Taneda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la pianta nota anche con questo nome, vedi Tanacetum vulgare.

La Taneda è un liquore digestivo di origini valtellinesi preparato con i fiori dell'Achillea Moscata, nota anche come Erba Iva, detta in dialetto bormino appunto "Taneda"[1].

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Taneda è il nome dialettale dell'Achillea moschata[2], nota anche come Erba Iva, i cui fiori sono usati nella preparazione del liquore.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

La Taneda richiede pochi ingredienti e si prepara facilmente anche in casa. Sono necessari, oltre ai fiori secchi di achillea moscata, solo alcool e zucchero, con l'aggiunta di acqua secondo il grado alcolico che si vuol raggiungere.

Aspetto e sapore[modifica | modifica wikitesto]

La Taneda fatta in casa si presenta come un liquore molto forte, di colore giallo-verdastro e dall'intenso sapore di erbe. Si beve come digestivo, solitamente solo dopo pasti molto pesanti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Massimo Tommasini, La Taneda, un tipico liquore digestivo valtellinese con le erbe d’alta quota, su Food And So On, 18 dicembre 2017. URL consultato il 17 ottobre 2019.
  2. ^ Taneda o Achillea moscata o Millefoglio del granito, su bormio3.it. URL consultato il 24 maggio 2013.
Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alcolici