Taylor Davis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Taylor Davis
Taylor Davis nel 2012 sul set del video Wide Awake - Violin
Taylor Davis nel 2012 sul set del video Wide Awake - Violin
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere New age
Colonna sonora
Musica per videogiochi
Periodo di attività 2010 – in attività
Strumento Violino
Gruppo attuale Critical Hit band[1]
Album pubblicati 7
Studio 6 (da solista)
1 (con la pianista Lara de Wit)
Sito web

Taylor Davis, all'anagrafe Taylor Anderson Huber (Western Springs, 20 marzo 1987), è una violinista, arrangiatrice e compositrice statunitense.

Taylor è nota in ambito musicale per le sue cover al violino che pubblica sul proprio canale YouTube "Taylor Davis". Queste solitamente riguardano colonne sonore tratte da film, videogiochi e anime. Da luglio 2013 ha anche cominciato a pubblicare le proprie composizioni originali.

Nel 2012 Taylor ha pubblicato due album e una serie di singoli. Il primo album si intitola Gaming Fantasy,[2] il secondo An Enchanted Christmas, e servendosi di una tastiera MIDI e della DAW Logic Pro, Taylor ha creato tutti gli accompagnamenti orchestrali dei vari brani.[3][4] Agli inizi del 2013 è uscito il suo terzo album Game On: 2 Player Mode, co-prodotto e arrangiato con la pianista e violinista australiana Lara De Wit ("Lara6683" su YouTube). Legendary Movie Music, il suo quarto album, viene pubblicato a luglio dello stesso anno;[5] il disco è stato prodotto ed arrangiato dal compositore Adam Gubman.[6] In seguito, sempre con la partecipazione di Gubman come arrangiatore e produttore,[7][8] Taylor realizza altri due album: Melodies of Hyrule - Music from The Legend of Zelda, pubblicato nel novembre 2013, e The Anime and Game Collection, uscito nel luglio 2014. Nel mese di ottobre dello stesso anno, Taylor avvia una campagna per la realizzazione del suo settimo disco, che sarà composto questa volta da brani originali.[9] Il sito scelto per la campagna è stato "PledgeMusic", piattaforma di crowdfunding creata nel 2009. La campagna ha raggiunto l'obiettivo subito dopo pochi giorni dal suo inizio, e l'album, inititolato Taylor Davis, è stato pubblicato a marzo 2015 e ha debuttato in decima posizione nella classifica degli album di musica classica più venduti negli Stati Uniti di Billboard.[10][11][12]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

1987-2010 : Infanzia, adolescenza e periodo post-scolastico[modifica | modifica wikitesto]

Taylor Davis nasce a Western Springs, in Illinois, il 20 marzo del 1987. Si appassiona al mondo dei videogiochi fin da bambina, passione trasmessale dal fratello maggiore,[11] e dimostra entusiasmo nell'ascoltare le varie colonne sonore dei titoli a cui giocava. All'eta di 8 anni, durante un'assemblea scolastica, fu ispirata dall'esibizione di un'altra bambina, che per l'occasione suonava "Astro del Ciel" al violino, a prendere le prime lezioni di strumento.[13][14][15] Durante la sua permanenza alle scuole medie, Taylor fu vittima di bullismo, e ciò la portò a soffrire molto e trascorrere il suo tempo in solitudine.[16] Questa fase terminò all'inizio delle superiori; lì Taylor iniziò ad introdurre anche i brani delle colonne sonore di film e videogiochi (della serie "Final Fantasy" in particolar modo) nell'ambiente scolastico. Così fece pure alla Gonzaga University, dove suonò nell'orchestra dell'Istituto, e concluse gli studi laureandosi in "Pubbliche Relazioni" e specializzandosi in "Performance musicali al violino".[11][17] Ha vinto anche diversi premi e riconoscimenti nelle competizioni a cui ha preso parte. Dopo il college, Taylor tentò i primi approcci nella registrazione e composizione di colonne sonore per film, videogiochi ed altri media. L'esperienza non diede i risultati sperati,[18] per cui decise di trovare un'occupazione non collegata alla musica, mentre nel frattempo cominciò a postare i primi video sul suo nuovo canale YouTube (Taylor all'epoca cercava un modo per mantenere la musica nella sua vita).[11][19][20] Fino a novembre del 2011, Taylor lavorò quindi come addetta marketing/pubbliche relazioni per un'organizzazione non a scopo di lucro;[21] in seguito decise di abbandonare la sua occupazione e di concentrare tutti i suoi sforzi nel perseguire la sua carriera tramite YouTube.[22]

