Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Takashi Usami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Takashi Usami
Takashi-Usami-2016-07.jpg
Usami nel 2016
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 178[1] cm
Peso 69[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra F. Düsseldorf
Carriera
Giovanili
2005-2008 Gamba Osaka
Squadre di club1
2009-2011 Gamba Osaka 43 (11)
2011-2012 Bayern Monaco 3 (0)
2011-2012 Bayern Monaco II 18 (6)
2012-2013 Hoffenheim 20 (2)
2013-2016 Gamba Osaka 95 (53)[2]
2016-2017 Augusta 11 (0)
2017- F. Düsseldorf 0 (0)
Nazionale
2007 Giappone Giappone U-15 4 (2)
2007-2008 Giappone Giappone U-16 7 (5)
2009 Giappone Giappone U-17 11 (4)
2010 Giappone Giappone U-19 13 (5)
2011 Giappone Giappone U-23 7 (2)
2011- Giappone Giappone 19 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 marzo 2017

Takashi Usami (宇佐美 貴史 Usami Takashi?; Nagaokakyō, 6 maggio 1992) è un calciatore giapponese, attaccante del Fortuna Düsseldorf, in prestito dall'FC Augusta e della Nazionale giapponese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio al Gamba Osaka[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare nel Gamba Osaka nel 2005 e solo nel 2009 fa il suo esordio nella squadra maggiore finendo per collezionare in tre anni 43 presenze e 11 gol.

Il passaggio al Bayern Monaco[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 giugno 2011 si trasferisce al Bayern Monaco in prestito fino al 30 giugno 2012[3]. Il Bayern Monaco versa al Gamba Osaka 300.000 per il prestito e può riscattare il giocatore per una cifra inizialmente pari a 1,5 milioni di euro[4].

Debutta ufficialmente in Bundesliga il 13 agosto contro il Wolfsburg. Due mesi dopo, il 27 ottobre, sigla la sua prima rete con la maglia del Bayern nel match di coppa contro l'Ingolstadt. Fa il suo esordio in Champions League il 7 dicembre 2011 nel match del girone A contro il Manchester City. Il 9 gennaio, durante una amichevole con l'Aspire, segna 5 goal in 20 minuti[5].

A fine gennaio il Bayern è chiamato a decidere sul futuro del giocatore. Il presidente Ulrich Hoeneß dichiara che si tratta di una decisione difficile poiché la cifra richiesta non è bassa[6]. Alla fine sceglie di non esercitare l'opzione di riscatto, per via del fatto che il cartellino è salito intorno ai 3 milioni[7] proponendo invece di allungare il prestito. Tuttavia il giocatore interrompe la trattativa dichiarando di voler trovare un nuovo club europeo a giugno[8].

Il 19 maggio 2012 l'allenatore del Bayern sceglie di convocarlo per la finale dell'UEFA Champions League 2012 e Usami si accomoda in panchina. Diventa così il primo giocatore giapponese nella storia a prendere parte alla finale di questa competizione.

Hoffenheim[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 maggio viene ufficializzato il suo passaggio all'Hoffenheim in prestito dal Gamba Osaka, con opzione di riscatto.[9] Segna il suo primo goal il 16 settembre, alla terza giornata. Il 26 settembre segna nuovamente contro lo Stoccarda, dopo aver saltato 3 difensori con un dribbling cominciato da fuori area.

Ritorno al Gamba Osaka[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 ritorna in Giappone, alla Gamba Osaka che militava in seconda divisione nipponica, per poi ritornare nella massima serie e vincere il campionato.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato al Mondiale Under-17 del 2009.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gamba Osaka: 2014
Gamba Osaka: 2013
Gamba Osaka: 2014
Gamba Osaka: 2009

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior giovane della J.League:1
2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]