Tajh Boyd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tajh Boyd
Tajh Boyd running against Florida State (cropped).jpg
Boyd nel 2013.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 102 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Quarterback
Squadra Stemma Pittsburgh Steelers Pittsburgh Steelers
Carriera
Giovanili
2009-2013 Stemma Clemson Tigers Clemson Tigers
Squadre di club
2014* Stemma New York Jets New York Jets *pre-stagione
2014* Border Florida Blacktips *pre-stagione
2014 Border Boston Brawlers
2015- Stemma Pittsburgh Steelers Pittsburgh Steelers
Statistiche aggiornate al 12 maggio 2014

Tajh Boyd (Hampton, 25 settembre 1990) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per i Pittsburgh Steelers della National Football League (NFL). Scelto nel corso del sesto giro (213º assoluto) del Draft NFL 2014 dai New York Jets, in precedenza aveva giocato a football per i Clemson Tigers.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato a football per la Chandler Arizona High School, ai tempi della quale fu convocato per giocare nell'U.S. Army All-American Bowl (venendo eletto Co-MVP dell'evento per aver messo a referto 7 completi su 9 per 179 yard e 3 touchdown) oltre che classificato da ESPN.com e SuperPrep come 5º miglior quarterback della nazione e da Rivals.com come 4º miglior quarterback, Boyd decise di giocare per la Clemson University[1].

Boyd contro Maryland nel 2009.

Dopo avere passato come redshirt il 2009 (poteva allenarsi ma non disputare incontri ufficiali), Boyd fu promosso riserva di Kyle Parker l'anno seguente, al termine del quale aveva lanciato 33 completi su 63 passaggi per 4 touchdown e 3 intercetti. Nel 2011 completò la sua scalata al posto da titolare scendendo in campo in tutte e 14 le gare, guidando Clemson all'ACC Championship Game, dove con una prestazione da MVP (20 completi su 29 per 240 yard e 3 touchdown senza intercetti più 28 yard corse per un touchdown su 11 portate) consentì ai Tigers di laurearsi campioni di conference sconfiggendo 10-38 i Virginia Tech Hokies[2]. All'Orange Bowl mise a referto 24 completi su 46 per 250 yard e 2 touchdown che non furono tuttavia sufficienti ai Tigers per evitare una pesante sconfitta per 70-33 contro i West Virginia Mountaneers[3]. Il 2011 fu comunque molto positivo per Boyd che passò 298 completi su 499 per 3828 yard e 33 touchdown e corse per 218 yard e 5 touchdown, fu per la prima volta inserito nel First-team All-ACC, fu uno dei 16 finalisti del Maxwell Award[1] e fu menzionato come possibile candidato al prestigioso Heisman Trophy[4].

Boyd contro Virginia Tech nel 2011.

Nel 2012 Boyd stabilì un altro record, questa volta relativo alla ACC, quando nel match contro North Carolina State passò 5 touchdown e corse per altri 3, mettendo inoltre a referto 529 yard complessive[5]. Quindi, nel dicembre 2012 guidò i Tigers alla vittoria per 25-24 contro LSU nel Chick-fil-A Bowl, al termine del quale, grazie ad una prestazione da 36 completi su 50 passaggi per 346 yard e 2 touchdown, fu eletto anche MVP del match[6]. A fine stagione Boyd migliorò sensibilmente le sue statistiche rispetto l'annata precedente, facendo registrare un totale di 287 completi su 427 passaggi per 3896 yard e 36 touchdown più altre 514 yard e 10 touchdown su corsa[7]. Egli inoltre fu eletto Giocatore dell'anno e Giocatore offensivo dell'anno della ACC ed inserito sia nel First-team All-American che nel First-team All-ACC (l'ultimo Tiger ad essere eletto per due anni di fila All-ACC fu Steve Fuller nel 1977-1978)[1].

Nel 2013 Boyd guidò i Tigers ad un record di 11-2, collezionando 283 passaggi completi su 413 per 3.851 yard, 34 touchdown ed 11 intercetti. Egli inoltre il 14 novembre 2013 stabilì il nuovo record di tutti i tempi nella ACC di touchdown passati[8]. Il suo ultimo incontro di football con la maglia dei Tigers fu l'Orange Bowl 2014, nel quale condusse Clemson alla vittoria per 40-35 su Ohio State, completando 31 passaggi su 40 per 378 yard e 5 touchdown e correndo per 127 yard ed un touchdown[9], stabilendo così il nuovo record dell'Orange Bowl per yard complessive totalizzate in una singola edizione[10]. Boyd chiuse così la sua carriera universitaria stabilendo il record ACC di 133 touchdown passati, ed i record atenei in touchdown passati, yard passate (11.904), completi su passaggio (901), completi in media a partita (19,2), tentativi di passaggio (1.404), percentuale di completi (64,1), yard offensive totali (13.069), giocate offensive totali (1.907), partite con almeno 200 yard passate (35), partite con almeno 200 yard passate (18), partite con almeno 200 yard offensive totali (36), partite con almeno 300 yard offensive totali (22), partite da titolare come quarterback (40), snap totali giocati da un quarterback (2.963) e vittorie ottenute da un quarterback titolare (32)[1].

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

New York Jets[modifica | modifica wikitesto]

Durante il corso del 2013 Boyd fu inserito tra i migliori prospetti eleggibili nel Draft NFL 2014, venendo pronosticato per una chiamata al primo giro[11][12]. Fu invece scelto dai New York Jets nel corso del sesto giro come 213º assoluto[13]. Il 15 maggio firmò con i Jets il suo primo contratto professionistico, un quadriennale a 2,29 milioni di dollari, di cui 78.680 garantiti alla firma[14][15].

Il 30 agosto 2014 Boyd venne rilasciato dai Jets dopo aver giocato solamente nelle gare amichevoli della pre-stagione, durante le quali completò 8 passaggi su 17 tentavivi per 98 yard, un touchdown e nessun intercetto, per un passer rating pari ad 84.9[16].

Pittsburgh Steelers[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver trascorso il 2014 nella Fall Experimental Football League (FXFL), prima in forza ai Florida Blacktips durante la pre-stagione e quindi in forza ai Boston Brawlers durante la stagione regolare, Boyd venne ingaggiato dai Pittsburgh Steelers il 6 marzo 2015[17].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Università[modifica | modifica wikitesto]

  • Orange Bowl: 1
Clemson Tigers: 2013
  • Chick-fil-A Bowl: 1
Clemson Tigers: 2012
  • ACC Championship: 1
Clemson Tigers: 2011

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Università[modifica | modifica wikitesto]

2012
  • Honorable mention All-American: 1
2013
  • First-team All-ACC: 2
2011, 2012
  • Second-team All-ACC: 1
2013


  • ACC Championship Game MVP: 1
2011
  • Giocatore dell'anno della ACC: 1
2012
  • Giocatore offensivo dell'anno della ACC: 1
2012
  • Chick-fil-A Bowl Offensive MVP: 1
2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

NCAA[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Passaggi Corse
Stagione Squadra Comp Att Comp % Yard Avg TD INT RAT Att Yard Avg TD
2010 Stemma Clemson Tigers Clemson Tigers 33 63 52,4 329 5,22 4 3 107,7 23 33 1,4 1
2011 Stemma Clemson Tigers Clemson Tigers 298 499 59,7 3.828 7,7 33 12 141,2 142 218 1,5 5
2012 Stemma Clemson Tigers Clemson Tigers 287 429 67,2 3.896 9,1 36 13 165,6 186 514 2,8 10
2013 Stemma Clemson Tigers Clemson Tigers 283 413 68,5 3.851 9,3 34 11 168,7 154 400 2,6 10
Totale 901 1404 64,1 11.904 7,83 107 39 145,8 505 1.165 2,3 26

Fonte: ESPN.com

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Tajh Boyd Biography - Clemson Tigers Official Athletics Site, ClemsonTigers.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  2. ^ Clemson rips No. 5 Virginia Tech to win ACC championship in ESPN.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  3. ^ Orange Bowl 2012: Clemson Crushed 70-33 By West Virginia in HuffingtonPost.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  4. ^ 2012 Heisman candidates | National Football Post, URL consultato in data 21 settembre 2013
  5. ^ Clemson vs. N.C. State 2012 video highlights: Tajh Boyd with historic performance, URL consultato in data 21 settembre 2013
  6. ^ LSU Tigers vs. Clemson Tigers - Box Score, URL consultato in data 21 settembre 2013
  7. ^ Tajh Boyd Stats, URL consultato in data 21 settembre 2013
  8. ^ (EN) Clemson's Tajh Boyd breaks ACC record in 55-31 win over Georgia Tech, Los Angeles Times, 15 novembre 2013. URL consultato il 12 maggio 2014.
  9. ^ (EN) Tajh Boyd, Sammy Watkins connect as Clemson rallies past Ohio State, ESPN. URL consultato il 12 maggio 2014.
  10. ^ (EN) Clemson Tigers top Ohio State Buckeyes in the Orange Bowl, aikenstandard.com, 4 gennaio 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.
  11. ^ (EN) NFL draft 2014 Big Board led by Jadeveon Clowney - NFL, SportsIllustrated. URL consultato il 21 settembre 2013.
  12. ^ (EN) Quarterbacks should make big resurgence in Round 1 of 2014 draft, CBSSports.com. URL consultato il 21 settembre 2013.
  13. ^ (EN) Jets Draft: Get To Know Round 6-7 Selections, newyorkjets.com, 10 maggio 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.
  14. ^ (EN) Tajh Boyd Signing Makes 6 for the Jets, newyorkjets.com, 15 maggio 2014. URL consultato il 21 maggio 2014.
  15. ^ (EN) Jets sign two more picks: sixth-rounder Tajh Boyd and fourth-rounder Shaq Evans, NJ.com, 15 maggio 2014. URL consultato il 21 maggio 2014.
  16. ^ (EN) Jets release rookie QB Tajh Boyd, ESPN, 30 agosto 2014. URL consultato il 7 marzo 2015.
  17. ^ (EN) Pittsburgh Steelers sign QB Tajh Boyd, ESPN, 6 marzo 2015. URL consultato il 7 marzo 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]