Targhe automobilistiche albanesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Targa albanese emessa da febbraio 2011

Le targhe automobilistiche dell'Albania utilizzano a partire dal 2011 un sistema di numerazione di tipo alfanumerico con schema "AB 123CD", del tutto simile a quello usato per le targhe automobilistiche italiane dal 28/02/1994 e francesi dal 15/04/2009.

Una fascia blu a sinistra contiene un'aquila di colore bianco e la sigla internazionale AL, sempre in caratteri bianchi. Al centro della targa si utilizzano 2 lettere, un piccolo spazio, 3 numeri e 2 lettere. È previsto l'uso di tutte e 26 le lettere dell'alfabeto latino e, per distinguere la lettera 'O' dalla cifra '0', quest'ultima viene rappresentata con una piccola interruzione diagonale sul lato superiore destro, analogamente a quanto in uso per le targhe automobilistiche tedesche. Nella parte destra è presente un'altra banda blu che riporta opzionalmente l'anno di immatricolazione del veicolo all'interno di un piccolo cerchio sul lato inferiore della fascia[1].

La numerazione viene assegnata a livello centrale e in modo univoco a livello nazionale, senza ulteriore distinzione per distretti. Sono in circolazione anche targhe anteriori e posteriori disposte su due righe: in alto sono posizionate la fascia blu con il codice internazionale "AL" e le prime due lettere, in basso le tre cifre e le altre due lettere.

Sistema precedente[modifica | modifica wikitesto]

Nel precedente sistema[2], in vigore dal 1999, le targhe automobilistiche erano caratterizzate da uno schema di assegnazione dei numeri su base distrettuale. La targa presentava una fascia rossa sul bordo sinistro, con al suo interno un'aquila nera e, sotto di essa, la sigla internazionale AL in caratteri bianchi. Seguivano poi due lettere, che rappresentavano il distretto, quattro cifre e un'altra lettera. Tale sistema è stato soppiantato da quello in vigore dal 16 febbraio 2011.

Targa automobilistica di Tirana (formato 1999-2011)

Ecco l'elenco dei distretti:

Carta dei distretti con le relative sigle

Codici speciali tuttora emessi[modifica | modifica wikitesto]

  • CD (verde su bianco, fino al 2011 nero su bianco) Corpo Diplomatico
  • MB (azzurro su bianco) Ministria e Brendshme (= Ministro dell'Interno, cioè Polizia)
  • RSH (bianco su azzurro o bianco su verde acqua) Republika e Shqipërisë (= veicoli degli Organi Supremi della Repubblica di Albania)
  • TR (verde su bianco, fino al 2011 nero su bianco) Sherbim e Trupit Diplomatik (= veicoli dello Staff Ausiliario del Corpo Diplomatico)[5]
  • U Ushtri (= Esercito)

Codici speciali terminati[modifica | modifica wikitesto]

a) - il 16/02/2011:

  • POLICIA (caratteri neri o azzurri su fondo bianco) Polizia
  • TD Trup Diplomatik (= veicoli dello Staff Ausiliario del Corpo Diplomatico);

b) - nel 1999:

  • A Targat afatgjata të përkoshme (= targa provvisoria a lungo termine)
  • UP Ushtria Popullore (= Esercito Popolare Albanese).

Sistema in vigore dal 1993 al 31/12/1998[modifica | modifica wikitesto]

Questo sistema non si differenziava da quello in vigore dal 1999 al 2011, tranne che per la mancanza della fascia rossa a sinistra della targa, con all'interno l'aquila nera e la sigla internazionale "AL" in caratteri bianchi. Il formato era pertanto simile a quello delle targhe spagnole (che però si distinguevano per i punti separatori tra lettere e cifre) e bulgare dello stesso periodo. Lo schema di assegnazione del numero di quattro cifre e della lettera che lo seguiva avveniva su base distrettuale; poteva capitare che una sigla fosse comune a due distretti (TP, MA, KR), mentre a sua volta un distretto poteva avere due sigle, come si nota nell'elenco riportato qui sotto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SQ) VENDIMIKESHILLIT TE MINISTRAVE - Decreto di istituzione. URL consultato nel gennaio 2015.
  2. ^ [1]. URL visitato nel gennaio 2015.
  3. ^ Questa sigla compare solo in AA.VV, EUROCART - Grandi Carte stradali 1:300.000 - Albania, Studio F.M.B. Bologna, Stuttgart, RV Reise-und Verkehrsverlag, Verlag GmbH, 2001, p. introduttiva all'elenco dei toponimi, ISBN 88-7775-324-2.
  4. ^ Questa sigla compare solo in AA.VV., EUROCART - Grandi Carte Stradali 1:300.000 - Albania, Stuttgart, Studio F.M.B. Bologna in collaborazione con RV Reise-und Verkehrsverlag, Verlag GmbH, 2001, p. introduttiva all'elenco dei toponimi, ISBN 88-7775-324-2.
  5. ^ Per essere distinto da TR, sigla del distretto di Tirana, questo codice fino al 16/02/2011 era seguito da due numeri separati da una lineetta.

Fonti consultate e altri progetti[modifica | modifica wikitesto]