Tales of Zestiria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tales of Zestiria
videogioco
Titolo originaleテイルズ オブ ゼスティリア
PiattaformaPlayStation 3, PlayStation 4, Microsoft Windows
Data di pubblicazionePlayStation 3:
Giappone 22 gennaio 2015
Flags of Canada and the United States.svg 20 ottobre 2015
Flag of Europe.svg 16 ottobre 2015

PlayStation 4:
Giappone 7 luglio 2016
Flags of Canada and the United States.svg 20 ottobre 2015
Flag of Europe.svg 16 ottobre 2015

Microsoft Windows:
Flags of Canada and the United States.svg 20 ottobre 2015
Flag of Europe.svg 16 ottobre 2015
GenereVideogioco di ruolo
SviluppoBandai Namco Studios, tri-Crescendo
PubblicazioneBandai Namco Entertainment
SerieTales of
Modalità di giocogiocatore singolo, multigiocatore
Seguito daTales of Berseria
Tales of Zestiria
テイルズ オブ ゼスティリア
(Teiruzu obu Zesutiria)
Film TV anime
Tales of Zestiria: dōshi no yoake
RegiaHaruo Sotozaki
MusicheMotoi Sakuraba, Go Shiina
StudioUfotable
ReteTokyo MX, KBS, BS11
1ª TV30 dicembre 2014
Serie TV anime
Tales of Zestiria the X
RegiaHaruo Sotozaki
Composizione serieHikaru Kondo
MusicheMotoi Sakuraba, Go Shiina
StudioUfotable
ReteTokyo MX, SUN, KBS, TVA, BS11
1ª TV3 luglio 2016 – 29 aprile 2017
Episodi26 (completa) in 2 stagioni
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Editore it.Dynit (VVVVID)
1º streaming it.VVVVID (sottotitolata), Daisuki (sottotitolata)

Tales of Zestiria (テイルズ オブ ゼスティリア Teiruzu obu Zesutiria?) è un videogioco di ruolo giapponese sviluppato da Bandai Namco Studios e tri-Crescendo. È il quindicesimo gioco della serie Tales of, pubblicato da Bandai Namco Entertainment nel gennaio 2015 in Giappone per PlayStation 3[1] e reso disponibile in Occidente nel corso dello stesso anno[2] anche per PlayStation 4 e Microsoft Windows.

Uno special televisivo anime dal titolo Tales of Zestiria: dōshi no yoake, prodotto da Ufotable, è andato in onda il 30 dicembre 2014 per promuovere la pubblicazione del gioco[3], mentre una serie televisiva anime intitolata Tales of Zestiria the X, sempre a cura dello stesso staff e acquistata in Italia da Dynit per VVVVID[4], è stata trasmessa in due stagioni tra il 3 luglio 2016 e il 29 aprile 2017[5][6]. In varie parti del mondo gli episodi di the X sono stati trasmessi in streaming, in contemporanea col Giappone, anche da Daisuki (coi sottotitoli italiani inclusi)[7], Funimation[8] e AnimeLab[9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mikako Komatsu to Play Tales of Zestiria's Rosé, Anime News Network, 10 settembre 2014. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  2. ^ (EN) Sal Romano, Tales of Zestiria coming this fall with dual audio, first English trailer, Gematsu, 15 aprile 2015. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  3. ^ (EN) Tales of Zestiria Game Gets TV Anime Special by ufotable, Anime News Network, 31 maggio 2014. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  4. ^ VVVVID annuncia il palinsesto streaming dell'estate 2016, AnimeClick.it, 4 luglio 2016. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  5. ^ (EN) Tales of Zestiria the X TV Anime Gets 2nd Season in 2017, Anime News Network, 18 settembre 2016. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  6. ^ (JA) テイルズ オブ ゼスティリア ザ クロス(第2期): 放送時間, Shoboi Calendar. URL consultato il 1º maggio 2017.
  7. ^ Daisuki annuncia il simulcast di Tales of Zestiria the X con sottotitoli in italiano, AnimeClick.it, 24 giugno 2016. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  8. ^ (EN) New Funimation Now Simulcasts Announced, Anime News Network, 23 giugno 2016. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  9. ^ (EN) AnimeLab Summer Simulcast Season Titles Announced, Anime News Network, 3 agosto 2016. URL consultato il 14 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb17025814n (data)