Tartarughe Ninja - L'avventura continua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tartarughe Ninja - L'avventura continua
Tn-lac.png
Donatello e Raffaello
Titolo originale Ninja Turtles: The Next Mutation
Paese Stati Uniti d'America, Giappone
Anno 1997-1998
Formato serie TV
Genere avventura, azione
Stagioni 1
Episodi 26
Durata 20 min
Caratteristiche tecniche
Colore colore
Crediti
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 12 settembre 1997
Al 15 maggio 1998
Rete televisiva Fox Kids
Prima TV in italiano (gratuita)
Rete televisiva Canale 5, Italia 1, Super!, K2, Frisbee

Tartarughe Ninja - L'avventura continua (Ninja Turtles: The Next Mutation) è una serie televisiva dal vero composta da una stagione di 26 episodi da venti minuti. Fa seguito alla serie a cartoni animati: Tartarughe Ninja alla riscossa, basata sulla serie a fumetti Tartarughe Ninja della Mirage Studios. Non essendo a cartoni le tartarughe sono interpretate da attori con indosso un costume.

In questa serie è stato introdotto il personaggio della tartaruga femmina Venus. Le tartarughe di questa serie, sono anche apparse in un episodio della serie Power Rangers in space, poiché le serie sono state prodotte entrambe dalla Saban.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alle origini delle Tartarughe Ninja, si scopre che Splinter si dimenticò di una quinta tartarughina, presa poi in adozione dal mago shinobi Chung I. Chung, che l'ha portata in Cina e allevata imparando le stesse tecniche, chiamandola inizialmente Mei Pieh Chi. Chung in particolare era capace di camminare nei sogni degli altri e durante i suoi viaggi onirici incontrò lo spirito di Splinter: i due maestri si parlarono delle tartarughe e Splinter si rese conto che anche Mei apparteneva al suo gruppo di tartarughe. Quando Chung morì, confidò alla tartaruga femmina le sue vere origini, la quale decise di spostarsi a New York per incontrare le altre tartarughe. Intanto, mentre si trovava nel mondo dei sogni, lo spirito di Splinter viene catturato da alcuni draghi malvagi chiamati Dragonlords che erano tenuti imprigionati da Chung quando era in vita; quando Mei arriva dalle tartarughe americane e le vede accanto a letto del corpo di Splinter senza vita, capisce chi sono gli artefici della malefatta ed li aiuta a salvare il loro maestro. In uno degli scontri, Mei distrugge una statua dei draghi lasciandola senza braccia: questo porta la squadra di tartarughe a soprannominare Venus il nuovo membro, in reminescenza della celebre statua Venere di Milo. Le cinque tartarughe assieme salvano lo spirito di Splinter che si risveglia, ma il pericolo è ancora in agguato e dovranno occuparsi di ricorrenti attacchi da parte dei Dragonlord, comandati dal drago umanoide The Rank.

Home video[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 la serie è stata editata in 5 DVD da Prism Italy. Nei DVD sono stati inseriti come contenuti speciali i cinque episodi della stagione uno della serie animata Tartarughe Ninja alla riscossa.

Doppiaggio italiano[modifica | modifica wikitesto]

Nel doppiaggio italiano della serie televisiva realizzato da Mediaset sono stati utilizzati per i personaggi delle tartarughe, del maestro Splinter e del terribile e infido Shredder i doppiatori italo-storici della serie animata degli anni '90, anche quest'ultima andata in onda sulle reti dell'allora Mediaset del gruppo Fininvest. La sigla è scritta da Alessandra Valeri Manera e Silvio Amato e interpretata da Enzo Draghi.

Lista episodi[modifica | modifica wikitesto]

  • 01 - L'Est incontra l'Ovest (prima parte)
  • 02 - L'Est incontra l'Ovest (seconda parte)
  • 03 - L'Est incontra l'Ovest (terza parte)
  • 04 - L'Est incontra l'Ovest (quarta parte)
  • 05 - L'Est incontra l'Ovest (quinta parte)
  • 06 - Il bastone di Bu Kai
  • 07 - Argento e oro
  • 08 - Il dottor Quease
  • 09 - Questione di famiglia
  • 10 - Il biglietto vincente
  • 11 - Festa animalesca
  • 12 - Copie mutanti
  • 13 - La macchina della verità
  • 14 - Re per un giorno
  • 15 - L'ospite
  • 16 - Ridammi il mio cuore (prima parte)
  • 17 - Ridammi il mio cuore (seconda parte)
  • 18 - Ridammi il mio cuore (terza parte)
  • 19 - Ridammi il mio cuore (quarta parte)
  • 20 - Il ritorno di Shredder
  • 21 - Il drago buono
  • 22 - La trappola del dottor Quease
  • 23 - Assalto alla base
  • 24 - Attenti al gorilla
  • 25 - Caccia alla strega
  • 26 - Come fratelli

Sigla italiana[modifica | modifica wikitesto]

Tartarughe Ninja - L'avventura continua, musica di Silvio Amato, testo di Alessandra Valeri Manera, cantata da Enzo Draghi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia:
0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z