Tasso di rotazione del capitale investito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il tasso di rotazione del capitale investito, abbreviato ROT, è una misura economica (indice) della rotazione del capitale investito. Questo rappresenta un importante indicatore di efficienza, in quanto esprime la capacità del capitale investito di "trasformarsi" in ricavi di vendita.

La variazione nel tempo (stessa impresa nel periodo T0 rispetto al successivo periodo T1) o nello "spazio" (impresa in relazione ai concorrenti) dell'indice dà un'indicazione dell'efficacia dei fattori produttivi (capitale investito) in relazione ad un determinato volume di ricavi.

Rappresenta con il ROS la disaggregazione del ROI.

Infatti:

dove

e

elidendo V nei due indici otteniamo:

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia