Tasca di Rathke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tasca di Rathke
Gray982.png
Due fasi dello sviluppo del tubo digerente umano
Anatomia del Gray(EN) Pagina 1277
Nome latinofovea adenohypophysialis

La tasca di Ratchke, detta anche tasca ipofisaria faringea, in embriologia è la parte dorsale (del tetto) della faringe. Da questa origina la parte anteriore dell'ipofisi (adenoipofisi).

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

La sacca di Ratchke ha origine ectodermica. Perde la sua connessione con la faringe dando origine all'ipofisi anteriore. La parete anteriore della sacca prolifera, riempiendo la maggior parte della sacca per formare pars distalis e pars tuberalis . La parete posteriore forma la pars intermedia .

In alcuni organismi, la parete anteriore proliferante non occupa completamente la sacca di Rathke, lasciando un residuo (la fenditura di Rathke) tra pars distalis e pars intermedia.

Patologia[modifica | modifica wikitesto]

La sacca di Rathke può sviluppare cisti benigne. Il Craniofaringioma è una neoplasia che può derivare dall'epitelio presente all'interno della fessura.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Heinrich Rathke, Entwickelungsgeschichte der Natter (Coluber natrix) / von Dr. Heinrich Rathke., Bornträger,, 1839. URL consultato il 12 marzo 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina