Targhe automobilistiche armene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Targa armena con formato emesso dal 6 agosto 2014
Targa armena per proprietari privati di un veicolo (formato emesso fino al 6 agosto 2014)
Targa automobilistica armena per persone giuridiche (formato emesso fino al 6 agosto 2014)

Le targhe automobilistiche armene sono rettangolari e con caratteri neri alfanumerici su sfondo bianco. Sono composte, da sinistra a destra, da due cifre che identificano l'area di appartenenza, seguite da due lettere e infine da altre tre cifre. A sinistra è scritto il codice internazionale AM sopra il quale dal 6 agosto 2014 è posizionata la bandiera nazionale. Prima della data suddetta, al posto della bandiera armena era presente un ologramma grigio di forma circolare che identificava il bollo automobilistico; inoltre le lettere erano più piccole delle cifre e i caratteri meno marcati.

Nelle targhe vengono usate solo le lettere dell'alfabeto armeno che hanno una forma simile nell'alfabeto latino, cioè le lettere Տ, Ս, Լ, Օ, Ո.

Il numero costituito di due cifre (vedi l'elenco sotto riportato) che generalmente precede le lettere indica la provincia dove il veicolo è stato immatricolato; segue le lettere se il veicolo è intestato ad una persona giuridica (vedi la terza foto sopra riportata). Si trovano in circolazione anche targhe disposte su due righe.

01 – 11, 13, 19, 61 – 68 Yerevan / Ереван

12, 27 – 29 Armavir / Aрмавир

14, 45 – 49 Shirak / Ширак

15, 21 – 24 Aragatsotn / Aрагацотн

16, 31 – 35 Gegharkunik / Гехаркуник

17, 42 – 43 Kotayk' / Kотайк

18, 56 Vayots Dzor / Вайоц Дзор

25 – 26 Ararat / Aрарат

36 – 39, 41 Lori / Лори

51 – 54 Syunik / Сюник

57 – 59 Tavush / Tавуш

20, 30, 40, 44, 50, 55, 60, 69 – 99 codici individuali non indicanti la provincia

Codici speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • D (caratteri bianchi su sfondo rosso) Personale diplomatico
  • L (caratteri neri su sfondo giallo) Taxi
  • T (caratteri bianchi in campo rosso) Personale tecnico-amministrativo presso un'ambasciata o un consolato
  • UN (caratteri bianchi su sfondo azzurro) Nazioni Unite (United Nations)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti