono andate in onda su Cartoon Network e poi in chiaro su Boing, mentre le ultime due stagioni non sono mai state trasmesse.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Puntate Prima TV Argentina Prima TV Italia
Prima stagione 166 (25 in Italia) 2007 2009-2010
Seconda stagione 160 2008 2010-2011
Terza stagione 140 2009 Mai Trasmessa
Quarta stagione 113 2010 Mai Trasmessa

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Argentina[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Casi Angeles - Resiste
  • 2010 - Casi Angeles - La Isla de Eudamón
  • 2011 - Casi Angeles - El Hombre De Las Mil Caras

Emissioni in tutto il mondo[modifica | modifica wikitesto]

Paese Canale televisivo Inizio trasmissioni Titolo
Argentina Argentina Telefe
Jetix
2007 Casi Ángeles
Israele Israele Nickelodeon
El canal de los niños
2007
2008
כמעט מלאכים
Cile Cile Jetix 2007 Casi Ángeles
Uruguay Uruguay Canal 4
Jetix
2007 Casi Ángeles
Bolivia Bolivia Jetix 2008 Casi Ángeles
Paraguay Paraguay Jetix 2007 Casi Ángeles
Perù Perù Jetix
Telefe Internacional
2007
2009
Casi Ángeles
Brasile Brasile Band 2010 Quase Anjos
Rep. Dominicana Rep. Dominicana Tele Antillas
Disney Channel
2009 Casi Ángeles
Spagna Spagna Nickelodeon 2007 Casi Ángeles
Macedonia del Nord Macedonia del Nord A1 TV 2007 Ангели
Venezuela Venezuela Disney Channel
Canal I
Telefe Internacional
2009 Casi Ángeles
Colombia Colombia Disney Channel 2009 Casi Ángeles
Ecuador Ecuador Disney Channel 2009 Casi Ángeles
El Salvador El Salvador Disney Channel 2009 Casi Ángeles
Guatemala Guatemala Disney Channel 2009 Casi Ángeles
Honduras Honduras Disney Channel 2009 Casi Ángeles
Costa Rica Costa Rica Disney Channel
Repretel
2009 Casi Ángeles
Nicaragua Nicaragua Disney Channel 2009 Casi Ángeles
Belize Belize Disney Channel 2009 Casi Ángeles
Panama Panama Disney Channel
TVO
2009 Casi Ángeles
Italia Italia Cartoon Network
Boing
2009 Teen Angels

Nome della telenovela nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Casi Angeles è il titolo originale della telenovela che viene usato in America Latina e Spagna. In Italia s'intitola Teen Angels, in Brasile Quase Anjos, in Israele כמעט מלאכים' e in Macedonia Ангели.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione