Take a Look in the Mirror

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Take a Look in the Mirror
Artista Korn
Tipo album Studio
Pubblicazione 25 novembre 2003
Durata 56:43
Dischi 1
Tracce 13
Genere Alternative metal
Nu metal
Groove metal
Etichetta Epic Records
Produttore Korn, Jonathan Davis
Formati CD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 60 000+)
Dischi d'oro Australia Australia[2]
(vendite: 35 000+)
Germania Germania[3]
(vendite: 150 000+)
Dischi di platino Stati Uniti Stati Uniti[4]
(vendite: 1 000 000+)
Korn - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2004)
Singoli
  1. Did My Time
    Pubblicato: 1º luglio 2003
  2. Right Now
    Pubblicato: 7 ottobre 2003
  3. Everything I've Known
    Pubblicato: 12 aprile 2004

Take a Look in the Mirror è il sesto album in studio del gruppo musicale statunitense Korn, pubblicato il 25 novembre 2003 dalla Epic Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto dal gruppo stesso, si tratta dell'ultimo album in studio inciso dai Korn insieme al chitarrista Brian "Head" Welch, che abbandonò il gruppo nel 2005, nonché l'ultimo con la Sony Music/Epic Records.

Il suo primo singolo è Did My Time, già nella colonna sonora del film Tomb Raider - La culla della vita. Tra le altre tracce, vanno ricordate Right Now (accompagnato da un videoclip splatter disegnato e diretto da Spike & Mike), una collaborazione con il rapper Nas intitolata Play Me, Y'All Want a Single (che prende in giro le tendenze dell'industria discografica), l'inedito Alive (primo brano dei Korn in ordine cronologico) e la cover dal vivo di One dei Metallica.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Right Now – 3:10
  2. Break Some Off – 2:35
  3. Counting on Me – 4:49
  4. Here It Comes Again – 3:33
  5. Deep Inside – 2:46
  6. Did My Time – 4:04
  7. Everything I've Known – 3:34
  8. Play Me (feat. Nas) – 3:21
  9. Alive – 4:30
  10. Let's Do This Now – 3:18
  11. I'm Done – 3:23
  12. Y'All Want a Single – 3:17
  13. When Will This End – 14:23 – dopo 6:13 minuti dal termine del brano (3:37–9:50) inizia la traccia fantasma One (Live)
DVD bonus nell'edizione speciale
  1. Korn Kut Up
  2. Right Now Mirror Mix Video
  3. The Untouchables 2002 Tour

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 6 febbraio 2016. Digitare "Korn" in "Keywords", dunque premere "Search".
  2. ^ (EN) ARIA Charts – Accreditations – 2003 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 6 febbraio 2016.
  3. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 6 febbraio 2016.
  4. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 6 febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal