Ted Templeman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ted Templeman (Santa Cruz, 24 ottobre 1944) è un produttore discografico statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a lavorare nel campo musicale intorno alla metà degli anni '60. Nella seconda metà degli anni '60 è membro di un gruppo sunshine pop chiamato Harpers Bizarre.

Nel 1970 diventa sound engineer per la Warner Bros. Records. L'anno seguente coproduce l'album d'esordio dei The Doobie Brothers, l'eponimo The Doobie Brothers. Nel 1973 produce un altro album eponimo ossia Montrose dei Montrose. Tra i suoi lavori di questi anni vi è anche la produzione di Another Passenger, settimo disco di Carly Simon.

Nel 1978 è produttore dell'album d'esordio del gruppo Van Halen, l'eponimo Van Halen. Sia dei Van Halen che dei The Doobie Brothers ha prodotto altri dischi negli anni '70 e '80.

Tra gli altri suoi importanti lavori di produzione vi sono album di Van Morrison (Tupelo Honey, Saint Dominic's Preview, It's Too Late to Stop Now), Captain Beefheart (Clear Spot), Little Feat (Sailin' Shoes), Michael McDonald (If That's What It Takes), Aerosmith (Done with Mirrors), ed Eric Clapton (Behind the Sun). Inoltre ha lavorato con BulletBoys, Royal Crown Revue, Honeymoon Suite, Sammy Hagar, Nicolette Larson, The Beau Brummels e altri.

Nel 1986 produce l'album d'esordio da solista di David Lee Roth (Van Halen), ossia Eat 'Em and Smile. Dalla fine degli anni '80 lavora in maniera più sporadica.

Nella seconda metà degli anni 2000 lavora con Joan Jett & the Blackhearts.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/75655