2010-presente : carriera ed attività su YouTube[modifica | modifica wikitesto]

Taylor aprì il suo primo canale il 29 aprile 2010. Da allora, si è imposta all'attenzione dei media e degli utenti per la sua versatilità e qualità tecnica, e ciò è confermato dal continuo aumento di fan e visualizzazioni dei suoi video. Ad oggi questo canale conta 146 video, oltre 1.000.000 iscrizioni e oltre 160.000.000 di visualizzazioni.[23] Il suo video più popolare (con oltre 17.000.000 visualizzazioni) si intitola "He is a Pirate", intenso riarrangiamento dell'omonimo brano scritto da Klaus Badelt per il film La maledizione della prima luna.[24] Il 23 marzo 2015, a quasi 5 anni dall'apertura del primo canale, Taylor ne apre un secondo, che servirà a far conoscere più approfonditamente gli altri aspetti della sua attività di artista al pubblico.[25] Ad oggi, il secondo canale conta 15 video, oltre 10.000 iscrizioni ed oltre 100.000 visualizzazioni.

La visibilità acquisita le porta anche altre opportunità per esibire il suo talento:

  • Giugno 2012: concerto "INTO THE PIXEL" - E3 a Los Angeles, in California assieme ai pianisti Lara De Wit e Kyle Landry.[26]
  • Agosto 2012: esibizione con l'orchestra del College "Holy Cross Goodtime Marching Band".[27]
  • Novembre 2012: spot promozionale della nuova versione online del videogioco "Il Signore Degli Anelli:Riders of Rohan", dove Taylor esegue i brano "Theme for Rohan" scritto dal compositore Chance Thomas.[28]
  • Febbraio/Marzo 2013: esibizione al "TITANIC II Global Launch Event", tenutosi a New York e Londra, assieme al cantante Gleen Shorrock, la band "McGuinness e Co.", ed al chitarrista Sungha Jung.[29]
  • Marzo 2013: esibizione al "Curse WildStar PAX East After Party" a Boston.
  • Novembre 2013: concerto al "Blizzcon", convegno tenuto dalla Blizzard Entertainment per celebrare i suoi franchise di maggior successo. Prima esibizione ufficiale come parte della "Critical Hit Band".
  • Novembre 2013: esibizione all' "Austin Wizard World Comic Con", evento fumettistico-videoludico tenutosi ad Austin, Texas.
  • Fine 2013 / inizio 2014: violinista nella realizzazione della colonna sonora del videogioco "The Banner Saga", assieme ai cantanti Peter Hollens, Malukah e Johann Sigurdarson. L'intera colonna sonora è stata scritta dal compositore Austin Wintory.[30][31]
  • Aprile 2014 : Primi 2 concerti ufficiali della sua carriera, il primo a San Francisco in California,[32] mentre il secondo avvenne a New York.[33]
  • Giugno 2014 : concerto all'E3 a Los Angeles, in California. Suonerà, oltre che con Austin Wintory come parte del gruppo della colonna sonora del videogioco "The Banner Saga", anche con la Critical Hit Band e come "guest star" al concerto/evento Video Games Live.[34]
  • Agosto 2014: esibizione con la "Critical Hit Band" all' evento "Nerdfest" ad Orlando, in Florida.[35]
  • Settembre 2014 : 3º e 4º concerto ufficiale, il primo a Los Angeles in California,[36] mentre il secondo avvenne a Seattle.[37] Avrà come partner per questi due eventi la pianista Salome Scheidegger.
  • Dicembre 2014 : esibizione all'evento "The Game Awards" tenutosi a Las Vegas, in Nevada, per l'anteprima mondiale del videogioco "The Banner Saga 2", assieme al compositore Austin Wintory, la cantante Malukah e ad un gruppo corale.[38]
  • Luglio 2015 : partecipazione al "Fashion Show Gig" a South Beach, in Florida.[39]
  • Luglio 2015 : Conferenza "VidCon" ad Anaheim, in California. Taylor sarà relatrice all'evento "The Mystery of Being A Musician On YouTube", e presenterà l'assemblea "Open Mic" assieme alla collega/Youtuber Dodie Clark.[40]
  • Luglio 2015 : "Music Guest of Honor" all'evento "San Japan", tenutosi a San Antonio, in Texas. Taylor si esibirà assieme alla pianista Salome Scheidegger.[41]
  • Ottobre 2015 : Il compositore della colonna sonora del videogioco "The Witcher 3: Wild Hunt", Marcin Przybylowicz, ingaggia Taylor per la registrazione delle parti al violino del motivo principale dell'espansione "The Witcher 3 : Wild Hunt - Hearts Of Stone".

Esperienza con la "Critical Hit Band"[modifica | modifica wikitesto]

Nell' Ottobre del 2013 avviene il debutto ufficiale della "Critical Hit Band", gruppo composto da diversi volti celebri della musica e guidato da Michael Gluck, imprenditore e pianista in vari eventi musicali con lo pseudonimo "Piano Squall", e da Jason Hayes, percussionista e tastierista, nonché creatore della colonna sonora del videogioco World of Warcraft. Taylor entra a farne parte[1] e la band, oltre appunto a Michael, Taylor e Jason, annovera il compositore Adam Gubman; i bassisti Carlitos del Puerto e Tim MacDonald; le violiniste Michelle Jade, Caroline Campbell e Molly Rogers; le violoncelliste Tina Guo, Ginger Murphy e Leah Metzler; i percussionisti Doug Belote, Joel Taylor e Kevin Dooley; i chitarristi Kole Hicks, Nita Strauss, Chet Stevens e Laurence Juber; la pianista Salome Scheidegger; il tastierista David Frank Paich (membro fondatore dei Toto), ed i flautisti Sara Andon, Shannon Canchola e Pedro Eustache. La band ha pubblicato anche nella suddetta data il suo primo album.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Taylor è sposata dal 9 luglio 2011 con il marito Jarred Davis, che conobbe all'inizio delle scuole superiori durante una lezione di inglese. Entrambi condividevano le stesse passioni, e ciò è stato fondamentale per Taylor, in quanto Jarred la aiutò a superare la solitudine e le insicurezze che l'avevano segnata fino ad allora a causa del bullismo. I due fanno coppia fissa dal 2001.[16]

Impegno sociale[modifica | modifica wikitesto]

Taylor Davis supporta dal 2015 la campagna d'informazione "I Am A Witness", che mira a contrastare il fenomeno del bullismo dando voce ai ragazzi ed adolescenti che ne sono vittime affinché trovino la forza ed il supporto di uscire dalla loro condizione,fornendo anche un'app ed alcuni indirizzi utili. Taylor, tramite un video, ha condiviso la sua esperienza pubblicamente, così da supportare l'organizzazione attivamente tramite la rete.[42]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio
  • 2012 – Gaming Fantasy
  • 2012 – An Enchanted Christmas
  • 2012 – Game On: 2 Player Mode (con Lara de Wit)
  • 2013 – Legendary Movie Music
  • 2013 – Melodies of Hyrule: Songs from The Legend of Zelda
  • 2014 – The Anime and Game Collection
  • 2015 – Taylor Davis

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti e nomination[modifica | modifica wikitesto]

  • AudioGANG" Best Game Music Cover/Remix Award
    • 2015 - Nomination per "The Last of Us Theme - violin cover" (condivisa con il produttore Adam Gubman)[43]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Taylor Davis membro della Critical Hit band, criticalhitband.com. URL consultato il 29 agosto 2014.
  2. ^ (EN) The Taylor Davis Album Gaming Fantasy Mixes Violin and Video Games, guardianlv.com. URL consultato il 6 novembre 2015.
  3. ^ (EN) Taylor Davis Brings Together Violin Music and Video Games, techzwn.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  4. ^ (EN) An Interview with Taylor Davis aka ViolinTay, addictoffiction.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  5. ^ (EN) Special Interview with Taylor Davis (ViolinTay) – Loudr Game Music Festival Series, elder-geek.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  6. ^ (EN) Legendary Movie Music su Bandcamp, taylordavisviolin.bandcamp.com. URL consultato il 30 gennaio 2015.
  7. ^ (EN) Melodies of Hyrule su Bandcamp, taylordavisviolin.bandcamp.com. URL consultato il 30 gennaio 2015.
  8. ^ (EN) The anime and Game Collection, adamgubman.com. URL consultato il 30 gennaio 2015.
  9. ^ (EN) PledgeMusic : Taylor Davis - campagna album originale, pledgemusic.com. URL consultato il 18 ottobre 2014.
  10. ^ (EN) Taylor Davis : Live in Concert 2015 - Highline Ballroom, highlineballroom.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  11. ^ a b c d (EN) Exclusive video premiere: Taylor Davis' 'Jurassic Park Theme', axs.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  12. ^ (EN) A few minutes with violinist Taylor Davis, www.pollstar.com. URL consultato il 2 settembre 2015.
  13. ^ (EN) Taylor Davis - biografia, Taylor Davis. URL consultato il 29 agosto 2014.
  14. ^ (EN) Peter Thomas Interviews Taylor Davis – Part 1, youtube.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  15. ^ (EN) Zelda Dungeon Exclusive Interview With Taylor Davis, Kira Koneko per www.zeldadungeon.net. URL consultato il 29 settembre 2015.
  16. ^ a b (EN) That Girl: Taylor Davis, Luana Mattos per www.iamthatgirl.com. URL consultato il 23 settembre 2015.
  17. ^ (EN) Taylor Davis - info, Taylor Davis. URL consultato il 29 agosto 2014.
  18. ^ (EN) Interview: Taylor Davis (PDF), geeksyndicate.files.wordpress.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  19. ^ (EN) Taylor Davis – Gonzaga University, zagsonline.org. URL consultato il 19 giugno 2015.
  20. ^ (EN) YouTube Millionaires: Taylor Davis Gets “Emotionally Attached” To Her Music, tubefilter.com. URL consultato il 6 novembre 2015.
  21. ^ (EN) [AMA] Hey I'm Taylor Davis, violinist, composer and performer - AMA!, reddit.com. URL consultato il 23 settembre 2015.
  22. ^ (EN) Intervista a Taylor Davis, violinista e compositrice, cmuse.org. URL consultato il 25 marzo 2014.
  23. ^ Youtube - Violintay, youtube.com. URL consultato il 29 agosto 2014.
  24. ^ He's a Pirate - Taylor Davis, youtube.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  25. ^ Youtube - Taylor Davis: Behind the Strings, youtube.com. URL consultato il 24 marzo 2015.
  26. ^ (EN) The Way It's Meant To Be Played Celebrates Its 10th Anniversary @ E3, www.geforce.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  27. ^ (EN) The Legend of Zelda: Tale of the "Goodtime" (see description), Holy Cross Goodtime Band. URL consultato il 19 giugno 2015.
  28. ^ (EN) Taylor Davis & Chance Thomas, chancethomas.com. URL consultato il 29 agosto 2014.
  29. ^ (EN) Performances with the Titanic II Press Launch, www.taylordavisviolin.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  30. ^ Articolo su "The Banner Saga", gamemag.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  31. ^ (EN) Featured Violin Soloist in the new game: The Banner Saga (Music by Austin Wintory), www.taylordavisviolin.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  32. ^ (EN) Taylor Davis live show – Yoshi's San Francisco, sfyoshis.inticketing.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  33. ^ (EN) Taylor Davis live show – New York, joespub.publictheater.org. URL consultato il 19 giugno 2015.
  34. ^ (EN) Critical Hit E3 Concert at Nokia Theatre with Video Games Live, criticalhitband.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  35. ^ (EN) Blizzard composer Jason Hayes and his band Critical Hit announced!, orlandonerdfest.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  36. ^ (EN) The Mint – Taylor Davis (early show), themintla.com. URL consultato il 19 giugno 2015.
  37. ^ (EN) The Triple Door Presents: Taylor Davis, tickets.thetripledoor.net. URL consultato il 19 giugno 2015.
  38. ^ (EN) Performance al The Game Awards, Malukah.com. URL consultato il 24 marzo 2015.
  39. ^ (EN) In Miami for a fashion show gig tonight!, taylordavisviolin. URL consultato il 20 luglio 2015.
  40. ^ (EN) VidCon 2015 - Taylor Davis, www.vidcon.com. URL consultato il 25 luglio 2015.
  41. ^ (EN) San Japan 2015 - Taylor Davis, www.san-japan.org. URL consultato il 1 agosto 2015.
  42. ^ (EN) I Am A Witness campaign - Taylor Davis, Taylor Davis per iwitnessbullying.org. URL consultato il 15 marzo 2016.
  43. ^ (EN) AudioGANG Awards, audiogang.org. URL consultato il 7 maggio 2015.