Tachifilassi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con il termine tachifilassi si indica un fenomeno fisiologico per il quale introducendo determinate sostanze nell'organismo, anche in piccole quantità ma con intervalli piuttosto brevi tra le varie somministrazioni, tali sostanze perdono notevolmente e rapidamente le loro proprietà (efficacia in particolare) nell'organismo che le riceve. La tachifilassi è stata osservata sull'essere umano per svariati tipi di sostanze, tra le quali spiccano i barbiturici, i nitrati e i farmaci di derivazione oppiacea.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario medico, Med-Z, La biblioteca di Repubblica, 2004