Tarik El Taib

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tāriq al-Tāʾib
Nazionalità Libia Libia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Misr Lel Makasa
Carriera
Giovanili
1992-1994 Al-Ahly Tripoli
Squadre di club1
1995-2001 Al-Ahly Tripoli 26 (11)
2001-2004 Sfaxien 85 (27)
2004-2006 Gaziantepspor 47 (5)
2006-2009 Al-Hilal 55 (14)
2009-2010 Al-Shabab 10 (3)
2010-2011 Al-Ahly Tripoli ? (?)
2011-2012 Al-Naser 13 (4)
2012- Misr Lel Makasa ? (?)
Nazionale
1998-2012 Libia Libia 30 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 agosto 2013

Tāriq Ibrāhīm al-Tāʾib (in arabo: طارق إبراهيم التائب‎; Tripoli, 28 febbraio 1977) è un calciatore libico, centrocampista del Misr Lel Makasa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua carriera ha giocato con numerose squadre di club, tra cui principalmente l'Al-Ahly Tripoli.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta varie presenze con la Nazionale libica.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nell'anno 2000 il numero 10 della Nazionale libica arriva ad un passo dal trasferimento a Torino nella Juventus.

Il 2 gennaio 2012 mentre si disputava un'amichevole della Nazionale di calcio libica, la partita viene interrotta da alcuni poliziotti che arrestano con violenza Tariq al-Taïb, l'accusa dell'arresto è quella di aver sostenuto Muammar Gheddafi durante la guerra civile che ha avuto luogo nel 2011. Ora Tariq al-Taïb è stato esiliato in Kuwait, a lui è vietato il rientro in patria ed è stato espulso definitivamente dalla Nazionale libica di calcio.

Il suo numero, il 14 viene ritirato dalla squadra libica dell'Al-Ahly Tripoli squadra in cui militò dal 1995 al 2001

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Tarik El Taib, su national-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Tarik El Taib, su transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • Tarik El Taib, su calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata