Tana De Zulueta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tana De Zulueta
Tana de Zulueta - September 2016 (2) (cropped).jpg
Tana de Zulueta (2016)

Senatore della Repubblica Italiana
Durata mandato 9 maggio 1996 –
27 aprile 2006
Legislature XIII, XIV
Gruppo
parlamentare
Democratici di Sinistra - l'Ulivo (XIII, XIV fino al 23.02.2004), Gruppo misto (XIV dal 26.02.2004 al 1.03.2005), Verdi - l'Unione (XIV dal 2.03.2005)
Circoscrizione Lazio
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Durata mandato 28 aprile 2006 –
28 aprile 2008
Legislature XV
Gruppo
parlamentare
Verdi
Circoscrizione Toscana
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democratici di Sinistra - l'Ulivo
Titolo di studio Laurea in Antropologia e Archeologia
Professione Giornalista

Cayetana De Zulueta Owtram, detta Tana (Bogotà, 4 ottobre 1951), è una politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di padre spagnolo e madre inglese, ha studiato a Ginevra, in Uganda, a Beirut e a Londra. Si è laureata con lode (Honours) in antropologia e archeologia presso l'Università di Cambridge. È stata direttrice del VM Giornale su Videomusic e giornalista per il settimanale The Economist.[1]

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Elezione a senatore[modifica | modifica wikitesto]

È entrata in politica nelle file del centrosinistra: dal 1996 al 2001 è stata senatrice del collegio Roma Centro per il gruppo Sinistra Democratica - l'Ulivo (dal 1998 Democratici di Sinistra - l'Ulivo).

Nel 2001 è stata rieletta senatrice nel collegio Lazio per i Democratici di Sinistra - l'Ulivo. Il 24 febbraio 2004 è passata al gruppo misto e dal 2 marzo 2005 è membro del gruppo parlamentare dei Verdi.

Elezione a deputato[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni del 2006 si è presenta con il partito dei Verdi ed è stata eletta alla Camera dei deputati nella circoscrizione Toscana (XII). Nella XV Legislatura è stata vicepresidente della Commissione Affari esteri e Comunitari e membro della Commissione Difesa.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

De Zulueta parla correntemente le lingue italiano, inglese, spagnolo e francese, è sposata e ha un figlio e una figlia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leandro Palestini, "Un piccolo tg con grandi nomi", in la Repubblica, 9 novembre 1994. URL consultato il 30 giugno 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN112130317 · ISNI (EN0000 0000 8308 0229 · LCCN (ENn82236950 · WorldCat Identities (ENlccn-n82236950
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie