Tangenziale di Treviso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Strada statale 53 Postumia.

Per tangenziale di Treviso[1] si intende comunemente il tratto della strada regionale 53 Postumia compreso tra Paese e Silea lungo circa 9 km che aggira a sud il centro storico di Treviso. Viene classificata come strada extraurbana secondaria,[1] pur presentando due carreggiate separate da spartitraffico con due corsie per senso di marcia (per i quali si differenzia dal resto della SR 53). Dal 2003 è gestita da Veneto Strade.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2004 la tangenziale era sprovvista di svincoli propriamente detti; le uscite erano costituite da semplici rotatorie. La costruzione di viadotti ha permesso al traffico di percorrere l'arteria senza la necessità di transitare entro le rotatorie. Le ultime modifiche di questo tipo sono avvenute nell'estate del 2009 con la sostituzione del semaforo all'incrocio con la Noalese.

Nel 2010, per far fronte ad un volume di traffico sproporzionato nelle ore di punta in prossimità dell'uscita obbligatoria di "Paese - Quinto", i comuni di Treviso e Paese hanno intrapreso un iter per la progettazione di una soluzione alternativa all'attuale svincolo.

Dal 1º febbraio 2012 sono entrati in funzione quattro autovelox, dei quali due provengono dalla circonvallazione del centro storico (il cosiddetto PUT). Dopo una settimana sono state registrate quasi 80 infrazioni al giorno, essendo il limite di velocità fissato a 90 km/h[2][3].

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La tangenziale inizia a ovest del centro storico, all'altezza di una zona industriale tra Monigo e Paese (ma in comune di Quinto di Treviso). Piega quindi verso sud transitando per l'aeroporto e la strada Noalese. Superati il Terraglio e l'ospedale, raggiunge Silea dove si biforca, perdendo le caratteristiche di strada a due carreggiate: da una parte prosegue verso Portogruaro continuando la regionale Postumia (nel tratto detto Callalta); dall'altra dà origine alla SR 89 "Treviso-Mare", diretta verso le località balneari della costa veneziana, nonché all'uscita "Treviso Sud" dell'Autostrada A27.

Tabella percorso[modifica | modifica wikitesto]

Tangenziale di Treviso
Tipo Indicazione
Italian traffic signs - fine strada extraurbana principale.svg Paese - Quinto[4]
Strada Statale 53 Italia.svg Postumia
Paese, Castelfranco Veneto, Vicenza
AB-AS-blau.svg Aeroporto
Italian traffic signs - icona aeroporto.svg Aeroporto di Treviso-Sant'Angelo, Quinto di Treviso
AB-AS-blau.svg Sant'Angelo - Canizzano
Italian traffic signs - città.svg quartieri di Sant'Angelo e Canizzano
AB-AS-blau.svg Treviso centro
Treviso centro, Italian traffic signs - icona stazione fs.svg Treviso c.le, Conegliano
Strada Statale 13 Italia.svg Pontebbana
Venezia
AB-AS-blau.svg Ospedale
Italian traffic signs - icona ospedale.svg presidio ospedaliero di Treviso, Treviso centro
Italian traffic signs - città.svg quartiere di Sant'Antonino, Casier, Casale sul Sile
AB-AS-blau.svg Treviso-Mare
SR 89 Treviso-Mare
Autostrada A27 Italia.svg d'Alemagna, Jesolo
AB-AS-blau.svg Silea
Silea centro, Lanzago di Silea, Treviso centro
Italian traffic signs - fine strada extraurbana principale.svg Strada Statale 53 Italia.svg Postumia
San Biagio di Callalta, Oderzo, Motta di Livenza, Portogruaro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Tangenziale, via libera di Veneto Strade ai 4 nuovi autovelox, in la Tribuna di Treviso, 21 luglio 2011. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  2. ^ Alessandro Zago, Tangenziale, autovelox pronti a colpire, in la Tribuna di Treviso, 20 gennaio 2012, p. 21. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  3. ^ Tangenziale, 80 multe al giorno, in la Tribuna di Treviso, 8 febbraio 2012, p. 15. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  4. ^ uscita obbligatoria

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]