Tanghetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tanghetto
Tanghetto Live.jpg
Tanghetto dal vivo a Buenos Aires, 2014
Paese d'origine Argentina Argentina
Genere Tango
Musica elettronica
Jazz
Etno-elettronica
Periodo di attività musicale 2001 – in attività
Album pubblicati 9
Studio 7
Live 2
Sito ufficiale

Tanghetto è un gruppo musicale argentino, originario di Buenos Aires, facente parte della scena del tango nuevo.

Lo stile musicale del gruppo si esprime principalmente attraverso il tango e la musica elettronica, con influenze jazz e pop.

Il progetto nasce nel 2001 dal produttore e compositore Max Masri e dal compositore e arrangiatore Diego S. Velazquez. La sua formazione include bandoneon, violoncello, pianoforte, chitarra, sintetizzatori e batteria. Principali caratteristiche della musica dei Tanghetto (quasi interamente strumentale) sono la marcata presenza di melodie e di strutture che ricordano quelle delle canzoni e il bilanciamento tra i suoni acustici ed quelli elettronici.

Nel 2003 i Tanghetto hanno pubblicato il primo album dal titolo Emigrante (electrotango), che nel 2004 è stato nominato per il Latin Grammy e nel 2006 ha conquistato un disco di platino in Argentina.

Nel dicembre 2004 alcuni componenti del gruppo lavorarono in un progetto parallelo, chiamato Hybrid Tango, un album intriso di elementi non appartenenti alla cultura musicale di Buenos Aires, come il flamenco, il candombe e il jazz. Anche questo disco è stato nominato al Latin Grammy.

Nell'ottobre 2005, dalla collaborazione tra i Tanghetto e diversi dj della scena elettronica argentina, è nato l'album Buenos Aires Remixed, che contiene 12 remixes di brani dei Tanghetto appartenenti ad altri dischi, più due cover di famose hit electropop: Enjoy the Silence (Depeche Mode) e Blue Monday (New Order). La versione di "Blue Monday" raggiunse nel 2006 i primi posti nelle chart radiofoniche alternativi degli Stati Uniti.

Nel 2005 è stato pubblicato il primo videoclip della band, "Tangocrisis", che conteneva immagini delle sommosse popolari e della repressione della polizia nel dicembre 2001 a Buenos Aires. Il secondo video, Barrio Sur fu il primo ad essere diffuso su MTV.

Nel luglio 2006 è stato pubblicato il primo DVD, Live in Buenos Aires.

Dopo diversi tour in Europa e nel continente Americano, nel marzo 2008 il gruppo ha registrato un altro album di studio, El Miedo a la Libertad, il cui nome si ispira all'omonimo saggio di Erich Fromm (titolo italiano Fuga dalla libertà). Il disco ha vinto nel 2009 il Premio Gardel, equivalente argentino del Grammy.

Nel novembre 2009 la band ha pubblicato un nuovo album, dal titolo "Más allá del Sur". Secondo il sito ufficiale del gruppo, questo lavoro rappresenta "un approccio alle radici del tango più tradizionale, senza abbandonare il sentiero dell'innovazione".

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Tanghetto live - Latinoamericando Expo 2013, Milano
Tanghetto live nell'O2 Arena - Londra (2013)
  • Max Masri: sintetizzatori, programmazione, composizione e produzione
  • Diego S. Velázquez: chitarra elettrica ed acustica, basso, composizione ed arrangiamenti

Musicisti invitati:

  • Chao Xu: violoncello ed erhu
  • Federico Vazquez: bandoneon
  • Antonio Boyadjian: pianoforte
  • Daniel Corrado: batteria e percussione
  • Martin Cecconi: bandoneon
  • Aldo Di Paolo: pianoforte
  • Alessio Santoro: batteria e percussione
  • Leandro Ragusa: bandoneon
  • Matias Rubino: bandoneon
  • Claudio Riva: chitarra

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tangocrisis (album "Hybrid Tango") 2005
  • Barrio Sur (album "Hybrid Tango") 2006
  • Biorritmo (album "Tangophobia") 2006
  • Montevideo (estratto dal DVD "Live In Buenos Aires") 2006
  • Blue Monday (album "Buenos Aires Remixed") 2007
  • Mente Fragil (album "Emigrante") 2007
  • Alexanderplatz Tango (album "Emigrante") 2008
  • El Duelo (album "Hybrid Tango") 2008
  • Buscando Camorra (album "El Miedo a la Libertad") 2009

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Album Premio Categoria Risultato
2004 Emigrante (electrotango) Latin Grammy Awards Best instrumental album Nominati
2005 Hybrid Tango Latin Grammy Awards Best tango album Nominati
2009 El Miedo a la Libertad Premios Gardel Mejor album de tango electronico Vincitori
2010 Más Allá del Sur Premios Gardel Mejor album instrumental / fusion / world music Nominati
2011 VIVO Premios Gardel Mejor album de tango alternativo Nominati
2012 VIVO Milonguero Premios Gardel Mejor album de tango alternativo Vincitori
2013 Incidental Tango Premios Gardel Mejor album de tango alternativo Nominati

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]